Home » Serie A » Juventus-Udinese: la grande occasione di Milik
Serie A

Juventus-Udinese: la grande occasione di Milik

Con Vlahovic non al meglio, la Juventus potrebbe puntare dal primo minuto su Milik. Il polacco rientra dopo la squalifica per il rosso rimediato contro l’Empoli

Juventus

Juventus: Milik rientra dopo la squalifica

Nessuna scusante: la stagione di Arek Milik fin qui è stato negativa.

L’attaccante polacco è uno dei pochi giocatori della Juventus a non essere riuscito a beneficiare dell’evidente crescita collettiva della squadra bianconera.

Anzi, contro l’Empoli, Milik ha commesso un’ingenuità difficilmente comprensibile per un giocatore della sua esperienza rimediando l’espulsione che ha lasciato la Juventus in 10 per quasi tutta la gara.

Adesso però Milik potrebbe subito avere l’occasione di riscattare quanto successo quella sera e dare una svolta alla sua stagione.

Indice

Titolare contro l’Udinese?

Con Vlahovic alle prese con un sovraccarico muscolare alla coscia (che andrà valutato di giorno in giorno) e con Allegri che difficilmente lo schiererà dal 1′, potrebbe toccare proprio a Milik partire titolare contro l’Udinese.

LEGGI ANCHE:  La verità di Mendes: "Esonero ingiusto, dai Friedkin mai una chiamata. Mourinho per la Roma..."

Ancor più che Moise Kean non ha ancora recuperato dal problema alla tibia che lo tiene fuori ormai da quasi 2 mesi.

Digiuno lunghissimo

Nel caso in cui scendesse in campo da titolare contro l’Udinese, Milik avrebbe l’occasione di interrompere un lunghissimo digiuno che in campionato dura addirittura dal 7 Ottobre quando il polacco siglò il goal del definitivo 2-0 nel derby contro il Torino.

Quella è stata la seconda e ultima rete di Milik in Serie A, anche se l’ex attaccante del Napoli si è scatenato in Coppa Italia segnando addirittura una tripletta nel 4-0 dei bianconeri contro il Frosinone ai Quarti di Finale.

La stagione di Milik

Milik quest’anno ha trovato pochissimo spazio nell’11 titolare, dato che Allegri gli ha spesso preferito non solo Vlahovic ma all’inizio di stagione anche Kean.

Il polacco ha collezionato così 21 presenze in Serie A, ma molte di queste solo per brevi spezzoni di partita. 

LEGGI ANCHE:  Serie A, verso Juventus-Lazio: le probabili formazioni

Il futuro

30 anni a Febbraio e con un contratto in scadenza nel 2026, i prossimi mesi per Milik saranno decisivi anche in chiave futura.

La Juventus dovrà valutare se il polacco possa fare parte della rosa bianconera anche nella prossima stagione che si annuncia, salvo clamorosi colpi di scena, come quella del ritorno in Champions League dopo un anno di assenza.

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Serie A