Home » Serie A » Atalanta-Salernitana 1-1: un guizzo di Pasalic regala un punto alla Dea: le pagelle
Serie A

Atalanta-Salernitana 1-1: un guizzo di Pasalic regala un punto alla Dea: le pagelle

L’Atalanta strappa un punto sul finale a una ostica Salernitana. Mario Pasalic, con un guizzo, stampa il definitivo 1-1. 

Arriva un punto insperato per l’Atalanta, che nel finale ottiene un pareggio l termine di una gara difficile contro una ottima Salernitana.

Il vantaggio della squadra campana arriva al 27′ del primo tempo, grazie a un guizzo di Ederson, smarcato da una sponda di Djuric.

Il definitivo 1-1 arriva all’ 88′ grazie a Pasalic, che fulmina con un diagonale un incolpevole Sepe.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Sacchi: “Inzaghi è bravo. Per lo scudetto è tutto aperto”

Atalanta

 

Le pagelle

Musso 6: svena tre pericoli su Bohinen, Coulibaly ed Ederson. Su quest’ultimo, però, capitola senza avere colpe. Poco sicuro nelle uscite.

Scalvini 6: serata di robustezza, prova anche il tiro ma Sepe gli sbarra la strada (dal 1’st Pasalic 7: mette alle spalle di Sepe il gol per un pari insperato. Diagonale bruciante e preciso).

Demiral 5,5: parte bene con un paio di chiusure importanti, ma poi si perde Ederson sul gol e di lì non si riprende più (dal 1’st Demiral 6: prestazione dignirosa).

Palomino 6: più preciso e sicuro di Demiral, molto bravo nell’uscita e nell’anticipo palla al piede.

Hateboer 6: una partita di moderata spinta, ma anche di copertura deficitaria. Provoca la punizione che conduce al gol della Salernitana (dal 9’st Maehle 6: buon contributo, condito da un tiro potente respinto dal portiere nerazzurro).

De Roon 6: qualche intervento molle, ma solito lavoro di diga in mezzo al campo.

Freuler 6,5: si propone spesso in avanti, smista molti palloni con qualche filtrante in area di rigore poco fortunato.

Zappacosta 5,5: molto volenteroso, ma qualche volta appare incerto e si propone meno del solito sulla fascia in fase di spinta.

Boga 5,5: prova insistentemente il pertugio in profondità, ma è quasi sempre murato.

Muriel 5: svaria su tutto il fronte offensivo, ma non riesce mai a rendersi pericoloso, nemmeno come finalizzatore (dal 31’st Malinovskyi 6: due tiri pericolosi e l’assist per Pasalic).

Zapata 5,5: ha dalla sua l’attenuante che la difesa granata è attenta e disinnesca ogni suggerimento proveniente dalla trequarti. Poco mobile (dal 9’st Miranchuk 5,5: cerca gli spazi per forzare senza riuscirci).

 

Gasperini 6: la Salernitana presidia bene il campo e l’Atalanta trova un muro di fronte a sé. Serata in cui c’è da salvare solo il punto conquistato. Speranze europee appese a un filo.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

I commenti sono chiusi.

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Serie A