Torino

Torino, la bella vittoria nell’anticipo del venerdì sera contro il Genoa manda a casa un Juric visibilmente soddisfatto.

La vittoria contro il Genoa regala al tecnico granata Juric sensazione molto buone, il 3-2 frutto di una gara dominata per larghi tratti ha messo in evidenza un reparto avanzato in palla. Sanabria e Brekalo hanno firmato la loro seconda rete stagionale, Belotti ha ripreso a macinare movimenti e grinta come ai vecchi tempi, Praet sceso in campo nell’ultima mezz’ora ha riempito gli occhi dei tifosi.

All’appello manca solo Pjaca che tornerà disponibile a novembre, questa la soddisfazione di Juric raccolta dalla Gazzetta dello Sport: «Sull’azione del terzo gol si è vista tutta la potenza degli attaccanti che abbiamo e che oggi sono finalmente rientrati: il loro recupero è molto importante, a partire da Praet che ha fatto davvero bene. Vado via dallo stadio strafelice, dopo tante ottime prestazioni ci voleva una vittoria così. Mi è piaciuto molto Belotti, mi è sembrato il Gallo di due o tre anni fa. Avere Sanabria e Belotti rappresenta una risorsa, non sarà mai un problema. Ogni squadra deve avere due attaccanti, noi ne abbiamo due forti»