Home » Serie A » Milan, Vásquez punta in alto: Maignan avvisato
Serie A

Milan, Vásquez punta in alto: Maignan avvisato

Il Milan pochi giorni fa ha aperto il mercato invernale con l’acquisto di Devis Vásquez. Il portiere ha rilasciato dichiarazioni ambiziose in un’intervista.

Primo rinforzo del calciomercato di riparazione messo a segno dal Milan qualche giorno fa. Il portiere Devis Vásquez ha firmato un contratto che lo legherà al club rossonero fino al Giugno 2026.

Il colombiano classe 1998 dopo la firma è dovuto ripartire per sbrigare le ultime pratiche burocratiche. Sembrerebbe però anticipato il rientro in Italia, inizialmente previsto per il 10 Gennaio, già a questa sera. Nel frattempo ha già impressionato l’ambiente milanese con le sue dichiarazioni.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Milan femminile, scambio in vista: il terzino arriva da Firenze

Milan, occhio Maignan: Vásquez è ambizioso

Durante un’intervista ai microfoni di Caracol Radio ha parlato dei suoi obiettivi: “Io voglio essere tra i migliori cinque portieri della storia. Ho parlato con Paolo Maldini e so che devo conquistarmi il posto da titolare. Quando sono arrivato in Italia tutti sono rimasti sorpresi che parlassi italiano.”

Del suo modo di star in campo: “Mi piace giocare molto con i piedi, entrambi. Parlo molto con i compagni, è una cosa importante per un portiere. Bisogna aiutarsi a vicenda.”

LEGGI ANCHE:  La leva calcistica viola del '97

Milan Vàsquez

Inoltre ha fatto sapere che i rossoneri non erano gli unici in Italia ad essere interessati alle sue prestazioni: “Il mio agente è stato in Italia e mi ha detto che c’erano delle squadre interessate. Erano Salernitana e Udinese ma alla fine mi disse che non si poteva fare più nulla: mi voleva il Milan. Rimasi senza parole, la notizia mi sorprese anche se c’erano anche altri club.”

Per finire ha parlato del suo futuro con la nazionale: “Voglio guadagnarmi il posto da titolare anche nella Colombia, è un sogno che ho sin da bambino. La convocazione per la partita contro gli Stati Uniti? Non è una partita organizzata dalla Fifa quindi il club non è obbligato a prestarmi, vedremo cosa succederà.”

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Calabria-Saelemaekers, il Milan torna a sprintare a destra

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Serie A