Home » Serie A » Sassuolo-Milan 1-2: le pagelle dei rossoneri
Serie A

Sassuolo-Milan 1-2: le pagelle dei rossoneri

Colpo grosso del Milan che vince a Sassuolo per 2-1 e mantiene il primato in classifica. Gara difficilissima contro un avversario senza dubbio ostico con un Milan in formazione rimaneggiata ma non per questo demotivato, anzi il Diavolo si è fatto trovare pronto in una situazione di evidente emergenza. In rete il criticato Leao dopo appena sei secondi, è record, raddoppio ad opera di Saelemaekers. La rete della bandiera viene siglata da Berardi all’89’ del secondo tempo.

Le pagelle dei rossoneri

Donnarumma 7: non viene impensierito più di tanto, proprio per questo motivo un portiere normale potrebbe non farsi trovare pronto, invece lui – che normale non è – compie una parata strepitosa su tiro deviato di Bourabia. Sempre determinante.

Calabria 6,5: altra gara attenta ed al tempo stesso diligente per il ritrovato terzino destro rossonero. Si propone più volte in attacco.

Kalulu 6,5: non è un difensore centrale, ma nessuno se ne accorge. Il francese non fa rimpiangere Kjaer ed offre un’altra prestazione decisamente positiva.

LEGGI ANCHE:  Spezia, guai per Thiago Motta: altri tre positivi

Romagnoli 6: amministra bene la difesa insieme al suo compagno di reparto, si fa trovare sempre pronto anche se spesso gli attaccanti del Sassuolo paiono fare il solletico. In ritardo su Boga nel finale, errore che costa il gol di Berardi.

Theo Hernandez 7,5: un motorino costante su tutta la fascia dal primo minuto fino all’ultimo. È in forma il francese e lo dimostra senza risparmiarsi un secondo, una settimana fa era fuori per infortunio, ha recuperato alla grande. Suo l’assist per Saelemaekers in occasione del 2-0.

Tonali 6: cerca spesso la verticale, ma deve ancora migliorare sulla gestione dei tempi ed in generale sulla condizione fisica, esce per una botta rimediata nel primo tempo. (Dal 1’ st Krunic 6: gara molto attenta per lui, dimostra carattere in ogni contrasto)

Kessiè 7: si assume ogni tipo di responsabilità e dimostra ancora una volta di essere uno dei più importanti giocatori del Milan. Tatticamente ineccepibile peccato per il giallo che lo costringerà a saltar la Lazio.

LEGGI ANCHE:  Torino-Sassuolo: probabili formazioni e dove vederla

Saelemaekers 7,5: un’altra prestazione di livello per il belga, straordinario in fase di copertura, ma anche di impostazione. Trova anche la gioia del gol meritatissimo (dal 34’ Castillejo: sv)

Calhanoglu 7: gli viene annullato un gol per fuorigioco millimetrico. Gara ben condotta dal turco, presente in ogni azione pericolosa del Milan (dal 40’ Maldini: sv)

Diaz 6,5: offre una gara di carattere dopo qualche critica di troppo ricevuta nelle scorse settimane, suo il gesto che porta al gol del raddoppio. Gara importante per lo spagnolo (Dal 12’ st Hauge 6: vicino al gol anche questa sera con Consigli che gli nega la gioia della marcatura)

Leao 7: finalmente una prova generosa ed al tempo stesso di carattere e non era facile dopo le critiche ricevute ed i guai giudiziari. Primo tempo di alto livello per il portoghese, c’era bisogno di lui ed ha risposto presente.

Pioli 7: partita preparata alla perfezione nonostante i parecchi infortuni, il suo Milan parte forte e di fatto dimostra che in quella posizione di classifica ci può tranquillamente stare. Contro il Sassuolo era tutt’altro che facile.

LEGGI ANCHE:  Salernitana, esordio in Coppa Italia: la scelta di Colantuono

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Serie A