Home » Calciomercato » Milan, Kalulu scalza tutti e libera De Ketelaere: tutti i dettagli e una novità sulla fascia
Calciomercato

Milan, Kalulu scalza tutti e libera De Ketelaere: tutti i dettagli e una novità sulla fascia

Milan, registriamo importanti sviluppi di mercato in casa rossonera. Novità piuttosto importanti che delineeranno le trattative future. Vediamo quali con questo articolo.

Il mercato del Milan entra nel vivo. A breve le conferme meritate di Paolo Maldini Frederic Massara che coincideranno con la chiusura dei primi due colpi, Divock Origi, per lui visite mediche vicinissime, e Renato Sanches. Oltre agli arrivi a luglio di Yacine Adli Tommaso Pobega, giocatore quest’ultimo fortemente richiesto da diversi club italiani.

Ma veniamo al titolo dell’articolo. Kalulu scalza tutti. Per quale motivo? Presto spiegato, il francese per rinnovare chiede specifiche ed espresse garanzie di giocare e continuare quel fruttuoso percorso di crescita bene intrapreso durante la scorsa stagione che lo ha fatto diventare una vera e propria diga difensiva, un ultimo baluardo che, in coppia con Tomori, ha saputo sbarrare la strada ai principali attaccanti italiani.

Maldini questo lo sa perfettamente, il classe 2000 l’ha scelto lui, prelevandolo per 500 mila euro e lo considera il futuro, ma anche già il presente.

Problemi per Botman

Milan

Arriviamo quindi ai problemi per portare in Italia Sven Botman. Come ormai scritto da diversi mesi, il giocatore ha un accordo con il Milan sulla base di 3 milioni a stagione e con un costo del cartellino intorno ai 25 milioni di euro. Un accordo tra il giocatore e l’agente, ma anche con il Lille, fino a poche settimane fa.

Senonchè le difficoltà economiche del club francese, unite anche all’offerta da 35 milioni del Newcastle, hanno portato il presidente Letang ad ascoltare le sirene inglesi stravolgendo di fatto ogni accordo con il Milan. A meno di clamorose rivolte provenienti dal giocatore stesso, cosa che tenderemmo ad escludere, Botman a breve potrebbe volare in Inghilterra con un ingaggio da 5 milioni di euro.

Questione Bremer

Milan

Avevamo registrato un interessamento, per quanto ne sappiamo timido, del Milan nei confronti di Gleison Bremer. Il difensore in seno al Torino era apparso anche affascinato dal progetto dei rossoneri e dalla iconica figura di Paolo Maldini. Riteniamo però che sia prossimo a trasferirsi a Milano, ma sull’altra sponda del Naviglio, quella nerazzurra.

Possibile la permanenza di Alessio Romagnoli al quale era stato chiesto di aspettare qualche settimana prima di dare l’ok alla Lazio. Al capitano rossonero questa richiesta non è apparsa di certo onerosa siccome da sempre ha espresso il desiderio di rimanere a Milano dove si è perfettamente integrato sia come spogliatoio che come città.

Salvo sorprese, la prossima difesa potrebbe essere costituita da Tomori, Kjaer, Kalulu Romagnoli con Matteo Gabbia che addirittura potrebbe rimanere per giocarsi le sue carte. La situazione è in divenire perchè i rossoneri potrebbero anche cedere il classe 1999 come pedina di scambio per arrivare ad altri profili.

Milan, l’obiettivo numero uno

Milan

Veniamo ora al primo obiettivo dei rossoneri, un giocatore seguito da due anni è considerato perfetto per il gioco di Stefano Pioli. Si tratta di Charles De Ketelaere, trequartista classe 2000 in forza al Bruges.

Il classe 2001 può ricoprire, oltre al suo ruolo naturale, anche quello di esterno destro. Viene all’occorrenza utilizzato come falso nueve peraltro con ottimi risultati in zona gol. La sua evoluzione è sotto gli occhi di tutti, il club belga chiede 40 milioni cash ed i rossoneri sono disposti a pagare tale cifra, sebbene provando a chiedere uno sconto e senza inserire ovviamente contropartite.

La corsia esterna

Milan

Un’indiscrezione è arrivata questa mattina. Una fonte importante molto vicina alla dirigenza rossonera riferisce che il Milan ha dato mandato all’agente di portare a Milano un giovanissimo esterno destro brasiliano che ha colpito il talent scout Geoffrey Moncada. Così tanto da preferirlo ad un altro brasiliano visionato da pochissimo.

Il nome non ci è stato detto, trattasi comunque di un profilo molto giovane, interessante e prospettico. Ma non da inserire come titolare. Viene quindi da ipotizzare una partenza di Junior Messias che piace moltissimo al Monza di Stroppa.

Ovviamente continuano ad esserci forti interessi per Noa Lang la cui richiesta di 22 milioni non preoccupa più di tanto la dirigenza. Potrebbe essere proprio lui il colpo sulla destra qualora non di dovesse arrivare a Nicolò Zaniolo.

Il prezzo lo fa Maldini

Milan

Capitolo Zaniolo, come scritto il prezzo lo fa Maldini. L’ex capitano rossonero vuole infatti inoltrare alla Roma un bonifico da 20 milioni di euro più una contropartita tecnica che potrebbe essere Saelemaekers, ad esempio.

La Roma nicchia chiedendo Tommaso Pobega che il Milan non vuole cedere. Le difficoltà ci sono e sono evidenti, sebbene nei desiderata del classe 1999 ci sia soltanto il Milan. Egli infatti avrebbe dato ordine all’agente di trattare solo con i rossoneri i quali però non vogliono cedere alle folli richieste dei capitolini. Situazione complicata.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Milan, Maldini esce allo scoperto: prima offerta per De Ketelaere | I dettagli

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calciomercato