I nostri Social

Premier League

Varane shock: “Ho danneggiato il mio corpo, avute diverse commozioni cerebrali”

Pubblicato

il

Manchester United, Varane

Il difensore del Manchester United, Raphael Varane, ha parlato ai microfoni de L’Equipe raccontando i rischi degli infortuni alla testa dei calciatori.

Raphael Varane, ex difensore del Real Madrid ed ora in forza al Manchester United, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni de L’Equipe. Tra i vari temi trattati il difensore francese ha messo in evidenza i rischi che i calciatori corrono con gli infortuni alla testa, raccontando anche di aver subito diverse commozioni celebrali in carriera.

Varane

Le parole di Varane

Commozioni celebrali:

“Al Manchester United ci avevano consigliato di non fare più di 10 colpi di testa in allenamento… Mio figlio di 7 anni gioca a calcio e io gli consiglio di non prendere testate. Dopo aver dato molti colpi di testa, dire che tutto è andato bene è più complicato. Tante volte noi giocatori non lo capiamo, non pensiamo nemmeno a fare un test.

Riconoscere una commozione cerebrale e curarla è una vera sfida. È un vero problema di salute, può anche essere vitale. Le cose stanno cambiando poco a poco, ma possiamo ancora fare progressi in questo settore”.

Rivelazioni:

“Sì, ho avuto diverse commozioni cerebrali. Se guardiamo indietro alle tre partite più brutte della mia carriera, ce ne sono almeno due in cui avevo subito un trauma cranico qualche giorno prima”.

Mondiale 2014 con la Nigeria:

“Ho terminato la partita con la Nigeria col pilota automatico. Se qualcuno mi avesse parlato in quel momento, non so nemmeno se avrei potuto rispondere. Non ricordo la partita dopo questo shock. Sentivo affaticamento agli occhi. Ripensandoci mi chiedo: se avessi saputo che era una commozione cerebrale, l’avrei detto, anche se significava non giocare quella partita? Non lo so.

So che in questi dieci anni si fanno più test. Allora come potevo misurare la mia capacità di giocare o meno contro la Germania ai quarti? Non si può dare la colpa neanche ai medici, è una situazione un po’ complicata. In dieci anni non ho mai voluto parlarne perché può sembrare una scusa e non avrei mai voluto che sembrasse così, perché non lo è”.

Contro il Manchester City:

“Quegli errori insoliti non erano caduti dal cielo. Mi sentivo senza energie mentre preparavo la partita di Champions League contro il Manchester City, ma non sapevo che c’entrasse qualcosa con il colpo. Ho seguito un protocollo di recupero di cinque giorni senza troppi sforzi. Poi abbiamo avuto qualche giorno di riposo e ricordo di essermi sentito molto stanco, ma pensavo fosse legato alla solita decompressione di fine stagione. Quando ho ripreso ad allenarmi, non mi ero ripreso dalla stanchezza legata allo shock subito. L’ho sentito fin dal riscaldamento, mi sono detto: svegliati. Avevo quasi voglia di schiaffeggiarmi”.

Paura:
“Quando sai che le ripetute commozioni cerebrali hanno un effetto potenzialmente fatale, dici a te stesso che le cose possono andare molto storte. A quel tempo non ero un padre di famiglia, ma oggi, a 30 anni e con tre figli, la penso diversamente”.

Premier League

Niente Italia per Emery: ufficiale il rinnovo con l’Aston Villa

Pubblicato

il

L’allenatore dell’Aston Villa Unai Emery ha rinnovato nella giornata di oggi il contratto con la società di Birmingham. Chiuse le porte per l’approdo in Italia.

Aston Villa, Emery rinnova fino al 2027

Complici gli straordinari risultati raggiunti con i Villains Unai Emery ha firmato il rinnovo di contratto fino al 2027 (il precedente accordo sarebbe scaduto nel 2026). L’allenatore spagnolo è deciso a continuare a lungo la sua avventura in Inghilterra dove è riuscito ad affermarsi attraverso idee e gioco frizzante.

Pau Torres Unai Emery

La semifinale di Conference League e il quarto posto a +6 sul Tottenham rappresentano due traguardi storici che possono culminare in altrettante pagine di storia per il club inglese.

Nel suo palmarès una semifinale di Champions League e un’ Europa League. Si tratta di uno dei talenti più importanti del panorama allenatori in Europa. A lui anche il merito di aver condotto all’esplosione totale giocatori come WatkinsDiabyDouglas Luiz.

Continua a leggere

Premier League

West Ham, Amorim sempre più vicino: Liverpool improbabile

Pubblicato

il

Liverpool, Amorim

Ruben Amorim ha attirato su di sé le attenzioni di mezza Europa. Alcuni club di Premier sono intenzionati a prelevarlo dallo Sporting. West Ham su tutti.

West Ham, tutto su Amorim: le ultime

Negli scorsi mesi l’allenatore dello Sporting sembrava essere promesso sposo del Liverpool per il post Klopp. Avevamo anche raccontato delle clausole presenti sul contratto del portoghese. Tuttavia, sembra che dopo l’eliminazione dall’Europa League e le prestazioni molto al di sotto delle aspettative in Premier League, l’avventura di Moyes con gli Hammers sia giunta al termine.

