Home » Calciomercato » Il rinnovo di Dybala in stand by, i dubbi sulle richieste economiche e la tenuta atletica
Calciomercato

Il rinnovo di Dybala in stand by, i dubbi sulle richieste economiche e la tenuta atletica

Dybala legato ai colori bianconeri, riflette su altre offerte pervenute all’agente e sulla possibilità di un addio.

Il contratto che lega il fuoriclasse argentino alla Juventus va un scadenza in data 30/06/2022.

Il vice capitano è titolare di uno stipendio piuttosto oneroso per le casse della società, guadagna quasi 14 milioni di euro all’anno.

Una cifra non più sostenibile, nell’ambito di una riduzione del monte stipendi e questo è il primo problema che si frappone fra il giocatore e il rinnovo.

Secondo problema da tenere conto è la fragilità fisica di Dybala, spesso soggetto ad infortuni muscolari, che minano la costanza di impiego e la qualità di rendimento del campione.

Terzo problema fra la Juventus e l’atleta riguarda le interessanti offerte arrivate all’agente del giocatore, Jorge Antun. Il quale correttamente  ha avvisato la società bianconera delle offerte pervenute, alcune delle quali veramente sostanziose e che ingolosiscono l’entourage di Dybala.

La ripresa degli allenamenti prevista per oggi, sarà l’occasione per rivedere l’argentino alla Continassa e valutare lo stato fisico in vista di un suo ritorno in campo, dopo l’ultimo infortunio.

LEGGI ANCHE:  Superlega: Reichart parla a Madrid del monopolio Uefa

Il fantasista è arrivato a Torino nel 2015, ha stretto solidi rapporti con l’ambiente Juventus e non vorrebbe staccarsene.

Ma è anche consapevole del fatto che quello che andrà a firmare, sarà l’ultimo contratto importante di una carriera svolta quasi interamente in bianconero, dopo gli esordi in Italia con la maglia del Palermo.

Il peso delle offerte sul tavolo di Dybala e dell’agente, la posizione della società affidata all’amministratore delegato Maurizio Arrivabene

dybala

Dybala le a famiglia, che ha sempre avuto un peso importante nelle decisioni del giocatore, stanno riflettendo sul futuro agonistico.

La voglia di rinnovare, al momento si scontra con la linea di “austerity” imposta dalla società.

Comprensibile, viste le ultime vicissitudini con il rosso in bilancio e l’inchiesta sulle plusvalenze ancora in corso.

Il pensiero della società, in merito alle trattative per il rinnovo del giocatore, è stato affidato all’amministratore delegato Maurizio Arrivabene, il quale ha fatto capire senza mezzi termini, senza nominare implicitamente l’atleta, che al giorno di oggi i giocatori sono più attaccati alla maglia che ai soldi.

Una riflessione che ha un senso, pensando ai tanti giocatori che arrivano a parametro zero, per accasarsi altrove, creando un danno economico alla società di appartenenza.

LEGGI ANCHE:  Esclusiva CS, Flachi: "Sono innamorato di Mourinho. Sugli allenatori e sulla Sampdoria vi dico che..."

La sostanza della presa di posizione dell’ad. è che la società farà uno sforzo per venire incontro alle richieste di Dybala, senza andare oltre una certa soglia.

Questo significa, in parole povere, che arrivare a un punto di incontro non sarà per niente facile, nonostante la voglia reciproca di continuare il matrimonio.

Motivo per cui, il ragazzo si sta cominciando a guardare intorno, per valutare la migliore situazione professionale per il suo futuro.

Nel campionato italiano, solo una squadra ha fatto pervenire un interessamento: il Napoli. Il club campano, perso Insigne, ma avendo intatte ambizioni, vorrebbe regalarsi un campione, un “10” nel solco dell’argentino che ha fatto la storia della città: Maradona.

Attraverso emissari, il presidente De Laurentiis ha fatto chiedere informazioni sulla disponibilità a trattare e soprattutto su che tipo di stipendio richiede il clan del giocatore.

Uscendo dal panorama italiano, l’Atletico Madrid ha fatto un sondaggio e avrebbe la forza economica di soddisfare le richieste dell’attaccante.

LEGGI ANCHE:  Il Genoa su Enoch Banza

Un’altra squadra spagnola che sta valutando la situazione Dybala è il Barcellona, alla ricerca di un giocatore che faccia la differenza.

La stessa società blaugrana è interessata a Morata  Dall’Inghilterra giunge invece l’interessamento del Newcastle, deciso a metter su una grande squadra e in grado di competere da subito.

Mentre il Liverpool si muove sotto traccia, paventando una coppia Salah-Dybala dietro a un nuovo centravanti da reperire sul mercato.

Un altro estimatore di Dybala è Conte, che ha segnalato il suo nome ai vertici del Tottenham. A Manchester, sponda United ascoltano Cristiano Ronaldo che ne caldeggia l’acquisto.

Infine, dalla Germania parlano di una offerta in cantiere che potrebbe arrivare dal Bayern Monaco, desideroso di immettere qualità in attacco.

 

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calciomercato