Home » Calcio Femminile » Milan Femminile, due addii pesanti: le sostitute?
Calcio Femminile

Milan Femminile, due addii pesanti: le sostitute?

Il Milan Femminile, dopo l’addio della Codina, si prepara a salutare altre due calciatrici. Difesa e centrocampo subiranno una perdita che dovrà essere colmata.

Il Milan Femminile, allenato da Mister Ganz, non può ritenersi completamente soddisfatto per la stagione trascorsa. Rispetto alla stagione passata il totale dei punti segna un -5 ed il terzo posto le lascia fuori dalla Champions League.

Sicuramente la partenza a Gennaio di due pedine fondamentali non ha aiutato. Ma i rapporti incrinati tra l’allenatore e le due calciatrici, Giacinti e Boquete, hanno obbligato la società ad una scelta.

La centrocampista spagnola è stata ceduta a titolo definitivo mentre l’attaccante in prestito, entrambe direzione Fiorentina. L’ex capitano rossonero è rientrata dopo il prestito ma, almeno per il momento, rimane remota la possibilità della sua permanenza.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Milan Femminile, quale futuro per Giacinti?

Agard e Jane ai saluti col Milan

Milan

Alla fine di questo Campionato, Laia Codina è rientrata al Barcellona dopo aver terminato la stagione in prestito. Ma altre due giocatrici sono prossime all’addio.

Il difensore Laura Agard non sembra rientrare più nei progetti futuri del Milan e si sta guardando in giro per cambiare aria. Sassuolo e Parma sono alla porta ma non si esclude un possibile addio all’Italia, per concludere all’estero la carriera.

La centrocampista Refiloe Jane, poco adoperata in questo finale di stagione, non ha trovato l’accordo per proseguire un altro anno con le rossonere. Il suo addio è seguito da Roma, Fiorentina e Sassuolo oltre ad alcuni club esteri.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Globall, che mette al centro il calcio femminile

Le possibili sostitute

Secondo quanto riportato dai colleghi di Tuttocalciofemminile.com , per quanto riguarda il reparto difensivo il Milan sta cercando di chiudere le trattative con Noemie Carage. La calciatrice classe ’96 in forza al Dijon è cresciuta nelle giovanili del Lione e sarebbe un ottimo innesto.

A centrocampo si valutano due profili molto interessanti. Il primo è quello della giovanissima Silvia Rubio Avila del Madrid CFF. La giocatrice è una classe 2000, alta 1,63 cm e molto dotata tecnicamente. Le trattative per portarla in rossonero sembrano essere molto avanzate.

Un altro profilo è quello di Kamila Dubcová, che si è messa in luce per le ottime prestazioni con la maglia del Sassuolo. La mezzala ceca classe ’99 è duttile ed in costante crescita. Sarebbe l’innesto ideale per la trequarti, ruolo rimasto scoperto con la partenza di Vero Boquete.

L’accordo per il rinnovo con le neroverdi non sembra essere andato a buon fine. Ed il Milan sta cercando di sfruttare la situazione a proprio vantaggio. Se dovessero completarsi tutte le trattative appena citate sarebbe un ottimo upgrade per la squadra di Ganz.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Calcio ed omosessualità: il coraggio di essere se stessi

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calcio Femminile