I nostri Social

Competizioni

Le formazioni ufficiali di Germania-Ungheria

Pubblicato

il

Germania-Ungheria è la seconda giornata del Gruppo A della fase a gironi di Euro 2024. Ecco le formazioni ufficiali delle due squadre.

I tedeschi affrontano l’Ungheria alla MHPArena di Stoccarda, con il calcio d’inizio previsto per le ore 18.

La squadra di Nagelsmann punta a mettere in cassaforte la qualificazione, mentre gli ungheresi cercheranno di evitare un altro passo falso dopo la sconfitta iniziale contro la Svizzera.

Inoltre, Nagelsmann sembra intenzionato a mantenere lo stesso undici che ha travolto la Scozia. Ovvero Havertz come unica punta, supportato da un trio offensivo composto da Musiala, Gundogan e Wirtz.

A centrocampo Andrich e Kroos saranno confermati, mentre la difesa sarà guidata da Rudiger con Neuer tra i pali. D’altro canto, Rossi potrebbe optare per alcuni cambi. In difesa, infatti, potrebbe essere titolare Dardai dal primo minuto, mentre a centrocampo la coppia Nagy-Schafer sarà confermata.

Inoltre Bolla è favorito su Fiola a destra, mentre Kerkez sarà schierato a sinistra. Infine l’attacco sarà affidato a Varga, supportato da Szoboszlai e Sallai.

Le formazioni ufficiali di Germania-Ungheria

GERMANIA (4-2-3-1): Neuer; Kimmich, Rudiger, Tah, Mittelsdadt; Andrich, Kroos; Musiala, Gundogan, Wirtz, Havertz. Ct: Nagelsmann

UNGHERIA (3-4-2-1): Gulacsi; Lang, Orban, Dardai; Bolla, Nagy, Schafer, Kerkez; Szoboszlai, Sallai; Varga. Ct: Rossi

Germania-Ungheria

Europa League

Roma, Dybala: “La finale persa a Budapest mi ha distrutto. Vincere sarebbe stato qualcosa di unico”

Pubblicato

il

Roma

Paulo Dybala, attaccante della Roma, ha parlato ai microfoni del podcast condotto dalla sua futura moglie soffermandosi sulla finale di Budapest.

Il fantasista argentino della Roma, Paulo Dybala, è intervenuto all’interno del podcast “Donde Vamos Cuando Sonamos” condotto dalla sua futura moglie Oriana Sabatini. Tra i tanti temi toccati, la Joya si è soffermata in particolare sulla finale di Europa League dello scorso anno contro il Siviglia, in cui si giallorossi hanno sfiorato la vittoria finale.

Roma-Latina, c'è anche Dybala

Roma, le parole di Dybala

Come fai a non sentirti appagato dopo aver vinto il Mondiale, il trofeo più importante del calcio?

“Per un calciatore è il massimo vincere il Mondiale, ma il mio obiettivo è vincere altri trofei, continuare a segnare e a giocare. Il Mondiale è il massimo, ma io voglio anche altre cose. Dopo il Mondiale con l’Argentina, avevo un’altra finale molto importante da giocare con la Roma. L’abbiamo persa e questa cosa mi ha distrutto emotivamente.

Ero completamente a pezzi. Non ce la facevo più, volevo solamente tornare a casa e non uscire più. La sconfitta mi ha colpito molto duramente. Per noi, in quel momento, sarebbe stato qualcosa di storico, come vincere la Coppa del Mondo. Per la gente di Roma sarebbe stato qualcosa di unico in tutta la loro storia. E io ero lì da un anno. E tutti mi chiedevano: ma come hai fatto a sentire questa sconfitta così tanto? Io non lo so. Il tempo passato insieme al gruppo squadra, il vivere la città, il conoscere la gente, lo spogliatoio… Mi ha ucciso il fatto di aver perso quella finale. Così ho risposto alla tua domanda precedente… Non c’è paragone tra la finale del Mondiale e quella di Europa League, ma perdere contro il Siviglia mi ha distrutto”.

Continua a leggere

Mondiale per Club

Mondiale per Club 2025: date, format, squadre e regolamento

Pubblicato

il

Juventus

Nell’estate del 2025 nascerà ufficialmente il nuovo Mondiale per Club: una competizione letteralmente stravolta.

Thiago Motta

Il prossimo Mondiale per Club, targato 2025, sarà letteralmente stravolto dal punto di vista del format, dell’organizzazione e del numero delle squadre partecipanti.

Riguardando a quanto già avviene nel Mondiale che si disputa tra le nazionali, anche il Mondiale per Club verrà disputato una volta ogni quattro anni.

Nella prossima edizione ci sarà anche la Juventus, qualificatasi grazie al piazzamento nel Ranking ottenuto nel quadriennio 2021-2024.

Dunque, anche la Vecchia Signora potrà concorrere per il titolo di Campione del Mondo.

Indice

Le date del Mondiale

Il Mondiale per Club si disputerà nell’estate del 2025 negli Stati Uniti: si inizierà il 15 giugno, mentre la Finale è prevista per il 13 luglio.

Il format

Il prossimo Mondiale per Club sarà letteralmente rivoluzionato per format e numero di squadre: saranno infatti 32 le squadre partecipanti che verranno inizialmente divise in 8 gironi da quattro squadre.

Le prime due classificate di ogni raggruppamento accederanno alla fase ad eliminazione diretta che, come di consueto, prevede Ottavi di Finale, Quarti, Semifinale e la Finale.

