I nostri Social

Le interviste

Esclusiva CS, Kovalenko: “Né Bellingham né Mbappé, vi dico il miglior giocatore dell’Europeo. Sull’Italia…”

Pubblicato

il

KOvalenko atalanta

Il calciatore ucraino dell’Empoli (ma di proprietà dell’Atalanta) Viktor Kovalenko ha parlato in esclusiva ai microfoni di Calcio Style.

Viktor Kovalenko, calciatore in forze all’Empoli ma di proprietà dell’Atalanta, ha concesso un’intervista esclusiva ai microfoni di Calcio Style. Fra i temi toccati, ovviamente, l’andamento degli Europei tedeschi.

Le parole di Kovalenko a Calcio Style

Germania

Vedo la Germania favorita per la vittoria finale a Euro2024: è quella che mi ha convinto di più.

Italia-Svizzera

❝Partita difficile, ma credo (e spero) che l’Italia possa passare il turno. All’Italia non manca un centravanti. Ha tanti giocatori forti, anche lo stesso Scamacca, e con un po’ di fortuna può vincere.❞

Ucraina

❝E’ stata una rassegna difficile per l’Ucraina. Soli quattro punti conquistati. Eliminazione al primo turno, figlia anche dei tre gol presi alla prima partita contro la Romania. Alla fine sono andati fuori per quello.❞

Quale calciatore ucraino vedresti bene nel campionato italiano?

Direi mezza squadra. (ride, n.d.r.) Tanti, ma su tutti Dobvyk, Sudakov e Matvienko.

Il giocatore più forte dell’Europeo

❝L’Europeo è un’altra storia, una competizione particolare. Non è un campionato, dove conosci la squadra in cui giochi. Guarda Dobvyk: lui è migliorato molto in Spagna, eppure ha fatto zero gol. Per me in questo momento il miglior giocatore dell’Europeo è Toni Kroos.❞

Più forte giocatore ucraino

❝Per me il più forte giocatore ucraino non è Mudryk, ma Sudakov. Lui lo vedrei bene in Italia, ma anche in Inghilterra: ovunque. Forse ha meno talento di Mudryk, ma ha più testa e più fisico.❞

Portogallo

❝Il Portogallo è una bella squadra. Mi piace, per me possono arrivare in finale.❞

Kovalenko

Viktor Kovalenko e Daniele Bartocci.

Giornalista marchigiano classe 1989, in oltre 17 anni di giornalismo si occupa di argomenti quali cronaca e sport. Laureato in Economia e Commercio (110 e lode), ha lavorato come telecronista, radiocronista e inviato, rivestendo l’incarico di responsabile ufficio stampa (Jesina Calcio) e collaborando con magazine, settimanali, quotidiani cartacei (Corriere Adriatico) e online. Eletto Professionista dell’anno 2021 Giornalismo Sport & Food a novembre 2021 presso Hotel Principe Savoia Milano, in occasione del prestigioso premio Le Fonti Awards. Ha partecipato negli anni a eventi sportivi come Gran Galà Calcio Serie A Milano, Gran Galà Calcio Serie B, Sport Digital Marketing Festival e Olimpiadi del Cuore di Forte dei Marmi. Nel suo cv un Master Sport – Digital Marketing & Communication del Sole 24 Ore. A marzo 2022 è stato eletto Professionista dell’Anno Comunicazione e Giornalismo Settoriale a Piazza Affari – Borsa Italiana Milano in occasione di Innovation&Leadership Awards. Risulta tra i vincitori del premio ‘Overtime Web Festival 2018’ (miglior articolo sport individuali), si conferma nel 2019 e ottiene il premio giornalistico nazionale Mimmo Ferrara 2019 (menzione speciale all’Odg - Napoli). E’ tra i vincitori del concorso letterario Racconti Sportivi 2019 (Centro Sportivo Italiano – Historica) la cui cerimonia di premiazione si è svolta in occasione della settimana del Salone del Libro di Torino 2019 e al Teatro Arena di Bologna. Si ripete nell’edizione 2020 di Racconti Sportivi. È stato premiato a Maggio 2019 come miglior giornalista under 30 ‘Premio Renato Cesarini 2019’. Nominato tra i migliori 30 millennials d’Italia 2019, vincitore del prestigioso Myllennium Award all’Accademia di Francia a Roma in ambito comunicazione sportiva. A settembre 2019 riceve la menzione d’onore al Premio Letterario Città di Ascoli Piceno. Ha all’attivo interventi e docenze in giornalismo e comunicazione in università e master (Roma, Bologna, Ancona, Macerata). A luglio 2020 viene premiato dal Ministro Sport Vincenzo Spadafora al Myllennium Award 2020 (Accademia di Francia – Villa Medici), alla presenza del Presidente Coni Giovanni Malagò, e ottiene il premio speciale di migliore giornalista giovane al Premio Cesarini ad agosto 2020. A Torino vince sempre nel 2020 il Premio Giovanni Arpino - Inedito dedicato alla letteratura sportiva. Vincitore del titolo di miglior blogger sportivo 2020 (Blog dell’Anno 2020) e del premio di giornalismo sportivo Simona Cigana 2020 (Friuli Venezia Giulia). Vince il Premio Giornalismo Internazionale Campania Terra Felix 2021 (sezione web), anche la menzione speciale al Premio Internazionale Città di Sarzana e al Premio Santucce Storm Festival sempre in ambito storytelling sportivo. Premiato al festival Nazionale del Giornalismo e Racconto Sportivo 2023 e al premio giornalismo internazionale Campania Terra Felix 2023. Autore del libro Happy Hour da fuoriclasse al Bartocci. E’ giornalista Giudice del programma King of Pizza 2022 (Sky Canale Italia - talent-show cucina gourmet). Il suo blog principale è www.danielebartocci.com Ha vinto anche il Premio Pizza d'oro 2022 (giornalismo - evento World Masterchef Milano Marittima) e il premio miglior giornalista giovane 2023 (Teatro dell'Aquila - Fermo - Premio R.Cesarini 2023). Eletto blogger dell'anno 2022 (Blog dell'Anno). Ha ricevuto il riconoscimento (food storytelling) a Excellence Food Innovation (Stadio Olimpico Roma - Cucina della Nonna), confermato tra i migliori professionisti horeca anche per il 2023 (BarAwards 2023). Vincitore del premio 100 Eccellenze Italiane alla Camera dei Deputati (food) e Food and Travel Awards 2022.

