Home » Serie A » Salernitana-Fiorentina 2-1: la Viola s’inguaia da sola | Le pagelle
Serie A

Salernitana-Fiorentina 2-1: la Viola s’inguaia da sola | Le pagelle

Finisce 2-1 per la Salernitana il lunch match della 34esima giornata. La Fiorentina che aveva rimontato l’iniziale svantaggio con un doppio errore regala la vittoria ai granata.

La Fiorentina si butta via da sola e la strada verso l’Europa diventa improvvisamente ripidissima. I ragazzi di Italiano escono dall’Arechi a mani vuote dopo che nella ripresa con un bel gol di Saponara avevano pareggiato il vantaggio salernitano di Djuric nel primo tempo.

Prima frazione in cui i viola si sono fatti clamorosamente mettere sotto dall’aggressività della squadra di Nicola. I primi 15 minuti da incubo, in cui Verdi è andato più volte vicino al gol. Da calcio d’angolo è stato il gigante Djuric ad anticipare un addormentato Igor. Poi la Fiorentina prende il possesso del gioco, ma è una manovra sterile, dove Cabral fa fatica ad impensierire l’ex Sepe.

La ripresa grazie ai cambi vede una Fiorentina più determinata e sull’asse Odriozola-Saponara trova un meritato pareggio a mezz’ora dalla fine. La partita sembra in mano ai ragazzi di Italiano, pronti a sferrare il colpo decisivo, ma è su un cross innocuo di Ruggeri che Igor sbaglia ancora e Bonazzoli castiga Terracciano a dieci minuti dal termine.

Le speranza viola per l’Europa non sono finite, ma la strada si fa dura.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>>Fiorentina, il sostituto di Castrovilli è la priorità del mercato: le idee

Salernitana-Fiorentina: le pagelle viola

Terracciano 5,5 – Il portiere viola non è decisivo nella sconfita di ogg, forse un’indecisione nell’uscita nel primo gol.

Venuti 5 – Primo tempo in difficoltà nella fase difensiva e mai propositivo. Dal 59′ Odriozola 6,5 – Forse l’unica nota lieta della giornata il suo rientro. Assist stupendo e quasi assist nel finale. Entra purtroppo nella confusione viola del secondo gol granata.

Milenkovic 5 – Inizio di assoluta difficoltà, dopo mezz’ora prende in consegna Djuric e la situazione migliora un po’. Dà il via con un passaggio sbagliato al vantaggio di Bonazzoli.

Igor 4 – Giornata horror per il brasiliano. Ha i due gol sulla coscienza. Speriamo sia un episodio dopo un campionato di valore assoluto.

Biraghi 6 – Il capitano attacca con costanza, mette anche qualche pallone pericoloso Dal 67′ Terzic 6 -Dà il cambio a Biraghi, affatticato, non alza la pericolosità per gli avversari.

Duncan 5 – Partita a fasi alterne, nella prima parte è chiamato a rincorrere, nella seconda a costruire, sempre con difficoltà.

Amrabat 5,5 – Qualche piccolo errore nelle linee di passaggio. Il gioco scorre via lento e fatica a recuperare palloni.

Maleh 5 – Giornata assolutamente complicata, non trova mai lo spunto giusto. Dal 67′ Callejon sv– Messo in campo come mezz’ala, si ricorda poco di lui.

Ikoné 4,5 – Oggi il francese non riesce a dare nulla, si limita al compito e fatto anche male. Dal 45′ Saponara 7 – Velocizza e dà pericolosità alla manovra. Trova anche un bel gol. Alla fine inutile.

Cabral 5,5 – Ci prova, mette la testa ovunque. Si fa anche male… Dal 59′ Piatek 5,5 – Fa molto movimento, apre maggiormente la difesa rispetto a Cabral. Peccato non essere riuscito a toccare quel pallone di Odriozola nel finale.

Nico Gonzalez 5 – Molto al di sotto degli ultimi standard da parte dell’argentino, pare stanco.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Serie A