Le squadre partecipanti

Al-Hilal (Arabia Saudita)

Urawa Reds (Giappone)

Al-Ain (Emirati Arabi)

Ulsan Hyundai (Giappone)

Al-Ahly (Egitto)

Wydad Casablanca (Marocco)

Esperance (Tunisia)

Mamelodi Sundowns (Sudafrica)

Monterrey (Messico)

Leon (Messico)

Seattle Sounders (USA)

Pachuca (Messico)

Palmeiras (Brasile)

Flamengo (Brasile)

Fluminense (Brasile)

River Plate (Argentina)

Auckland (Nuova Zelanda)

Chelsea (Inghilterra)

Manchester City (Inghilterra)

Real Madrid (Spagna)

Atletico Madrid (Spagna)

Bayern Monaco (Germania)

Borussia Dortmund (Germania)

PSG (Francia)

Inter (Italia)

Juventus (Italia)

Porto (Portogallo)

Benfica (Portogallo)

Salisburgo (Austria)

da definire (USA)

da definire

 

Continua a leggere

Europei

Inghilterra, Osman ringrazia Southgate: “Ci ha resi orgogliosi”

Pubblicato

il

Inghilterra, Southgate

Leon Osman, ex centrocampista dell’Everton, va controcorrente. La presenza di Gareth Southgate sulla panchina dell’Inghilterra, ha reso orgogliosi gli inglesi.

Leon Osman, ex centrocampista dell’Everton si schiera al fianco di Gareth Southgate. Il CT inglese, reo di aver perso la seconda finale europea in tre anni, ha diviso l’opinione pubblica fra chi lo vorrebbe ugualmente alla guida dei Tre Leoni e chi, al contrario, vorrebbe un altro profilo.

Queste parole arrivano poco prima dell’annuncio dell’addio del tecnico inglese dalla panchina della Nazionale.

Osman spiega alla BBC: “Tra circa 20 anni ricorderemo che abbiamo disputato le ultime fasi di quattro tornei consecutivi e abbiamo vissuto quei momenti, quelle feste in casa, quei momenti con le nostre famiglie a guardare le partite. Potremmo non avere mai più un periodo come questo ed è qualcosa di cui dovremmo essere orgogliosi”.

Inghilterra, Southgate

ESULTANZA INGHILTERRA CON SAKA E BELLINGHAM ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

Inghilterra, Osman vuole Southgate: “Ci ha resi orgogliosi”

Mentre la Football Association scioglie le sue riserve, Sky Sport fa i nomi di chi potrebbe prendere il posto dello stesso Southgate sulla panchina inglese. Si parla di Mauricio Pochettino, Edward Howe, Graham Potter o ad interim, Lee Carsley attualmente CT dell’Inghilterra Under 21. Tutti profili molto importanti per una Nazionale che deve ritrovare se stessa dopo le due batoste europee arrivate per di più consecutivamente. Da una Nazionale che non vince dal 1966 c’è da aspettarsi di tutto.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Calciomercato9 minuti fa

UFFICIALE Empoli, Mattia Viti torna in toscana

Visualizzazioni: 37 Conclusa ufficialmente la trattativa che riporta Mattia Viti all’ombra del Castellani. Il difensore arriva dal Nizza e raggiungerà...

Calciomercato19 minuti fa

L’Inter monitora la situazione Chiesa

Visualizzazioni: 206 L’Inter monitora da vicino la situazione Chiesa-Juventus e lavora per portare il calciatore a Milano a parametro zero...

Esteri38 minuti fa

Manchester United, Anthony vuole rimanere

Visualizzazioni: 112 Dopo una stagione difficile, Anthony vuole rimanere al Manchester United. Il giocatore è convinto di avere tutte le...

di lorenzo di lorenzo
Serie A49 minuti fa

Napoli, ag. Di Lorenzo: “È partito tutto da Manna, ecco perché siamo rimasti. Su Conte…”

Visualizzazioni: 166 L’agente Mario Giuffredi, che tra gli assistiti vanta anche Giovanni Di Lorenzo, ha parlato in conferenza stampa di...

Serie B, Cosenza Calcio Serie B, Cosenza Calcio
Calciomercato59 minuti fa

Cosenza, un ex Milan si aggrega alla squadra: si lavora per un accordo

Visualizzazioni: 162 Cosenza, nel ritiro della squadra calabrese e’ arrivato anche un ex Milan, che sta trattando con la società...

Calciomercato1 ora fa

Ligue 1, il punto sul mercato: Lione “Le Roi” indiscusso. PSG fermo, “squadrone” per De Zerbi

Visualizzazioni: 160 Inizia oggi l’approfondimento settimanale sul mercato della Ligue 1, che ci accompagnerà sino all’inizio della stagione 2024/2025. Non...

Calciomercato1 ora fa

Bari, Magalini punta tre giocatori del Cagliari

Visualizzazioni: 176 Continua la campagna di rafforzamento del Bari. Il ds Magalini vuole concludere altri colpi nei prossimi giorni e...

Calciomercato2 ore fa

Calciomercato Juventus, Szczesny richiesto in Arabia Saudita

Visualizzazioni: 268 Per Wojciech Szczesny resta calda la pista araba. Il portiere polacco, in uscita dalla Juventus, è stato richiesto...

Hellas Verona, Sogliano Hellas Verona, Sogliano
Calciomercato2 ore fa

Hellas Verona, il Rennes piomba sul terzino: pronti 10 milioni

Visualizzazioni: 188 Il mercato in uscita dell’Hellas Verona entra nel vivo. Dopo le cessione di Noslin, un’altra prende sempre più...

Italia, Frattesi Italia, Frattesi
Calciomercato2 ore fa

Inter, Frattesi chiede spazio: possibile scambio col Napoli?

Visualizzazioni: 513 In casa Inter potrebbe aprirsi un caso Frattesi, l’ex Sassuolo chiede spazio e potrebbe chiedere di andare altrove....

Le Squadre

le più cliccate