Le interviste

Euro 2024, Nicola Porro: “Italia schifosa. Qualcuno si dimetta”

Pubblicato

il

nicola porro civitanova

Euro 2024, un Nicola Porro senza peli sulla lingua, grintoso e motivato, quello incontrato in queste ore al Madeira Beach di Civitanova Marche (Macerata). Nell’occasione Porro ha presentato il suo ultimo volume ‘La Grande Bugia Verde“, alla presenza di circa 600 persone.

Un grande successo per l’appuntamento targato ‘Filosofarte’, alla presenza del Presidente Regione Marche Francesco Acquaroli e di altri importanti esponenti comunali e regionali. Nell’occasione abbiamo chiesto al noto giornalista e conduttore tv (Quarta Repubblica – Mediaset) un suo giudizio su Inter e Nazionale.

Indice

PORRO SU EURO 2024: “NAZIONALE ITALIANA DI CALCIO? UNO SCHIFO”

Porro, tifoso dell’Inter, ha commentato così: “Inter Number One sempre. Rimarrà sempre numero uno. La Nazionale Italiana di Calcio? Fa schifo, qualcuno si dovrebbe dimettere anche se la Nazionale era fatta da molto interisti…”

Qui nelle Marche, non distante da Civitanova, abbiamo Roberto Mancini che ci ha regalato (come ribadito anche dal Presidente Regione Marche Francesco Acquaroli nella nostra intervista) la gioia europea tre anni fa. “Meglio Roberto Mancini di Luciano Spalletti?”, questo il quesito che abbiamo posto al giornalista Nicola Porro. “Direi proprio di sì, che dite?”, così Nicola. E allora abbiamo insistito, tra il serio e il faceto, chiedendogli: “Luciano Spalletti bocciato in pieno?”. Telegrafica la risposta di Porro. “Mi sembra di sì”.

Sul nuovo Milan di Paulo Fonseca: Nicola, potrà il Diavolo Rossonero vincere lo scudetto? “Non saprei”, ribadisce Porro che in più di una circostanza è stato a Civitanova Marche. “Città fantastica, adoro le Marche”. Su Euro 2024… chi è la favorita, Spagna, Francia o Inghilterra? “Non saprei, non vedo gli europei, basta col calcio, ho chiuso…”.

