Negli ultimi giorni è un esclamazione da parte di moltissimi addetti ai lavori……..Federico Bernardeschi che crescita!!!!

Chi è

Federico Bernardeschi, nasce a Carrara il 16 febbraio 1994. Inizia da piccolissimo a giocare a calcio, a 6 anni nell’Atletico Carrara e solo dopo un anno passa al Ponzano, scuola di calcio dell’Empoli.

Nel 2004 approda nel settore giovanile della Fiorentina a seguito dell’osservatore Ilario Satuni. Cresce nel vivaio della squadra viola e nel 2013 viene ceduto in prestito in serie B alla squadra del Crotone con la maglia numero 29. Il suo primo gol lo segna nella sfida tra Brescia Crotone nel settembre 2013. Conclude la stagione con 12 gol e 39 presenze.

Nell’estate successiva la Fiorentina riacquisisce il suo cartellina e viene inserito in prima squadra con Montella. Esordio in serie a il 14 settembre 2014 contro il Genoa e solo quattro giorni dopo esordisce anche in Europa nella partita tra Fiorentina Guingamp e realizza la sua prima rete con la maglia gigliata. Purtroppo l’infortunio con la frattura del malleolo interrompe la promettente stagione, stop di sei mesi, ma a maggio riesce a segnare il suo primo gol in serie A contro il Chievo.

L’approdo alla Juventus

24 luglio 2017 resterà nella memoria di Federico, approda alla Juventus per 40 milioni di euro, sceglie la maglia numero 33 e l’esordio avviene subito dopo il 13 agosto nella Supercoppa Italiano anche se in quella sfida esce vittoriosa la Lazio. Con la maglia bianconera nel campionato di serie A esordisce il 9 settembre 2017 e 3 giorni dopo in Champions League.  Il suo primo gol in serie A con la Juventus contro l’Atalanta il 1^ ottobre e in Champion il 5 dicembre dello stesso anno contro l’Olimpiakos.

Cosa dicono di lui…..

In questi giorni le affermazioni sul calciatore non sono state sicuramente risparmiate.

Allegri: “E’ cresciuto molto dallo scorso anno, ha uno strapotere fisico importante, a livello mentale ha capito come si deve stare in una grande squadra”

Tardelli: “E’ già un giocatore importante. Capisce i movimenti e i tempi del ruolo può diventare un grande centrocampista. Non mettiamogli pressione”

Bergomi: “Bernardeschi di un altro livello. Gli è scattato dentro qualcosa, forse anche l’arrivo di CR7 può aver creato un ulteriore ambiente da vincente

L’intesa con CR7

Già a fine agosto si iniziò  a vedere l’intesa fra i due giocatori. Hanno trovato sin da subito il feeling giusto. Federico pare ascolti molto e sicuramente prende esempio dal fenomeno portoghese . Anche lui , come CR7, è maniaco del fisico e della dieta; si è creato la palestra a casa ed è molto ligio e severo con se stesso per quanto riguarda l’alimentazione. Caso vuole che anche Federico si è trasferito nelle colline torinesi……vicini di casa con Cristiano.

Soltanto all’inizio di settembre Federico aveva risposto in modo molto sincero alla richiesta di come ci si sente ad essere compagno di squadra del numero uno al mondo: “E’ un tesoro, e ogni giorno cerco di “rubargli” qualcosa senza snaturarmi”.

La nuova coppia in casa Juventus è sicuramente Cristiano Ronaldo – Federico Bernardeschi. A Valencia, subito dopo l’assurda espulsione di Ronaldo, Federico si è avvicinato a “consolare” il compagno ed ha voluto subito risollevargli il morale dicendogli “Sei il numero uno”; a fine partita aveva dichiarato “Rosso CR7? Dico la mia.Vedrete quando torna, si farà sentire”

Anche su Instagram le storie e i post sono molto di grande intesa tra i due giocatori.

Bravo Federico…..continua cosi!!!!