Home » Serie A » Milan col fiato sul collo: sempre dopo l’Inter
Serie A

Milan col fiato sul collo: sempre dopo l’Inter

Il Milan si ritrova col fiato sul collo. L’Inter difatti non molla di un centimetro e resta in scia scudetto. La lotta alla rincorsa è sempre più avvincente.

Il Milan di Pioli resta in testa al Campionato ma i cugini sono ancora a -2. L’Inter difatti vince sul campo dell’Udinese restando in corsa per lo scudetto.

Milan

Una lotta che si dimostra avvincente e dove nessuna delle due compagini sembra voler, giustamente, mollare la presa. Mancano appena tre gare al termine della stagione e tutto può cambiare da una giornata all’altra.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Scudetto Milan, lotta di nervi: i jolly di Pioli

Il Milan deve quasi sempre rincorrere

Milan

In una lotta serrata come questa, ogni dettaglio potrebbe fare la differenza. Giocare la partita prima o dopo può mettere sicuramente una pressione diversa all’avversario.

Un dato particolarmente rilevante è emerso andando ad analizzare le ultime 7 partite delle Milanesi in Campionato. Solamente l’ultima gara ha visto il Milan giocare prima dell’Inter.

Non valutiamo le gare antecedenti alla 29a giornata per il cammino in Champions dei nerazzurri. E’ naturale avere la precedenza nella valutazione degli inserimenti in calendario, in quel caso.

Possiamo evitare di valutare anche la penultima gara, dove l’Inter doveva giocare 4 giorni dopo per il recupero della gara contro il Bologna. Ma rimangono comunque 5 i match in cui i nerazzurri hanno avuto la priorità.

Inzaghi ha dichiarato, nel post partita contro l’Udinese, che non ha molta importanza questo fatto. Eppure giocare dopo i diretti avversari può creare sicuramente una pressione maggiore.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Milan-Inter, lo Scudetto passa (anche) dagli episodi chiave

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

I commenti sono chiusi.

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Serie A