EURO 2024, NICOLA PORRO IRONICO A CIVITANOVA: “ESSERE INTERISTA E’ UN DIFETTO. SPERIAMO NELLO SCUDETTO”

Nicola è pugliese di famiglia e allora gli abbiamo chiesto un pensiero su club quali Lecce e Bari. “Non mi frega più niente del calcio. Sono interista purtroppo, mi sta simpatica l’Inter e questo è un difetto (ride, ndr)”. Inter di Simone Inzaghi dunque candidata per lo scudetto? “Speriamo”, afferma Nicola Porro.

Sul Napoli di Antonio Conte, potrà vincere lo scudetto? “Dico solo che mi sta simpatico”. Infine un’altra battuta con Porro: Nicola, ti candidi per il 2024 al titolo di miglior giornalista? “No. Il peggiore (ride, ndr)”. E allora, gli abbiamo chiesto, “sarà il collega Alessandro Sallusti il miglior giornalista forse?”. Pronta la risposta di Nicola con la solita ironia: “Forse sì. Però è peggiore, un pochino meno peggiore di me…”.

LE PAROLE DI MAURO ALBERTI (MADEIRA) E DEL CONSIGLIERE COMUNALE CIVITANOVA GIANLUCA CROCETTI

Ai margini dell’evento di Civitanova abbiamo intercettato anche il Consigliere Comunale Gianluca Crocetti. “Il Progetto Filosofarte, da me ideato, creato, prodotto e divulgato, sta andando molto forte specie a livello culturale. Stiamo alzando l’asticella proprio riguardo allo sviluppo culturale. Questo perché Civitanova non è solo movida e divertimento. Ci stiamo impegnando con tutta l’Amministrazione Comunale verso questa direzione. Ribadisco come questa rassegna stia prendendo grande sviluppo non soltanto sulla città di Civitanova, bensì a livello regionale e anche fuori regione. Abbiamo organizzato eventi di ogni tipo, con illustri accademici, filosofi…

L’evento di Civitanova Marche con Nicola Porro al Madeira ha avuto un successo sovradimensionato. Avevamo prenotato per 200 posti, in realtà siamo arrivati a quasi 600 persone. Il tutto alla presenza del Presidente Regione Marche Francesco Acquaroli, del Vice Sindaco Civitanova Claudio Morresi, del Consigliere Regionale Pierpaolo Borroni, del Consigliere Regionale Anna Menghi…”

GIANLUIGI PARAGONE SABATO SERA A CIVITANOVA

“Ricordo altresì l’appuntamento di sabato 6 luglio presso lo stabilimento balneare Arturo di Civitanova in compagnia di Gianluigi Paragone. Il giorno precedente, venerdì 5 luglio 2024, Filosofarte continua: ci hanno chiamato un paese vicino Francoforte, in Germania, per un evento culinario con il nostro marchigiano The Lord of Truffle Daniele Violoni. A tal proposito devo dire che il primo evento ha avuto un grande successo a Civitanova ed ora è riuscito ad andare fuori regione. Abbiamo fatto, in merito, eventi ad Olgiata e al Circolo Canottieri Lazio, venerdì saremo in questo paese tedesco con il Lord”. Ringraziamo per l’ospitalità il Madeira di Civitanova guidato dal trio Mauro Alberti, sua moglie (ex pluripremiata pallavolista) Martha Zamora e dall’altro fenomeno ex Lube Volley Robertlandy Simon.

Mauro Alberti ha concluso ai nostri microfoni: “Siamo molto felici di aver ospitato, qui al Madeira, questo straordinario evento, che valorizza l’intero territorio, con un giornalista di rilievo come Nicola Porro. C’è stato davvero un grande successo a livello di pubblico, in una serata davvero piacevole e interessante”.

euro 2024 nicola porro civitanova

Nicola Porro, alla sua sinistra il Presidente Regione Marche Francesco Acquaroli e il Consigliere Comunale Civitanova Marche Gianluca Crocetti (ieri sera al Madeira Civitanova)

Continua a leggere

Le interviste

Michela Persico: “Spero stagione Rugani sia vincente col nuovo mister”

Pubblicato

il

daniele rugani

Con il suo piccolo Tommaso e la storia d’amore col difensore della Juve Daniele Rugani ha sempre fatto parlare di sé. Michela Persico, da protagonista tv delle reti Mediaset a influencer e mamma sui social network, è un personaggio positivo e noto per il suo garbo. Incontrata alle Olimpiadi del Cuore a Forte dei Marmi, in Toscana (prima allo Stadio Comunale per la partita del Cuore con Nazionale Cantanti e poco dopo alla cena di gala presso Bagno Assunta, nostra compagna al tavolo 12 insieme a Jessica – moglie di ‘Big Mac’ Maccarone – nonché a Nicolas Spolli con la propria famiglia), Michela Persico ci ha confidato con ironia: “Daniele Rugani si aspetta il secondo figlio (ride, ndr), dopo il matrimonio di quest’anno. Il progetto c’è ma nell’immediato direi che deve aspettare ancora un attimino. Si lavora anche, dovremmo riprendere la tv a settembre, incrociando le dita”.

