Milan, contro il Sassuolo il tecnico Stefano Pioli dovrà nuovamente fare i conti con gli infortuni. Andiamo a vedere come affronterà la gara dal punto di vista dell’attacco dove mancherà sicuramente un importante profilo.

Il Milan continua a fare i conti con gli infortuni, il tecnico Stefano Pioli domenica pomeriggio contro il Sassuolo dovrà nuovamente fare di necessità virtù reinventando un reparto offensivo rimaneggiato.

Sappiamo che Ante Rebic starà fermo almeno un mese e che Leao, seppur convocato, non è al meglio. Si aggiunge ora la defezione di Olivier Giroud che ieri sera, al minuto 66, è stato costretto a lasciare il campo del Wanda Metropolitano dolorante.

La diagnosi, in attesa di ulteriori accertamenti, è di un problema al flessore. I tempi di recupero verranno determinati dagli esami strumentali che saranno effettuati in questi giorni, la certezza è che il francese non farà parte della gara contro il Sassuolo di domenica pomeriggio. Spazio quindi all’unico attaccante rimasto, Zlatan Ibrahimovic. Ancora tutta da valutare la condizione di Pietro Pellegri il quale continua a non essere a disposizione di Pioli per problemi fisici a ripetizione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Ultim’ora Milan, colpo di scena a centrocampo: Kessie può rimanere