Mario Sconcerti é intervenuto ai microfoni del Corriere della Sera per parlare dell’evoluzione del Milan e di come i ragazzi rossoneri stiano giorno dopo giorno trovando nuove consapevolezze. Su quanto possa valere questo Milan ecco le sue parole:” 3-4 squadre sono complessivamente più forti, Juve, Inter e Napoli. L’Atalanta forse non é migliore dei rossoneri, la Roma ha poco equilibrio. Il Milan di oggi é una specie di miracolo giovanile tenuto insieme dalla competenza di Maldini e Pioli”.

Quali possono quindi essere i limiti del Milan, Sconcerti dichiara che:” L’unico limite di questo Milan é dipendere troppo da Ibra, anche solo fisicamente. Questa dipendenza é destinata a scendere, ma senza una data esatta. Berlusconi é sempre stato il pilota del Milan, ora invece é la squadra che costruisce la società. Si naviga nel silenzio, é così che si portano in fondo le sorprese”.