Home » Notizie » Casadei-Lazio: questo matrimonio non s’ha da fare
Notizie

Casadei-Lazio: questo matrimonio non s’ha da fare

Negli ultimi giorni è rimbalzata, soprattutto in Italia, una notizia secondo la quale per Casadei sarebbe pronto un ritorno in Serie A.

Perché Casadei è tornato al Chelsea?

Ho parlato lungamente della situazione Casadei-Leicester in un precedente articolo e non mi ripeterò. Sostanzialmente, il ragionamento del Chelsea è stato più o meno questo: “Panchina per panchina, meglio in panchina da me“.

I blues non erano soddisfatti del minutaggio che l’ex-Inter ha collezionato nell’East Midlands (appena otto partite da titolare per lui in Championship) e hanno pensato che sarebbe stato più utile farlo tornare alla casa base.

Nonostante gli investimenti fuori di testa profusi dalla nuova proprietà in questo anno e mezzo, il Chelsea è alle prese con alcuni problemi di organico. Soprattutto causa infortuni. Soprattutto a centrocampo.

E’ ampiamente probabile, come riportano in Inghilterra, che il ragazzo venga mantenuto in pianta stabile da Pochettino in prima squadra almeno sino alla fine della stagione. Per un nuovo prestito se ne riparla in estate.

LEGGI ANCHE:  Juventus Lazio: probabili formazioni e dove vederla

Casadei

Il possibile intreccio con Kamada

La Lazio, da canto suo, non ha intenzione di operare in entrata durante il mercato di Gennaio. Da quando alla presidenza c’è Lotito, difficilmente i biancocelesti hanno imbastito operazioni in entrata in inverno. 

A maggior ragione considerando che il patron bianco celeste reputa la squadra altamente competitiva anche così. E’ vero che è andato via Basic (destinazione Salerno) ma il croato aveva disputato appena nove minuti in stagione. Non c’è nessuna necessità di sostituirlo. Soprattutto dal punto di vista numerico, dato che era il settimo centrocampista in organico.

La Lazio tornerebbe sul mercato soltanto in casa di cessione di Kamada, che piace al Galatasaray. Il giapponese, però, non sembrerebbe convinto della destinazione. E ancor meno i turchi di prenderlo, considerata la richiesta esorbitante (come al solito) della Lazio: ovvero dieci milioni di euro.

E dato che nessuno pagherebbe mai quella cifra per Kamada, soprattutto a sei mesi dalla scadenza del contratto, è altamente probabile che la Lazio resterà questa sino al termine della stagione. C’è poi da considerare che per il Chelsea non avrebbe senso prestare il giocatore alla Lazio.

LEGGI ANCHE:  La Lazio tenta David Silva

Non l’hanno mantenuto al Leicester, dove era la seconda o terza scelta visto l’infortunio di Ndidi, e dovrebbero mandarlo alla Lazio dove sarebbe la sesta? Questa è una cosa che i media italiani non fanno mai, ovvero tenere conto delle necessità delle squadre non-italiane in fase di mercato.

Il Chelsea, da canto suo, è stato chiaro. Vuole prestare il giocatore solo in Inghilterra, per testarne l’attitudine al calcio inglese. Casadei rimarrà a Londra sino al termine della stagione, per poi essere eventualmente girato in prestito in estate ma stavolta a una squadra di Premier League.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Notizie