Numerosi i progetti della celebrità tv: tornerà in video a settembre e sarà accanto al suo marito campione sperando che anche la prossima stagione per lui sia vincente con il nuovo allenatore”.

Il successo di Michela Persico è strettamente legato ai nuovi mezzi di comunicazione, ma i suoi riferimenti sono evergreen: “Sono della nuova generazione di giornalisti, ma capisco che per i cronisti sportivi è diventato difficile dare notizie. Sono i protagonisti stessi a dare gli scoop sui loro social quindi c’è molta concorrenza per questo mestiere. Con il dilagare delle fonti di informazione, anche da parte degli ex calciatori, è cambiato tutto.

A me il giornalismo e la conduzione sono stati sempre a cuore, incrocio le dita per i prossimi impegni. Il mio progetto è quello, nonostante riconosca che l’avvento dei social sia stato utile per tutti. L’esempio per me è stata Antonella Clerici, giornalista preparata e conduttrice che cambia ambito ma sempre con grande professionalità”.

Persico Rugani

Michela Persico

daniele rugani

Michela Persico sulla Juve

daniele rugani

Michela Persico a Forte dei Marmi – Stadio

Continua a leggere

Le interviste

Esclusiva CS, Aldair: “A Francesco Totti, la mia fascia da capitano perché…”

Pubblicato

il

Aldair

 Nel corso dell’evento di Footvolley, si è svolta a Ladispoli la Stars Cup International, che ha visto giocare sulla sabbia alcune stelle: tra queste, Aldair che ha parlato ai nostri microfoni.

Indice

Il Footvolley

La manifestazione sul litorale romano ha mostrato il Footvolley, sport di cui vi abbiamo parlato nell’articolo che presentava proprio questo evento.

Questo sport deve le sue origini al Brasile, ed è una variante del Beachvolley. I giocatori in campo usano i piedi per spingere la palla oltre la rete a suon di colpi talvolta sensazionali come lo “Shark-attack”: il giocatore effettua una rovesciata in avanti con il corpo rovesciato.

Ne sono maestri Federico Iacopucci (fresco vincitore del Pallone d’Oro 2024 del Footvolley) e Mikey Elias, giocatore inglese dalle spiccate doti tecniche in questa disciplina.

La Stars Cup International

Footvolley Italia-Spagna

A Ladispoli, una quattro giorni di sport, che ha visto quattro delle migliori Nazionali (Italia, Spagna, Inghilterra e Uruguay) sfidarsi sulla sabbia e dare spettacolo punto su punto. Si gioca al meglio dei tre set con un punteggio che varia dai 18 a 21 a seconda della manifestazione.

Ad avere la meglio in questo quadrangolare è stata la formazione dell’Italia con Federico Iacopucci e Alain Faccini che hanno battuto, in una finale combattuta, la Spagna.

Footable, Perrotta, Tonetto, Pizzarro, Hernanes

Ambasciatori d’eccezione tra cui Aldair

Alla rassegna hanno partecipato alcuni ambasciatori d’eccezione: Tonetto, Presidente della Playfootvolley, insieme a Simone Perrotta, David Pizzaro, Aldair ed Hernanes. Che hanno dato vita ad una rivisitazione dello storico derby Roma-Lazio con alcune varianti.

Oltre a cimentarsi nel Footvolley, le coppie hanno mostrato agli spettatori sugli spalti anche il Footable, una diversa modalità di gioco, dove le coppie sono divise da un tavolo e non da una rete. Una delle varianti più spettacolari di questo sport, davvero adatto a tutti.

roma

L’intervista ad Aldair

A margine di questa spettacolare giornata, ricca di emozioni e di grande spettacolo grazie alla Playfootvolley e al Comune di Ladispoli, è intervenuto ai nostri microfoni Aldair, difensore della Roma scudettata e del Brasile Campione del Mondo 1994. Le sue parole:

Le sue parole:

Raccontaci gli anni alla Roma.
“Sono stato alla Roma molti anni, con l’arrivo di Capello avevamo una squadra molto forte, con giocatori adatti al suo modo di giocare, e questo ci ha permesso di vincere lo Scudetto 2000-2001 e la Supercoppa Italiana”.

