Il Milan vince e diverte, meritatamente é primo in classifica a 12 punti frutto di quattro vittorie su quattro, una squadra frizzante, giovane e soprattutto quanti margini di miglioramento all’orizzonte? Riteniamo che i rossoneri possano essere la rivelazione di questo campionato, é infatti la squadra con l’età più bassa, 23,6 di media con l’anziano della rosa – Zlatan Ibrahimovic – che non sbaglia un colpo.

Analizzando però l’intero organico, siamo davanti ad un progetto ambizioso i cui interpreti stanno venendo fuori grazie anche alle buone intuizioni di Stefano Pioli, giocatori rivitalizzati come Kessié Calhanoglu, per passare poi da Calabria Kjaer insieme a profili decisamente interessanti come Saelemaekers, Brahim Diaz, Hauge Leao. É un Milan che piace e la sensazione é che i rossoneri potranno dire la loro in campionato soprattutto se la crescita sarà costante, le premesse sono ottime.