Home » Calciomercato » Il giallo Muriel si risolve a tinte viola?
Calciomercato

Il giallo Muriel si risolve a tinte viola?

Il nome di Luis Muriel è un giallo di fine anno che sta diventando a tinte viola/rossonere. Se ieri mattina il Milan, complici anche le dichiarazioni favorevoli di Gattuso nel post partita con la SPAL, sembrava nettamente favorito, sempre nella giornata di ieri pare ci sia stata un svolta decisiva: l’attaccante colombiano in forza al Siviglia ha scelto la Fiorentina.

La volontà di Muriel è quella di mantenere la parola data a Corvino, che lo sta seguendo con molto interesse sin da settembre e più di un discorso e promessa di matrimonio è stata fatta; per questo, nonostante il Milan abbia pareggiato l’offerta dei viola pari a 500 mila euro per il prestito fino a giugno e il diritto di riscatto sui 13 milioni, il colombiano è propenso ad accettare l’offerta fiorentina. I viola potrebbero garantire rispetto al Milan anche una maggiore continuità tecnica, cioè un posto da titolare, che i rossoneri difficilmente potrebbero garantire. Per l’arrivo di Muriel a Firenze pare manchino solo le firme al contratto già preparato tra le parti, Pioli conta di averlo gia sabato prossimo in ritiro a Malta. Ormai la decisione è prossima, vedremo come verrà risolto questo giallo d’inizio anno…Per entrambe le società, per chi rimane deluso il nome alternativo è quello di Manolo Gabbiadini.

LEGGI ANCHE:  Juventus fai presto, sul giocatore piomba il Bayern Monaco

Rog e Viviani

Un nome per il centrocampo da tenere sotto osservazione è quello di Marko Rog: il giocatore vorrebbe giocare di più, il Napoli vorrebbe vederlo giocare in maniera costante per capire bene le sue potenzialità, ancora in parte inespresse, e la Fiorentina potrebbe averne bisogno, soprattutto se decidesse di lasciare andare Gerson, fino a questo momento autore di un campionato anonimo. Un altro nome per la mediana è quello di Federico Viviani, regista della SPAL quest’anno oggetto misterioso: Semplici non lo ha mai ritenuto degno di giocarsi una maglia del centrocampo spallino. Il ragazzo, tifoso viola, e  specialista dei calci piazzati è da sempre seguito dai uomini mercato di Corvino. Per ora la società viola ha proposto un prestito con diritto di riscatto a 7 milioni, la SPAL preferirebbe la cessione definitiva: tra le due società c’è un’intesa che qualora qualcuno fosse interessato al regista romano la Fiorentina sarebbe contattata, avendo una sorta di prelazione.

Eysseric e Dragowski

Una ventina di giorni fa il giocatore offensivo francese aveva dichiarato che sarebbe tornato volentieri in Francia, visto il poco spazio concesso da Pioli. Nelle ultime due giornate Eysseric è rimasto anche fuori dai convocati, indizio evidente che è sul mercato. I rossoneri francesi nizzardi sembrano vogliano riaccoglierlo: la Fiorentina è propensa a farlo partire in prestito, lasciando un diritto di riscatto di almeno 5 milioni. Cifra che permetterebbe una plusvalenza. Dragowski, da tempo riserva in casa viola, ha più volte espresso la volontà e la necessità di andare a giocare: la Fiorentina è in attesa di qualche proposta interessante, difficilmente impedirebbe al giovane portiere polacco di andare a fare un po’ di esperienza.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Hellas Verona, un gioiello da difendere per Di Francesco

 

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calciomercato