I nostri Social

Notizie

Il Burnley vuole “citare in giudizio” la Premier League per il caso Everton

Pubblicato

il

Le decisioni della Premier League stanno scuotendo l’Inghilterra. Rischia il Leicester, si salva l’Everton e il Burnley…

Premier League, che succede?

Aveva fatto molto clamore la decisione della Premier League di penalizzare di dieci punti l’Everton in seguito ad alcune violazioni del FPF. La punizione era parsa sin da subito eccessiva, ma nonostante ciò le indiscrezioni (poi in parte confermate) dei giorni successivi hanno fatto ancora più clamore.

Il massimo organo calcistico inglese, infatti, ha ridotto la punizione inflitta ai Toffees da dieci a sei punti. Una decisione che ha fatto indignare diverse società, fra cui il Burnley che addirittura vorrebbe portare in tribunale la Premier League. Un’indiscrezione che era nell’aria già dall’ufficialità della decurtazione, ma che è stata confermata in data odierna dal Daily Mail.

Dal punto di vista legale, la situazione oltremanica era già incandescente. Dato che numerosi club, subito dopo il pronunciamento della corte sulla possibile penalizzazione, avevano minacciato di denunciare per danni l’Everton.

Premier League

(Photo by Tony McArdle/Everton FC via Getty Images)

Il paradosso del Leicester

Fra questi club c’è anche il Leicester, che l’anno scorso è retrocesso proprio in un testa a testa con il club della Merseyside decisosi all’ultima giornata. Le volpi sono fra i club attenzionati dalla Premier League per presunte violazioni del FPF, ma come negli ultimi due anni hanno ampiamente scontato la propria pena attenendosi in maniera ligia alle nuove disposizioni.

Eppure, nonostante ciò, in Inghilterra negli ultimi giorni è circolata una indiscrezione che vedrebbe il Leicester immediatamente penalizzato qualora dovesse centrare l’immediato ritorno in Premier League.

Un vero e proprio paradosso, dato che le foxes sono state così attente alla questione bilanci da aver fatto naufragare l’affare Sensi proprio per non rischiare di dover oltrepassare i paletti imposti dalla FA.

Oltre il danno anche la beffa dunque. Non solo la retrocessione dello scorso anno, avvenuta per aver rispettato le regole a discapito di chi invece non lo ha fatto, adesso anche lo spauracchio di una penalizzazione.

E il tutto nel mentre la squadra che li ha condannati al momentaneo purgatorio si vede attribuire uno ingiustificabile sconto di pena. Il Leicester Mercury riporta come gli ingenti proventi derivanti dalla promozione nella massima serie inglese dovrebbero essere sufficienti per non incorrere in sanzioni, ma questo potrebbe minare le capacità di spesa delle foxes la prossima estate.

Uno scenario, quello di non potersi preparare adeguatamente per il salto dalla B alla A con il rischio concreto di vedere vanificato un lavoro biennale, che potrebbe spingere il Leicester a unirsi al Burnley nel processo contro la Premier League e il suo uso strumentale del FPF.

Notizie

Milan, Fabio Ravezzani:” Due allenatori in grado di garantire fiducia risultati ed entusiasmo” | I nomi

Pubblicato

il

Milan, il noto giornalista Fabio Ravezzani si è espresso in merito all’avvicendamento in panchina dei rossoneri. Andiamo a leggere qui di seguito le sue parole sul social X.

Il post derby non ha fatto altro che alimentare molte certezze già insite nel tifoso rossonero. Qui di seguito le parole di Fabio Ravezzani in merito all’allenatore che potrà sedersi sulla panchina del Milan.

Pioli ha fatto cose importanti, ma 6 derby persi consecutivamente sono una macchia indelebile per la sua gestione. Una macchia che oscura tutti i meriti precedenti. L’ambiente è depresso, rassegnato, sfiduciato, il che è molto pericoloso. Oggi, a parte Conte, esistono solo due allenatori in grado di garantire al Milan fiducia, risultati ed entusiasmo. Sono Sarri e Motta. Tentare un altro Moneyball su un tecnico straniero sarebbe rischiosissimo”.

Continua a leggere

Notizie

Pioli-Napoli, ci siamo: De Laurentiis prepara un triennale

Pubblicato

il

Pioli-Napoli, quella che era una voce anticipata proprio da noi di Calcio Style, sta trovando sempre più conferme. Vediamo qui di seguito in dettaglio.

Le parole di circostanza di Giorgio Furlani al termine della gara di ieri sera contro l’Inter non devono di certo fuorviare. Ovviamente l’intento della dirigenza è quello di non destabilizzare l’ambiente in vista della gara di sabato contro la Juventus ed in generale per provare a centrare il secondo posto in campionato che assicurerebbe la presenza in Champions League la prossima stagione.

La decisione tuttavia è stata presa, Stefano Pioli lascerà l’AC Milan in estate per volare a Napoli dove lo attenderà una sfida complicata, ma stimolante allo stesso modo. Più o meno la stessa situazione di quando, cinque anni fa, si è trovato sulla panchina del Milan.

Stando alle ultime nostre indiscrezioni, Pioli avrebbe già comunicato alla squadra la sua partenza e si starebbe accordando proprio con lo stesso De Laurentiis il quale ha pronto per lui un triennale da 3,5 milioni a stagione più bonus legati al raggiungimento di determinati obiettivi.

