I nostri Social

Serie C

Olbia-Juventus Next: i numeri

Pubblicato

il

Olbia-Juventus Next Gen

La Juventus Next Gen è attesa questo pomeriggio dalla match contro l’Olbia, valevole per la trentesima giornata del campionato italiano di SerieC, Girone B.

Olbia-Juventus Next Gen

Olbia-Juventus Next Gen si giocherà, alle ore 18:30, allo Stadio ‘Bruno Nespoli’

La Juventus Next Gen scende in campo, oggi pomeriggio alle ore 18:30, nella trasferta sarda contro l’Olbia.

Il match é valevole per la trentesima giornata del campionato italiano di Serie C, Girone  B.

Attraverso il proprio sito ufficiale, la Juventus presenta la sfida.

I numeri della partita

Al “Nespoli” 3 incroci ufficiali fra le due compagini con il massimo equilibrio: 1 successo per i sardi (2-1 nella C 2020/21), pareggio per 1-1 (C 2019/20) e vittoria dei bianconeri (1-0 nella serie C 2018/19).

Olbia compagine che segna solo con titolari, subisce più reti dai subentranti avversari (9, come Ancona e Pescara) e manda in rete meno giocatori (8, pari al Sestri Levante).

Simone Guerra, 62 reti nel Girone B di Serie C da quando questa è tornata con la formula su 3 gironi, è diventato il marcatore all-time del raggruppamento, scavalcando l’ex capolista Rachid Arma (61).

Media

Pareggio tra Audace Cerignola e Turris

Pubblicato

il

Audace Cerignola Turris

Termina 0-0 la sfida tra Audace Cerignola e Turris, padroni di casa vicini al goal a fine primo tempo e nel finale di gara dove perde Martinelli per espulsione.

Cerignola e Turris si dividono la posta in palio

Audace Cerignola Turris

Nel duro confronto tra Audace Cerignola e Turris, entrambe le squadre hanno lottato strenuamente ma alla fine hanno dovuto accontentarsi di un pareggio senza reti. Nonostante un predominio territoriale da parte dell’Audace Cerignola, che è durato per gran parte della partita, la squadra di Raffaele non è riuscita a rendersi sufficientemente pericolosa per bucare la porta dell’estremo difensore ospite Marcone, tra i migliori nelle file dei corallini.

Per l’Audace Cerignola, questo pareggio rappresenta un buon risultato, anche se non riesce a migliorare la sua posizione in classifica. La squadra campana resta in zona playout, ma riesce comunque a rosicchiare un punto al Catania, attualmente sesto dalla fine e sconfitto anche nell’ultima partita contro il Giugliano.

D’altro canto, il Cerignola fallisce nel tentativo di agganciare la decima posizione. Nonostante il dominio del campo di gioco, la squadra di Raffaele non è stata in grado di sfruttare l’opportunità e deve accontentarsi di recuperare solo un punto al Foggia, anch’esso sconfitto in questa giornata contro il Latina.

La partita al ‘Monterisi’ è stata caratterizzata da poche emozioni, con solamente due occasioni significative per gli ofantini. Entrambe sono arrivate nei minuti finali delle rispettive frazioni. Al 40′ del primo tempo, su un calcio d’angolo, Tascone ha avuto l’opportunità di segnare da posizione ravvicinata, ma è stato neutralizzato da una parata formidabile di Marcone. Lo stesso Marcone ha dimostrato la sua bravura al 40′ del secondo tempo, quando ha respinto un tiro ravvicinato di Carnevale. Nel finale della partita, l’Audace Cerignola è rimasta in dieci uomini a causa dell’espulsione di Martinelli, che ha commesso un fallo su De Felice.

Nonostante il risultato deludente, entrambe le squadre possono trarre qualche conforto dalle buone prestazioni difensive e guardare avanti con determinazione verso le prossime sfide.

Continua a leggere

Media

Il Cerignola cerca conferma contro la Turris

Pubblicato

il

Audace Cerignola

Una sfida cruciale nel cammino verso i playoff per l’Audace Cerignola contro la Turris in un match che si preannuncia cruciale per entrambe le compagini.

Secondo appuntamento casalingo consecutivo per l’Audace Cerignola

L’Audace Cerignola ospita la Turris, in un match che si preannuncia cruciale per entrambe le compagini.

Cerignola Giuseppe Raffaele

La domenica scorsa è stata testimone di una vittoria determinante per i ragazzi di Giuseppe Raffaele, che hanno sconfitto 2-1 il Potenza. Questo risultato ha interrotto una lunga astinenza di vittorie, che durava da ben nove turni. I tre punti conquistati non solo mantengono vive le speranze di raggiungere la zona playoff, distante solo due lunghezze, ma soprattutto restituiscono fiducia e morale a un gruppo che sentiva il peso dei risultati negativi accumulati.

Si nota chiaramente la mano del nuovo tecnico, con il modulo 3-5-2 che sembra adattarsi perfettamente alle caratteristiche della squadra. Raffaele chiede ai suoi giocatori non solo grinta e determinazione, ma anche qualità nel gioco e un forte presidio dell’area di rigore avversaria. Gli esterni si spingono lungo tutta la fascia, le mezze ali si inseriscono bene nel gioco e il numero di occasioni da rete è aumentato significativamente, indicando una nuova direzione da seguire per il resto del campionato.

Per quanto riguarda lo schieramento iniziale, non sono previste modifiche sostanziali rispetto alla partita precedente. C’è ancora qualche assenza da gestire, ma l’impianto della squadra sembra consolidato. Vuthaj, autore del gol decisivo contro il Potenza, spera di conquistare un posto da titolare, anche se Malcore e D’Andrea sembrano essere in vantaggio in attacco. Il ballottaggio tra Allegrini e Martinelli in difesa è ancora aperto, mentre per il resto non si prevedono cambiamenti significativi.