Moyes

David Moyes manager of West Ham United during the Premier League match West Ham United vs Manchester United at London Stadium, London, United Kingdom, 23rd December 2023
(Photo by Mark Cosgrove/News Images)

L’interesse del club londinese potrebbe spingere i Reds a valutare altri profili per dare continuità al ciclo vincente di Klopp. Siccome l’esonero di Moyes è praticamente scontato, è possibile che la società possa compiere un investimento importante per aggiudicarsi il talentuoso allenatore. Nuovi sviluppi sono attesi nelle prossime settimane.

Ruben Amorim, allenatore dello Sporting Lisbona

Continua a leggere

Premier League

Fa Cup, tutto quello che c’è da sapere sulla finale

Pubblicato

il

FA Cup

L’FA Cup è arrivata all’atto conclusivo, che metterà di fronte rispettivamente le due squadre di Manchester. Di seguito, tutto sul match.

Fa Cup, tutto sulla finale

Fa Cup

La finale di Fa Cup metterà di fronte le due squadre di Manchester, che rispettivamente hanno battuto con non poche difficoltà Chelsea e Coventry City.

Il Manchester City dal canto suo deve provare a vincere la competizione nazionale inglese, di cui è detentore, per aggiungere un altro trofeo alla bacheca e per riscattare in parte la stagione, vista l’uscita dalla Champions League per mano del Real Madrid.

Il Manchester United dal canto suo ha la coppa nazionale come unico obbiettivo, vista la stagione molto deludente che vede i Red Devils lottare per un posto in Europa League.

La finale, che si svolgerà a Wembley il 25 maggio tra City e United, sarà sicuramente uno spettacolo ed entrambe le squadre daranno il massimo per accaparrarsi il titolo.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Atalanta Atalanta
Coppa Italia8 ore fa

Atalanta, Gritti: “La Fiorentina ormai la conosciamo”

Visualizzazioni: 250 Atalanta: Tullio Gritti  vice di Gasperini, ha parlato ai canali ufficiali del club alla vigilia della semifinale di...

Inter, Frattesi Inter, Frattesi
Calciomercato8 ore fa

Inter, ecco quanto ti è costato Frattesi

Visualizzazioni: 405 Inter, il Sassuolo ha reso note quelle che sono le cifre con cui i nerazzurri si sono assicurati...

napoli napoli
Serie A9 ore fa

Napoli, l’agente di Di Lorenzo non ci sta: “Inaccettabile scaricare tutto sui giocatori, ognuno si assuma le proprie responsabilità”

Visualizzazioni: 243 Mario Giuffredi, agente di Giovanni Di Lorenzo, ha recentemente rilasciato la seguente intervista ai microfoni di TVPlay. Napoli,...

Chelsea Chelsea
Esteri9 ore fa

Thiago Silva lascia il Chelsea: ha l’accordo con il Fluminense

Visualizzazioni: 275 Dopo Felipe Anderson, un altro brasiliano lascia l’Europa per tornare in patria. Si tratta di Thiago Silva, che...

Coppa Italia10 ore fa

Lazio-Juventus, le formazioni ufficiali

Visualizzazioni: 355 Lazio-Juventus è la prima delle due semifinali di ritorno di Coppa Italia. Si riparte dal due a zero...

Fiorentina, il direttore sportivo Daniele Pradè Fiorentina, il direttore sportivo Daniele Pradè
Calciomercato10 ore fa

La Fiorentina bussa alla porta della Juventus?

Visualizzazioni: 309 La Fiorentina potrebbe tornare a fare affari di mercato nella prossima sessione estiva con la Juventus. In casa...

Genoa, Gudmundsson Genoa, Gudmundsson
Serie A10 ore fa

Genoa, Blazquez su Gudmundsson: “Tutti hanno un prezzo, ma decide lui. In estate…”

Visualizzazioni: 225 L’amministratore delegato del Genoa, Andres Blazquez, ha parlato del futuro di Albert Gudmundsson in un’intervista a Caught Offside....

osimhen napoli osimhen napoli
Serie A11 ore fa

Osimhen, parole d’addio: “Onorato di aver giocato nel Napoli”

Visualizzazioni: 340 Victor Osimhen ha rilasciato un’intervista alla piattaforma digitale Betsson Sport, pubblicata poi su Youtube dal Napoli. Napoli, le...

Liverpool, Klopp Liverpool, Klopp
Calciomercato11 ore fa

Liverpool: contatti diretti per il post Klopp

Visualizzazioni: 251 Dopo otto anni Jürgen Klopp ha deciso di lasciare il Liverpool. Il tedesco vorrebbe regalare ai suoi tifosi...

atalanta atalanta
Coppa Italia12 ore fa

Atalanta, Hien: “Sappiamo di avere le qualità giuste per vincere”

Visualizzazioni: 310 Hien, in vista del prossimo impegno di Coppa Italia contro la Fiorentina, ha rilasciato un’intervista ai canali ufficiali...

Le Squadre

le più cliccate