La Roma riesce a superare di misura una Sampdoria caparbia e ben messa in campo. I giallorossi sono riusciti a spuntarla grazie al gol di Edin Dzeko al 72′, per il bosniaco fanno 7 in campionato e 114 in totale con i capitolini, su puntuale assistenza di Karsdorp.

Tre punti pesantissimi che permettono alla squadra di Fonseca di consolidare il terzo posto a quota 30 punti.

L’analisi

L’intensità del match raramente ha raggiunto picchi elevati complice il campo pesantissimo e l’opposto canovaccio tattico adottato dalle due compagini, stravolto solamente in seguito al gol di Dzeko.

Sin dalla prima frazione è stata la Roma a prendere in mano le redini del gioco, facendo affidamento su un costante giro palla in attesa della verticalizzazione vincente perfettamente arginato dai doriani, distintisi per la maniacale attenzione difensiva.

I giallorossi, però, non si sono lasciati abbattere dai nefasti accadimenti, l’incessante pioggia e la traversa colpita da Smalling tra gli altri, e al momento propizio hanno saputo colpire, piazzando la stoccata vincente con Dzeko, abile nel tagliare fuori il difensore avversario con un movimento da bomber di razza verso il primo palo, che ha tramutato in gol il cross teso di un Karsdorp sempre più performante.

L’olandese rientra senza dubbio tra i migliori in campo insieme al bosniaco e a Villar.

I capitolini torneranno in campo tra due giorni per affrontare il Crotone allo “Scida” nella speranza di recuperare qualche infortunato.

 

PAGINA FACEBOOK CALCIO STYLE

SITO CALCIO STYLE