La Turris si trova attualmente in quinta posizione, con 36 punti all’attivo. Il loro bilancio comprende nove vittorie, altrettanti pareggi e quindici sconfitte. Nonostante la posizione relativamente sicura in classifica, la squadra campana è desiderosa di aggiungere ulteriore distanza dalla zona pericolosa e consolidare la permanenza nella categoria. L’arrivo di Leonardo Menichini sulla panchina a gennaio ha rappresentato una svolta positiva per la squadra, che si è rinforzata con diversi innesti nel mercato di riparazione.

Nonostante una difesa non impeccabile, la Turris ha mostrato un netto miglioramento sotto la guida di Menichini, e il recente successo contro il Catania testimonia della loro crescente solidità. Con alcuni giocatori chiave come D’Auria in attacco, la squadra è pronta a dare battaglia al Monterisi.

Il precedente incontro a Cerignola della scorsa stagione ha visto l’Audace prevalere per 2-1, con i gol di Malcore e Tascone. Il calcio d’inizio è fissato per le 20:45, con l’arbitraggio affidato al sig. Costanza della sezione di Agrigento.

La partita si preannuncia emozionante e ricca di spunti tecnici, con entrambe le squadre determinate a conquistare i tre punti per i propri obiettivi stagionali.

 

Continua a leggere

Serie C

Cesena, la Torres cade e serve l’assist decisivo | Con il Pescara bastano i tre punti per la B

Pubblicato

il

Cesena, si avvicina di un altro passo il traguardo della serie B per i romagnoli. In caso di vittoria sul Pescara sarà festa anticipata.

Adesso restano davvero pochi metri al traguardo. Mancano solo tre punti al Cesena per festeggiare il ritorno in serie B.

A servire, forse, l’assist decisivo, ci ha pensato la Torres, che ieri sera e’ uscita sconfitta per 1-0 dal Barbetti di Gubbio.

Così facendo, i sardi sono rimasti a 11 punti di distanza dalla compagine di Mimmo Toscano.

Sabato, al Manuzzi, ai bianconeri sarà sufficiente battere un Pescara in crisi per regalarsi la gioia della serie B dopo un anno di dominio assoluto.

Lo champagne e’ in frigo, gli anni del fallimento sono solo un lontano ricordo. Il Cesena e’ ormai a un passo da ritorno in cadetteria.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Notizie8 minuti fa

Bologna, ansia Ferguson: salta la Roma?

Visualizzazioni: 36 Nella gara di ieri il centrocampista del Bologna ha dovuto abbandonare il campo per un problema al ginocchio....

Atalanta, Teun Koopmeiners Atalanta, Teun Koopmeiners
Calciomercato17 minuti fa

Atalanta, per Koopmeiners pronta un’offerta dalla Premier

Visualizzazioni: 13 Teun Koopmeiners sarà uno degli uomini mercato della prossima estate. Il centrocampista olandese non è solo corteggiato dalla...

Frosinone, Eusebio Di Francesco Frosinone, Eusebio Di Francesco
Serie A27 minuti fa

Frosinone, Di Francesco: “Non ci possiamo accontentare, dobbiamo avere il desiderio di vincerle”

Visualizzazioni: 205 Il tecnico del Frosinone, Eusebio Di Francesco, ha parlato al termine del pirotecnico pareggio al Maradona contro il...

Napoli, Calzona Napoli, Calzona
Serie A37 minuti fa

Napoli, Calzona: “Gestione sbagliatissima. Avevo avvertito i giocatori…”

Visualizzazioni: 191 Il tecnico del Napoli, Francesco Calzona, ha parlato al termine dell’amaro pareggio tra le mura amiche contro il...

Milan Milan
Serie A58 minuti fa

Milan, Pioli: “La Roma? Non dobbiamo…”

Visualizzazioni: 321 Prima della gara contro il Sassuolo il tecnico del Milan ha parlato della sfida contro gli emiliani e...

Napoli - Frosinone Napoli - Frosinone
Serie A1 ora fa

Napoli – Frosinone 2-2: pranzo indigesto per Calzona, un super Cheddira ferma gli azzurri!

Visualizzazioni: 218 Napoli – Frosinone: lunch match indigesto per gli azzurri di Calzona che si vedono costretti a dividere la...

milito milito
Serie A1 ora fa

Inter, Milito: “Per l’Inter ho dato tutto e ho vissuto momenti indimenticabili. Grande affetto per Lautaro”

Visualizzazioni: 26 Parole al miele quelle di Diego Milito, l’attaccante argentino ha parlato della stagione dell’Inter e della sua esperienza...

Fiorentina, belotti Fiorentina, belotti
Serie A2 ore fa

Fiorentina, Belotti generoso ma con un triste record

Visualizzazioni: 248 Fiorentina, Belotti arrivato a fine gennaio dalla Roma non è riuscito ad invertire la tendenza della poca prolificità...

Genoa, Gilardino Genoa, Gilardino
Serie A2 ore fa

Genoa, Gilardino: “Penso a una gara alla volta, abbiamo fame e rabbia. Mi aspetto la Fiorentina di sempre. Su Retegui…”

Visualizzazioni: 29 Alberto Gilardino ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Fiorentina-Genoa. L’allenatore ha fatto il punto sugli infortunati...

Hellas Verona Hellas Verona
Serie A2 ore fa

Hellas Verona, da Bergamo a Bergamo: salvezza come scudetto

Visualizzazioni: 34 L’Hellas Verona torna a Bergamo nel ricordo di quella giornata storica del maggio 1985. Questa volta la salvezza...

Le Squadre

le più cliccate