I nostri Social

Esteri

Maresca, parla l’assistente: “Rimane al Leicester al 100%”

Pubblicato

il

Leicester

Marcos Alvarez, fitness coach del Leicester, ha parlato del futuro di Enzo Maresca in un’intervista rilasciata al “Canal Sur Radio“.

Le parole di Alvarez su Maresca

In un’intervista rilasciata ai microfoni della trasmissione sportiva spagnola “La Gran Jugada de Canal Sur Radio”, Marcos Alvarez (fitness coach della prima squadra del Leicester) ha parlato chiaramente del futuro di Enzo Maresca e del suo staff tecnico: di cui ovviamente il 53enne spagnolo fa parte.

Nelle ultime settimane il tecnico italiano era stato indicato dai media spagnoli come il favorito per aprire il nuovo corso del Siviglia, date anche le sue frizioni con l’ambiente delle foxes. Tuttavia, affrontare la Premier League con il Leicester rimane la priorità del nativo di Pontecagnano.

Maresca sa che, dopo una sola stagione completa da allenatore professionista e per di più in una categoria minore, non potrebbe “monetizzare” al massimo la propria reputazione mediatica. Da canto suo, gli inglesi sono consapevoli di non poter affrontare un cambio di guida tecnica in un’estate transitoria.

Il Leicester dovrà affrontare una stagione contraddistinta da una probabile decurtazione in termini di punti in classifica, oltre a una forte restrizione sul mercato in entrata e ad alcune cessioni dolorose per mantenere in attivo il bilancio. Alle attuali condizioni, il board dirigenziale thailandese vorrà evitare in qualsiasi modo uno scenario in cui ci si avvia a un avvicendamento in panchina nella prossima estate. 

Di seguito, un estratto delle sue parole:

❝Siamo completamente focalizzati sul Leicester e non valutiamo altre possibilità. E’ chiaro che lui ami il Siviglia e la gente di Siviglia, poiché è stato veramente importante per la storia del club. Sono certo che in futuro i cammini di Enzo e del Siviglia si incroceranno, ma non è questo il giorno.❞

Maresca

Photo Source: LCFC.com

Ligue 1

Monaco, un giocatore è giunto ai titoli di coda

Pubblicato

il

Monaco, un giocatore lascia dopo 5 stagioni

Monaco, un giocatore chiave del club francese si appresta a lasciare il club, dopo 5 stagioni di onorato servizio.

I suoi giorni al Monaco sono agli sgoccioli: un giocatore si appresta a lasciare il club di Ligue 1. Il suo contratto con il club è giunto al termine e non verrà rinnovato, dopo 5 stagioni di permanenza.

Monaco, il giocatore in uscita

Il giocatore in questione è l’attaccante Wissam Ben Yedder, 33 anni, che anche in questa stagione ha dato un apporto fondamentale: 16 gol e 2 assist nell’arco di 32 partite.

Il suo bilancio complessivo con il club: 164 partite, 98 gol e 28 assist, per un totale di 11.787 minuti di gioco.
La sua ultima partita è stata la schiacciante vittoria 4-0 contro il Nantes dello scorso 19 maggio.

Il suo attuale valore di mercato è 10 milioni di euro.

Questo l’annuncio del Monaco:

Continua a leggere

Esteri

Bayern Monaco: scelto il nuovo allenatore!

Pubblicato

il

Estero, Vincent Kompany, ex leggenda del Manchester City, in questa stagione sulla panchina del Burnley ha collezionato 42 presenze con 7 vittorie.

Arrivato nel club inglese nella stagione 2022-2023 al primo campionato ha portato il club in Premier League dominando la Championship inglese.

In questa stagione in Premier League purtroppo la squadra non è riuscita ad ottenere la salvezza e quindi nella prossima stagione tornerà in Championship, ma nonostante questo Kompany ha ricevuto interessamenti da alcuni top club per affidargli la panchina.

Estero, il Bayern ha scelto il nuovo allenatore

Secondo TuttoMercatoWeb, la dirigenza del Bayern Monaco ha deciso di affidare la panchina del club al belga, dopo aver ricevuto alcuni rifiuti da altri tecnici, ha deciso di puntare su l’ex Manchester City.

La dirigenza bavarese pagherà 12 milioni di euro al Burnley per prelevare il tecnico che firmerà con il club di Monaco di Baviera un contratto fino a giugno 2027.

Continua a leggere

Premier League

Simon Jordan lapidario: “Maresca al Chelsea? Sarebbe un ingrato”

Pubblicato

il

Leicester

Enzo Maresca deve decidere se accettare l’offerta del Chelsea o proseguire il suo percorso al Leicester: Simon Jordan ha già la risposta.

Le parole di Simon Jordan su Maresca

L’ex-presidente del Crystal Palace e ora opinionista televisivo, ovvero Simon Jordan, ha parlato ai microfoni di talkSPORT della situazione legata a Enzo Maresca. E’ notizia di stamattina che il Chelsea ha ufficialmente chiesto al Leicester il permesso di parlare con il tecnico italiano. Nel suo contratto è presente una clausola da circa dieci milioni di euro e ciò implica che le foxes non avrebbero potere qualora i Blues dovessero pagarla.

