Home » Calciomercato » Lazio, senti Pastorello: “Arthur? Ecco cosa vi dico…”
Calciomercato

Lazio, senti Pastorello: “Arthur? Ecco cosa vi dico…”

La Lazio, per riparare alla perdita di Leiva, starebbe sondando diversi profili mediani, fra i quali potrebbe rientrare il calciatore della Juventus

I biancocelesti si preparano al rush finale, con questi ultimi match che inevitabilmente definiranno l’intera stagione.

Oltre al contesto di gioco è però opportuno porre importanti riflessioni sul futuro non solo del comparto dirigenziale e tecnico (come il rinnovo di Sarri, o la permanenza di Tare) ma anche di quello prettamente di campo, con diversi rinnovi posti sul tavolo.

Chi quasi certamente saluterà la capitale è Lucas Leiva che andrà incontro alla fine del proprio rapporto con la squadra romana senza rancori.

L’assenza del mediano brasiliano peserà sulle scelte di mercato del patron biancoceleste Claudio Lotito, che dovrà selezionare con cura il possibile erede dell’ex centrocampista del Liverpool, e fra i candidati pare possa esserci anche Arthur, regista carioca giunto alla Juventus grazie all’operazione che ha portato Miralem Pjanic in blaugrana. 

Su questa possibilità e sulle difficoltà del calciatore di inserirsi ed esprimersi nell’ambiente juventino, ha parlato il suo entourage Federico Pastorello. Ecco le sue dichiarazioni:

“La situazione che Arthur sta vivendo a Torino non è conveniente ne per lui, ne per tutto l’ecosistema bianconero, pertanto con ogni probabilità le strade si separeranno.”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Lazio, a Torino per sfatare un record stagionale: i dettagli

Lazio, senti Pastorello: “Arthur? Ecco cosa vi dico…”

Arthur, Juventus, Lazio

Il procuratore ha continuato la sua intervista, rilasciata ai microfoni de La Repubblica, spiegando senza peli sulla lingua quali realtà calcistiche si sono fatte avanti per il suo assistito, ma anche in quale club si sarebbe potuto esprimere al meglio:

A Gennaio eravamo molto vicini alla chiusura della trattativa con l’Arsenal, le sue qualità tecniche sono evidenti e non meritano l’emarginazione, senza contare che alla sua età, dovrebbe pensare con serenità alla propria nazionale. Sarri? Avrebbe fatto esattamente come Jorginho, ma ad Allegri piacciono i mediani fisicamente strutturati.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calciomercato