Home » Serie A » Salernitana, Iervolino entusiasta della salvezza: ecco le sue parole
Serie A

Salernitana, Iervolino entusiasta della salvezza: ecco le sue parole

Salernitana: Danilo Iervolino, presidente della Salernitana, ha acquistato il club campano a fine dicembre 2021 dopo che il club è stato messo in vendita dalla Federazione per la multiproprietà dell’ex presidente Lotito con la Lazio.

Al suo arrivo alla Salernitana, la squadra si trovava in ultima posizione con una retrocessione quasi certa, ma grazie all’acquisto di Sabatini come dirigente e la rivoluzione nel mercato di gennaio, si sono aperte le possibilità di salvezza, ma il grande artefice della salvezza è arrivato a febbraio, Davide Nicola.

Il mister dal suo arrivo ha lavorato molto sulla squadra e soprattutto nel mese di aprile ha conquistato tanti punti da poter arrivare all’ultima giornata a giocarsi la salvezza, ma nonostante la brutta sconfitta contro l’Udinese, il contemporaneo pareggio del Cagliari con il Venezia ha permesso al club granata di salvarsi in serie A, per la felicità di un popolo intero e soprattutto del suo giovane presidente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO 》》》https://www.calciostyle.it/notizie/salernitana-la-storia-continua

Salernitana, Iervolino entusiasta della salvezza: ecco le sue parole

Salernitana Intervistato da Calciomercato.com, il presidente granata ha commentato così il finale di stagione che ha permesso la salvezza in serie A della sua squadra:

Presidente come sta?

“Sono Felice e consapevole dell’impresa calcistica della Salernitana, un qualcosa che va anche al di là del calcio e dello sport. Mette insieme una serie di valori e capacità organizzative di squadra e società del sud, spesso caratterizzato da cose un po’ raffazzonate. Questa è la vittoria di Salerno e dei suoi tifosi, il successo di una grande professionalità.”

La svolta della stagione è arrivata puntando su Nicola, ci racconta come l’avete scelto?

“La squadra era inchiodata, c’era bisogno di un cambiamento. Che non vuol dire per forza migliorare, na in quel caso dovevamo rischiare. Ho organizzato una call con lui, gli ho spiegato il nostro progetto e lui mi ha spiegato le sue idee con una grinta che mi ha colpito.  Ci ho riflettuto qualche ora e l’ho richiamato per dirgli che sarebbe stato lui il nuovo allenatore”.

Quant’è stato importante il ruolo di Walter Sabatini per conquistare la salvezza?

“Molto, perché è un uomo di grande carisma che viene rispettato e seguito dai giocatori, sa parlare alla squadra e trasmettere la concentrazione giusta nello spogliatoio, è un manager a tutto tondo”.

Queste sono alcune risposte dell’intervista del presidente della Salernitana dove elogia due figure importanti nella salvezza come Nicola e Sabatini, uomini scelti da lui in un momento di difficoltà per portare la squadra al miracolo sportivo della salvezza che a natale sembrava impossibile.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Serie A