Continua a leggere

Notizie

Milan, Pioli via al 100%: settimana decisiva per il successore | Abbandonata la pista Conte?

Pubblicato

il

Milan

Milan, continuano i ragionamenti in casa rossonera per il successore di Stefano Pioli. Questa sarà una settimana decisiva per arrivare ad una soluzione condivisa.

Le certezze a oggi sono due: Pioli lascerà il Milan e nel mese di gennaio c’è stato un accordo di massima con Antonio ConteTutto il resto è noia, come cantava Califano, o quasi. Abbiamo letto sentito in questi ultimi giorni decine di nomi per il prossimo allenatore. Siamo passati da Lopetegui Fonseca, da Pellegrini Potter, da Xavi ad Allegri, fino ad arrivare a Thiago Motta e al tecnico leccese, coi quali a gennaio i contatti erano stati più assidui.

Juventus Milan stanno tuttavia avendo un comportamento speculare. Una parte delle rispettive dirigenze starebbe caldeggiando Conte, il quale gradirebbe in egual misura sia la soluzione bianconera che quella rossonera, perché rispetterebbero la volontà di rimanere in Italia e possibilmente vicino a Torino. Conte alla Juventus e Motta al Milan? Soluzione possibile, ma ci risulta che l’attuale tecnico del Bologna stia accelerando per sostituire Allegri.

Milan

Quindi Conte al Milan? Non è matematico, né scontato, nonostante una grossa fetta dei tifosi rossoneri starebbe in queste ore acclamando il suo nome. Parte della dirigenza è contro l’arrivo di Conte e lo stesso Ibrahimovicche invece lo vuole, si trova al momento in un forte stato di difficoltà. Imporsi da ultimo arrivato, oppure ragionare su un profilo condiviso? A occhio potrebbe prevalere la seconda scelta, tuttavia continuiamo a registrare contatti con Conte. Non abbandoniamo di certo questa pista.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Atalanta Atalanta
Coppa Italia6 ore fa

Atalanta, Gritti: “La Fiorentina ormai la conosciamo”

Visualizzazioni: 250 Atalanta: Tullio Gritti  vice di Gasperini, ha parlato ai canali ufficiali del club alla vigilia della semifinale di...

Inter, Frattesi Inter, Frattesi
Calciomercato7 ore fa

Inter, ecco quanto ti è costato Frattesi

Visualizzazioni: 397 Inter, il Sassuolo ha reso note quelle che sono le cifre con cui i nerazzurri si sono assicurati...

napoli napoli
Serie A7 ore fa

Napoli, l’agente di Di Lorenzo non ci sta: “Inaccettabile scaricare tutto sui giocatori, ognuno si assuma le proprie responsabilità”

Visualizzazioni: 236 Mario Giuffredi, agente di Giovanni Di Lorenzo, ha recentemente rilasciato la seguente intervista ai microfoni di TVPlay. Napoli,...

Chelsea Chelsea
Esteri8 ore fa

Thiago Silva lascia il Chelsea: ha l’accordo con il Fluminense

Visualizzazioni: 271 Dopo Felipe Anderson, un altro brasiliano lascia l’Europa per tornare in patria. Si tratta di Thiago Silva, che...

Coppa Italia8 ore fa

Lazio-Juventus, le formazioni ufficiali

Visualizzazioni: 348 Lazio-Juventus è la prima delle due semifinali di ritorno di Coppa Italia. Si riparte dal due a zero...

Fiorentina, il direttore sportivo Daniele Pradè Fiorentina, il direttore sportivo Daniele Pradè
Calciomercato8 ore fa

La Fiorentina bussa alla porta della Juventus?

Visualizzazioni: 302 La Fiorentina potrebbe tornare a fare affari di mercato nella prossima sessione estiva con la Juventus. In casa...

Genoa, Gudmundsson Genoa, Gudmundsson
Serie A9 ore fa

Genoa, Blazquez su Gudmundsson: “Tutti hanno un prezzo, ma decide lui. In estate…”

Visualizzazioni: 219 L’amministratore delegato del Genoa, Andres Blazquez, ha parlato del futuro di Albert Gudmundsson in un’intervista a Caught Offside....

osimhen napoli osimhen napoli
Serie A9 ore fa

Osimhen, parole d’addio: “Onorato di aver giocato nel Napoli”

Visualizzazioni: 327 Victor Osimhen ha rilasciato un’intervista alla piattaforma digitale Betsson Sport, pubblicata poi su Youtube dal Napoli. Napoli, le...

Liverpool, Klopp Liverpool, Klopp
Calciomercato10 ore fa

Liverpool: contatti diretti per il post Klopp

Visualizzazioni: 246 Dopo otto anni Jürgen Klopp ha deciso di lasciare il Liverpool. Il tedesco vorrebbe regalare ai suoi tifosi...

atalanta atalanta
Coppa Italia10 ore fa

Atalanta, Hien: “Sappiamo di avere le qualità giuste per vincere”

Visualizzazioni: 301 Hien, in vista del prossimo impegno di Coppa Italia contro la Fiorentina, ha rilasciato un’intervista ai canali ufficiali...

Le Squadre

le più cliccate