Home » Notizie » Ranieri: pianto, forti emozioni e vittoria
NotizieSerie B

Ranieri: pianto, forti emozioni e vittoria

Tutti lo attendevano alla Unipol Domus. A Cagliari lui è un totem, non si discute per nessun motivo 

Come ha varcato il tunnel che porta in campo, Claudio Ranieri è stato sommerso da tante emozioni.

Si è guardato intorno e ha sentito un’ovazione enorme. Il pubblico era tutto per lui.

Non è riuscito a nascondere l’emozione e le lacrime, nonostante abbia un bagaglio di esperienza molto vasto.

La gara poi è iniziata e l’emozione ha lasciato spazio a la tensione-partita. Tutto è andato bene.

Il bel gol di Leonardo Pavoletti, capitano rossoblu, ha spianato la strada a tutti.

Il Como ha creato qualche grattacapo alla retroguardia cagliaritana, ma è il Cagliari, che nella ripresa ha iniziato molto bene.

Dopo il gol di Azzi, nuovo acquisto della gestione Ranieri, ha praticamente messo in ghiaccio il risultato.

La differenza con la precedente gestione è stata evidente fin da subito. Cambio modulo, studiato in base al materiale umano a disposizione.

LEGGI ANCHE:  Prossimo turno Serie A 2019/2020, 24°giornata

Tutti nel proprio ruolo, e terzini fluidificanti, senza grandi compiti difensivi.

Insomma, vista la rosa a disposizione, il semplice abc del gioco del calcio.

Cagliari

Era così difficile da comprendere? Forse si, o forse no, sta di fatto che Claudio Ranieri lo ha messo in pratica.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Notizie