Home » Serie A » Il sogno del Napoli potrebbe diventare realtà
Serie A

Il sogno del Napoli potrebbe diventare realtà

Il Napoli quest’anno, finalmente, potrebbe vincere lo scudetto, evento che non succede dal 1989 con Maradona.

POTREBBE INTERESSARTI UN ALTRO ARTICOLO>>>>Napoli: non convocato Kvaratshkelia

Il Napoli è stata la squadra rivelazione dei primi tre mesi e mezzo del campionato 2022/2023, diventando campione d’inverno.

Una situazione incredibile, se si pensa ai tanti cambiamenti che la rosa ha subito nel corso del calciomercato estivo.

Il presidente De Laurentis in accordo con il direttore sportivo Giuntoli,  ha pensato che fosse arrivato il momento di cambiare profondamente la squadra.

Sono stati ceduti o lasciati andare via per fine contratto diversi calciatori, come: Koulibaly, Fabian Ruiz, Insigne, Ospina, Mertens, solo per citare i più importanti.

Il Napoli li ha sostituiti con Anguissa, Kvaratskhelia, Olivera, Ostigard, Kim, Sirigu, Simeone, Raspadori.

Giocatori che sulla carta non avevano la stessa importanza, lasciando i tifosi un pò delusi e facendo ritenere la squadra partenopea sia dalla stampa che dagli addetti ai lavori difficilmente da primi quattro posti.

Le squadre invece, si devono giudicare sul terreno di gioco e non sulla carta, ed quello che Spalletti insieme ai suoi calciatori è riuscito a fare nei primi tre mesi e mezzo del campionato 2022/2023.

LEGGI ANCHE:  Roma: lesione per Ibanez

Una squadra che ha mostrato quasi sempre un gioco non solo bello da vedere, ma anche produttivo in termini di punti sia in Italia che in Europa.

Spalletti con i suoi ragazzi, ha dimostrato di essere almeno fino ad oggi, largamente superiore a società più titolate e sicure candidate alla vittoria finale come: Milan, Inter e Juventus. Senza dimenticare anche l’Atalanta, la Roma e la Lazio.

L’allenatore toscano è stato bravo con il suo gioco e le sue idee, a far rendere al massimo anche giocatori non universalmente considerati di grande qualità, come: Lobotka, Rrahmani, Kim, Kvaratskhelia.

Ad una giornata dalla fine del girone d’andata la squadra di Luciano da Certaldo ha 9 punti di vantaggio sul Milan campione d’Italia e 10 sull’Inter di Lukaku oltre che sulla Juventus di Pogba, Di Maria e Vlahovic.

Se al Napoli non tremeranno le gambe e non subirà l’enorme pressione di essere capolista, potrebbe sfruttare l’occasione quasi irripetibile di vincere il campionato.

Facendo diventare realtà, il sogno che tutti i tifosi del Napoli aspettano dal 1989, quando a regalarglielo fu Maradona, e cioè vincere “lo scudetto“.

LEGGI ANCHE:  Milan, allarme Pioli: possibile assenza in difesa

 

 

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Serie A