Jens Petter Hauge è probabilmente il tassello mancante di questo Milan targato Pioli per quanto riguarda la linea offensiva. Rapido, veloce, ricopre il ruolo sia di attaccante si di ala sinistra. Le prestazioni di Samu Castillejo non hanno convinto la dirigenza, pertanto vista l’ ottima prova disputata dal norvegese nella complicata partita vinta dal Milan ai danni del Bodø/Glimt nei preliminari di Europa LeagePaolo Maldini che ha un buon occhio nella ricerca di giovani talenti, ha pensato bene di portarlo a Milano in una trattativa lampo che ha accontentato entrambe le società e il giocatore.

Hauge non ha esitato ad accettare e con un volo privato ha raggiunto sua nuova destinazione e stamattina sta effettuando visite mediche per poi porre la firma su un contratto che lo legherà ai rossoneri per le prossime 5 stagioni.

Cresciuto nel vivaio del Bodø, esordisce in prima squadra alla tenera età di 17 anni presentandosi con una tripletta. Con i norvegesi nella stagione passata ha disputato 45 incontri mettendo a segno 20 goal. Nella nazionale è stato presente dall’ Under-15 all’ Under-21  disputando anche il Campionato Mondiale 2019 sfortunato per essere stato eliminato già dopo i gironi. È di quest’ anno la sua prima convocazione nella Nazionale maggiore.

In Norvegia si parla un gran bene di lui, ragazzo mite, dedito al calcio, e di certo i suoi tifosi lo ricorderanno per il suo estro che di certo prima o poi lo avrebbe visto in altri palcoscenici. Determinato  a giocarsi il posto da titolare, vorrebbe già essere presente nella prossima partita di campionato. E chissà che Mister Pioli non si innamori di della sua fantasia calcistica cercando di migliorarlo e farlo apprezzare in Europa, visto che può assicurarne la partecipazione.

Da migliorare sicuramente la precisione nel fornire assist, ma durante questo calciomercato abbiamo imparato a fidarci di Maldini e del suo occhio nello scrutare futuri campioni. Hauge lascia la Norvegia, la sua città natia e il club che lo ha parzialmente formato con 120 gare ufficiali e 34 reti all’attivo. I tifosi del Milan potrebbero iniziare a sognare.

Benvenuto nel nostro campionato Jens Petter Hauge.