Home » Serie A » Mihajlovic «Volevo tornare il prima possibile. Scudetto?..»
Serie A

Mihajlovic «Volevo tornare il prima possibile. Scudetto?..»

Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna, è tornato a parlare in conferenza stampa per la sfida al Venezia.

Le sue dichiarazioni:

«Mi siete mancati, siete un male necessario». Si apre con una battuta la conferenza del tecnico serbo al suo ritorno dopo la degenza in ospedale per le nuove cure.

MOMENTO – «Volevo tornare alla normalità il prima possibile. Tornare in campo è stato bellissimo. Questa volta è stata più pesante a livello mentale, perché per il Covid sono dovuto rimanere da solo. La mia famiglia e miei giocatori mi hanno dato forza. Colgo l’occasione per ringraziarli. I ragazzi più esperti hanno aiutato lo staff e gli altri più giovani. Ora pensiamo alle ultime tre gare e mi farebbe piacere finire bene la stagione. Siamo riusciti a trovare equilibrio dopo un periodo negativo. In queste partite in mi assenza mi è piaciuto il fatto che la squadra ha giocato libera e si è divertita prendendosi le sue responsabilità». 

PARTITA PIU’ IMPORTANTE – «Quella contro l’Inter perché sentivo da troppo tempo che era una partita scontata e mi faceva arrabbiare. L’ho detto ai ragazzi anche prima del match. Ho grande rispetto per loro e per Simone, mi dava fastidio l’atteggiamento che si era tenuto nei confronti di quella partita». 

SCUDETTO – «Tifavo Napoli, mi piaceva come giocava e la passione che mettono in campo anche per la gente. Tra Inter e Milan non ho preferenze, ma la vittoria del Napoli avrebbe fatto bene al calcio italiano».

CALCIO ITALIANO – «In Italia siamo ancora molto lontani dal gioco di City e Real, certe squadre fanno un altro sport. C’è meno tattica ma ne agevola lo spettacolo. Per la tattica, l’Italia è il campionato più difficile». 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Serie A