A questo punto la palla passa all’ex-assistente di Guardiola, che deve decidere se continuare il proprio progetto pluriennale nel Leicestershire oppure cedere alle lusinghe del milionario Chelsea americano. Jordan, in questo senso, ha le idee chiarissime in merito, affermando che Maresca sarebbe “un ingrato” a lasciare il Leicester dopo un solo anno e che “non dovrebbe neppure prendere in considerazione l’offerta del Chelsea“. Ecco le sue parole:

E’ una situazione che abbiamo già visto. Mi ricordo per esempio David Moyes, che fece benissimo al Preston in Championship per poi andare subito all’Everton nella stagione successiva. Stiamo indubbiamente parlando di due grandi club (Chelsea e Manchester United, n.d.r.) ma non sono più i club che siamo stati abituati a conoscere. Probabilmente prima o poi torneranno a quei livelli, ma credo che nessuno di questi due tecnici (Maresca e McKenna, n.d.r.) sia sufficientemente qualificato per una panchina del genere

L’altro giorno è venuto a parlare con lui Marc Albrighton e ci ha detto che loro l’anno scorso non sarebbero mai dovuti retrocedere, che erano troppo bravi per scendere di categoria. Probabilmente è vero, ma comunque lo hanno fatto. Il fatto che non fossero una squadra da retrocessione non cambia il fatto che siano retrocessi. E Maresca è stato sicuramente bravo a riportarli subito in Premier League, ma va detto che aveva una buona squadra composta da buonissimi giocatori

A Maresca hanno chiesto di riportare la squadra in Premier e lui lo ha fatto. Ha fatto un buon lavoro e quindi è normale che abbia attratto attorno a sé l’interesse di altri club. Tu assumeresti mai un allenatore che non sa fare il suo lavoro? Però devi anche ricordarti che se hai fatto quel lavoro è perché qualcuno ti ha dato la possibilità di farlo. Gli allenatori dovrebbero smetterla di essere così propensi a lasciare a metà il proprio percorso di crescita a metà, pensando ‘non mi capiterà più un’occasione del genere’. Certo che ti capiterà!

Se continuerai a fare bene a Leicester, perché questi club non dovrebbero chiamarti nuovamente? Io rispetto gli allenatori che hanno il coraggio di ‘lasciar andare il treno’. Rispetto gli allenatori che onorano i contratti e i propri impegni a lungo termine. Capisco la frustrazione dei club che vedono i propri allenatori cedere alle lusinghe di club molto più ricchi, che non hanno la loro stessa capacità di programmare ma hanno i soldi per comprare la tua visione. Maresca ha fatto il suo lavoro e l’ha fatto bene, ma per farlo gli è stata data una squadra forte e un lauto stipendio. Sarebbe un ingrato se andasse via alla prima occasione.❞

Maresca

Continua a leggere

Ultime Notizie

Fiorentina Fiorentina
Conference League3 minuti fa

Fiorentina: Atene chiama, Commisso risponde presente

Visualizzazioni: 4 Fiorentina: il Presidente Commisso sarà presente ad Atene per sostenere i suoi ragazzi nella importantissima finale di Conference...

Genoa, Gilardino Genoa, Gilardino
Calciomercato24 minuti fa

Genoa, Vitinha convince: società a lavoro

Visualizzazioni: 38 Il Genoa è a lavoro per accontentare Gilardino e prolungare il prestito di Vitinha anche nella prossima stagione....

Calciomercato44 minuti fa

Sassuolo, duello con la Fiorentina per il nuovo allenatore

Visualizzazioni: 116 Il Sassuolo è pronto a ricominciare dalla Serie B e punta dritto alla risalita. Per la panchina c’è...

Calciomercato1 ora fa

Napoli, la lista dei partenti cresce: via altri due titolari

Visualizzazioni: 120 Il presidente De Laurentiis sta preparando una vera e propria rivoluzione tra panchina e rosa. Sulla lista delle...

Monaco, un giocatore lascia dopo 5 stagioni Monaco, un giocatore lascia dopo 5 stagioni
Ligue 11 ora fa

Monaco, un giocatore è giunto ai titoli di coda

Visualizzazioni: 69 Monaco, un giocatore chiave del club francese si appresta a lasciare il club, dopo 5 stagioni di onorato...

Serie A1 ora fa

Juventus – Monza, le formazioni ufficiali

Visualizzazioni: 97 Juventus-Monza, allo Stadium si chiude la stagione per bianconeri e brianzoli. Le scelte ufficiali dei due allenatori. Juventus...

Fiorentina Fiorentina
Nazionale1 ora fa

Raiola, agente Bonaventura: “Gli è stato tolto un sogno”

Visualizzazioni: 119 Enzo Raiola, procuratore di Giacomo Bonaventura, torna sul tema pre-convocati in vista dell’Europeo dicendosi sorpreso dalla esclusione del...

Atalanta, Teun Koopmeiners Atalanta, Teun Koopmeiners
Calciomercato2 ore fa

Juventus, l’agente di Koopmeiners: “Futuro? Lo seguono in tanti”

Visualizzazioni: 115 Bart Baving, l’agente di Koopmeiners, ha parlato del futuro del suo assistito, dichiarando che la Juventus non è...

Serie A2 ore fa

Milan, au revoir Giroud: il saluto social

Visualizzazioni: 223 In occasione di Milan-Salernitana di questa sera ore 20,45, il pubblico di San Siro saluterà Oliver Giroud. Il...

SAMPDORIA SAMPDORIA
Calciomercato2 ore fa

Como: tentativo per Audero: i dettagli

Visualizzazioni: 104 Il Como sta pianificando il mercato in vista della prossima stagione in Serie A. Il nome più accreditato...

Le Squadre

le più cliccate