Home » Notizie » Pillole di Serie C
Notizie

Pillole di Serie C

Serie C: Classifiche, statistiche e curiosità della terza serie italiana arrivati al giro di boa(20°giornata di anadata)

Girone A

serie cNel Girone A, il Sudtirol ha dominato nettamente il girone d’andata, riuscendo ad arrivare fino a questo momento senza perdere neanche una partita.

A fermare i tirolesi ci ha pensato il Covid, che non gli ha permesso di disputare le ultime due sfide dell’anno solare contro Triestina e Virtus Verona.

Si avvicinano le inseguitrici, ma hanno due partite in più rispetto alla capolista.

Il Padova viaggia spedita, soprattutto all’Euganeo, dove è ancora imbattuta ed ha numeri da prima della classe.

Nel gradino più basso del podio ci sono due squadre appaiate a 39 punti, Feralpisalò e Renate del capocannoniere del girone con 15 reti, Francesco Galuppini.

I neroazzurri hanno anche il miglior attacco del torneo con 38 reti.

Nota di merito per i ragazzi della Juventus U23 che chiudono al sesto posto il 2021 nonostante le otto sconfitte stagionali.

Paradosso Albinoleffe, in casa solo sette punti totalizzati, con una sola vittoria, ma il 2022 vedrà i lombardi nel nuovo impianto, inaugurato l’ultima dell’anno con il pareggio contro la Pro Patria.

Nella zona di destra la Pergolettese esce provvisoriamente dal pericolo play-out in quanto gli hanno dimezzato i punti di penalizzazione da due ad uno. Quest’ultimi hanno il trend peggiore in trasferta con soli cinque punti conquistati.

LEGGI ANCHE:  Bild: arriva un grande regista alla Juventus

Nelle ultime posizioni regna l’equilibro, oggi sarebbe la Giana Erminio a retrocedere, ma il campionato resta più equilibrato che mai, con la Pro Sesto alla caccia del primo successo interno ed il Mantova del primo esterno.

Serie C, Girone B

Il Girone B è la competizione più equilibrata della terza serie. Al comando abbiamo un testa a testa tra due squadre emiliane, Reggiana e Modena. Le due capoliste si affronteranno alla ripresa del campionato al Maipei Stadium.

Nello scorso 6 Settembre al Braglia finì 1-1.
La squadra di Reggio Emilia ha dominato questa prima parte di stagione riuscendo ad arrivare imbattuta alla sfida del prossimo 9 Gennaio.

I canarini invece dopo un inizio balbettante hanno collezionato 12 vittorie consecutive, ed arrivano allo scontro diretto al massimo della forma.

Il Cesena, terzo, per un periodo era rimasto in scia con le prime della classe, prima di perdere malamente nelle trasferte di Chiavari e Gubbio e adesso la vetta è distante nove punti.

In zona play-off Virtus Entella e Pescara sono in ripresa, dopo un pessimo inizio di torneo. Da neo retrocesse dalla Serie B, ci si aspettava un campionato più competitivo, ma probabilmente le due emiliane lì sopra stanno viaggiando troppo forte per qualsiasi altra pretendente.

Male il Siena, crollata nelle ultime settimane, ragion per cui la panchina è stata affidata all’ex calciatore della Fiorentina, Pasquale Padalino fino al termine della stagione.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Juventus, tutto su Marcelo: ma c'è l'alternativa

Il Pontedera si trova a metà classifica ed ha il capocannoniere del torneo con 13 reti Simone Magnaghi, l’attaccante di proprietà del Pordenone, dove è riuscito a segnare più di tutti i suoi compagni di squadra messi assieme.

Nei bassifondi di classifica Viterbese e Grosseto sono le squadre più in difficoltà, con i laziali a secco di vittorie in trasferta e i toscani non hanno potuto ancora gioire una vittoria allo Zecchini.

Serie C, Girone C

Nel tremendo Girone C del Sud Italia, il Bari ha una marcia in più rispetto a tutte le altre squadre.

Chiude il 2021 con sette punti di vantaggio rispetto alle inseguitrici, rimanendo imbattuta al San Nicola.

Alle spalle dei biancorossi il vuoto, considerando che la seconda al momento è il Monopoli, autore di un ottimo campionato, ma sicuramente con numeri inferiori a tutte le altre inseguitrici degli altri gironi.

Bene l’Avellino, salito fino al terzo posto, con Turris e Virtus Francavilla, piacevoli sorprese.

Male il Palermo, soprattutto in quest’ultimo periodo dove è stata fatale la sconfitta di Latina al tecnico Filippi per essere sollevato dall’incarico.

Al suo posto ritorna Silvio Baldini dopo oltre un decennio.

I rosanero avevano le carte in regole per essere l’unica antagonista del Bari, ma nelle ultime tre trasferte sono arrivati zero punti perdendo persino il derby siciliano contro il Catania.

LEGGI ANCHE:  Le ultime trattative di Calciomercato

Proprio i rossoazzurri, dichiarati falliti, aspettano un miracolo prima di scomparire del tutto dal calcio professionista.

Nonostante abbiano messo in luce il bomber Luca Moro, di proprietà del Padova, e capocannoniere di tutta la Serie C con 18 reti, gli etnei rischiano seriamente di non completare il proprio campionato.

Per il giovanissimo attaccante si sono mosse già nel prossimo mercato invernale diverse squadre di Serie A, con il Sassuolo in pole position.

Un’altra siciliana che sta avendo tantissimi problemi è l’Acr Messina. Dopo aver esonerato Eziolino Capuano, qualche settimana fa, è stata affidata al tecnico della primavera Ezio Raciti, uomo di fiducia del dimissionario dg Lo Monaco, che potrebbe riappacificarsi con il presidente Sciotto per concludere la stagione al meglio.

Da quattro a due sono i punti tolti al Foggia di penalizzazione, dove ha visto i pugliesi salire all’ottavo posto.

Ottimo campionato finora per Taranto, Picerno e Latina, rivelazioni in positivo in queste ultime settimane.

Nelle ultime posizioni situazione complicata per la Paganese, che dopo un mercato estivo basato su colpi di ultra trentenni al termine del girone d’andata sta subendo tutte le conseguenze.

Caos per il Potenza, dove si è dimesso Fabio Gallo, al suo posto ci sarà Bruno Trocini che debutterà contro il Foggia di Zeman.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Notizie