Home » Serie A » Spezia: c’è lesione per Zoet, cosa farà Macia?
Serie A

Spezia: c’è lesione per Zoet, cosa farà Macia?

L’infortunio di Zoet è grave. La contemporanea lunga assenza del titolare Dragowski  costringe il direttore dello Spezia a riflettere sulle possibili soluzioni.

L’infortunio di Zoet:

Spezia

Oggi lo Spezia ha diramato il seguente comunicato, riguardo l’infortunio subito dal portiere Zoet durante il match casalingo degli Aquilotti contro l’Atalanta.

Spezia Calcio comunica che gli esami diagnostici ai quali è stato sottoposto il calciatore Jeroen Zoet, uscito anzitempo dalla sfida casalinga contro l’Atalanta di mercoledì scorso in seguito a uno scontro di gioco, hanno evidenziato una lesione di secondo grado del legamento crociato posteriore della gamba destra. Il calciatore ha già intrapreso il percorso riabilitativo”.

Il portiere olandese, che già sostituiva il titolare Dragowski out da circa 2 mesi, dovrà restare lontano dai campi da gioco per circa 60 giorni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO>>>>Gianluca Vialli, tutti i suoi gol più importanti e spettacolari

Come lo Spezia ovvierà alle assenze in porta:

Spezia

LEGGI ANCHE:  Bologna, confermata lesione al polpaccio: out un difensore

Mercoledì, per sostituire Zoet, è entrato in campo il giovane Petar Zovko. Il portiere, bosniaco classe 2002, sarà titolare anche nei prossimi incontri di campionato, contro Lecce e Torino. Il tecnico spezzino, Luca Gotti, spera poi di riavere a disposizione Dragowski per gli ottavi di Coppa Italia, il 19 gennaio quando lo Spezia farà visita all’Atalanta.

Nelle prossime due partite saranno valutate le prestazioni di Zovko. Saranno poi Macia e Gotti a valutare il da farsi.

La situazione, visto anche il prossimo recupero del portiere titolare Dragowski, non dovrebbe modificare le scelte di mercato del club ligure.

Macia dunque continua a lavorare sul mercato per rinforzare il centrocampo, sempre viva la pista Zurkowski, e valuta opportunità per rinforzare il reparto avanzato, soprattutto visti i continui acciacchi fisici del suo numero 10 Daniele Verde.

Insomma nonostante l’assenza di 50/60 giorni di Zoet lo Spezia non dovrebbe cercare un nuovo portiere. Intanto Gotti punterà sul giovane bosniaco Zovko ancora per il prossimo futuro, in attesa del ritorno dell’estremo difensore titolare Dragoski.

LEGGI ANCHE:  Spezia, tegola Gotti: infortunio serio per un attaccante

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Serie A