La Roma sarà di scena allo “Scida” di Crotone per la gara valevole la sedicesima giornata di campionato. Il consueto appuntamento con l’Epifania porterà i giallorossi in Calabria dove ad attenderli ci saranno “gli squali” di Stroppa alla ricerca di punti salvezza.

Non si profila un impegno agevole per i capitolini a dispetto di quanto possa dire la classifica, complici le numerose defezioni, l’impegno ravvicinato ed il recente adattamento al campionato mostrato dai padroni di casa.

Ancora una volta Fonseca non potrà avvalersi del valore aggiunto dato dalle rotazioni, anche se ha lasciato trapelare che qualche cambio ai blocchi di partenza lo effettuerà.

Le scelte

Paulo Fonseca ha svolto nel primo pomeriggio la conferenza stampa di rito prima di partire alla volta di Crotone.

Il mister portoghese è stato prontamente incalzato dai giornalisti sulla partita di domani, oltre che sul calciomercato apertosi nella giornata di ieri che, oltretutto, ha visto sbarcare a Roma Tiago Pinto, introducendo anche la questione inerente agli infortuni. Spinazzola dovrebbe tornare a disposizione nella prossima gara contro l’Inter, mentre per Pedro, Calafiori e Santon si profilano tempi di recupero più lunghi. Mirante al massimo andrà in panchina.

I cambi di formazione dovrebbero essere due o, al massimo, tre con Kumbulla al posto di Mancini a completamento del terzetto difensivo insieme a Smalling ed Ibanez a difesa di Pau Lopez, e Cristante in sostituzione di Villar al fianco di Veretout.

Il terzo potrebbe riguardare Carles Perez, alla ricerca di riscatto dopo un avvio di stagione buio, che andrebbe a prendere il posto di Pellegrini sulla trequarti vicino a Mkhitaryan e alle spalle di Dzeko. Sulle fasce agiranno nuovamente Karsdorp e Bruno Peres.

 

PAGINA FACEBOOK CALCIO STYLE

SITO CALCIO STYLE