Perché hai ceduto la fascia di capitano a Totti nel 1998?
“Francesco stava crescendo bene e in fretta, io avevo delle discussioni societarie e era giusto cedere a lui la fascia anche perché romano”.

Ha vinto tutto, o quasi quello che un giocatore potesse aspirare a livello di squadra. La Champions League mancata è un rimpianto?
“Sicuramente lo è, perdere nelle finali non è molto bello. Quella partita (Benfica-Milan 1990, nella quale Aldair era difensore del Benfica, ndr) è stata giocata male da tutte e due le squadre, ma il Milan era più forte in quel periodo, è stato più fortunato ma sono cose che capitano”.

Cosa ne pensi delle parole di Ronaldinho sulla Seleçao?
“È stato un suo spot, e tutti gli hanno creduto. Non credo che tifi contro il Brasile dopo aver dato così tanto”.

C’è un giocatore che ti somiglia calcisticamente?
”In questo momento non vedo un giocatore simile al modo che io avevo di giocare”.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Champions League Champions League
Calciomercato3 minuti fa

Enrique Cerezo: “All’Atletico Madrid chi vuole resta”

Visualizzazioni: 8 Enrique Cerezo, Presidente dell’Atletico Madrid, intervistato da Radio Marca si è soffermato su Morata. L’attaccante spagnolo è prossimo...

Inter, il direttore sportivo Piero Ausilio Inter, il direttore sportivo Piero Ausilio
Calciomercato13 minuti fa

Calciomercato Inter, pronto un colpo in prospettiva: i dettagli

Visualizzazioni: 69 Calciomercato Inter, il club Campione d’Italia è pronto a chiudere un colpo in prospettiva dalla LaLiga: i dettagli....

cagliari viola cagliari viola
Serie A28 minuti fa

UFFICIALE Cagliari, Viola prolunga fino al 2025

Visualizzazioni: 179 Il Cagliari piazza un colpo importante in vista della prossima stagione. Anche se non si tratta di uno...

Fiorentina, i piani di Palladino Fiorentina, i piani di Palladino
Calciomercato33 minuti fa

Fiorentina, due idee bianconere per la difesa

Visualizzazioni: 275 La Fiorentina nelle prossime ore dovrà decidere il futuro di Nikola Milenkovic: si studiano le alternative. Il Nottingham...

Cagliari, Giulini Cagliari, Giulini
Calciomercato53 minuti fa

Cagliari: la contropartita nell’affare Sulemana

Visualizzazioni: 242 L’affare tra il Cagliari e l’Atalanta che porterà a Bergamo Sulemana si allarga ad una contropartita. La Dea...

scaloni argentina scaloni argentina
Notizie1 ora fa

Argentina, Scaloni: “Finalissima con la Spagna? Un problema per la mia famiglia…”

Visualizzazioni: 177 L’Argentina, confermatasi vincitrice della Copa America, sfiderà la Spagna, neo campione d’Europa, nella finalissima. Questo rappresenterà un problema...

Calciomercato Torino, Vagnati Calciomercato Torino, Vagnati
Calciomercato1 ora fa

Torino, la cessione frutta 25 milioni: i dettagli

Visualizzazioni: 384 Il Torino, ricominciata la stagione, continua a incassare dalle cessioni e dopo quella di Buongiorno se ne concretizza...

Calciomercato2 ore fa

Ufficiale Spezia: in arrivo Aurelio

Visualizzazioni: 256 Ufficiale Spezia, il club ligure dopo la cessione di Nikolaou al Palermo, chiude anche due operazioni in entrata...

Nuno tavares Lazio Nuno tavares Lazio
Calciomercato2 ore fa

UFFICIALE Lazio, Nuno Tavares è biancoceleste

Visualizzazioni: 267 La lunga trattativa termina con la fumata bianca. Nuno Tavares è un nuovo giocatore della Lazio. Decisiva la...

Calciomercato2 ore fa

Funzione l’asse Spezia – Palermo: ufficiale un attaccante

Visualizzazioni: 246 L’asse Spezia – Palermo è caldissimo: dopo l’annuncio di Nikolaou come nuovo difensore rosanero, oggi è il club...

Le Squadre

le più cliccate