Home » Calciomercato » Atalanta, il futuro è ora: il classe 2000 firma fino al 2026
Calciomercato

Atalanta, il futuro è ora: il classe 2000 firma fino al 2026

Atalanta: la società vuole rivoluzionare la rosa a disposizione di mister Gasperini in vista della prossima stagione. In molti saluteranno, ma altri resteranno per il nuovo ciclo.

La Dea, infatti, ha vissuto una stagione al di sotto delle proprie aspettative.

Abituati a lottare per la Champions League, i ragazzi di mister Gasperini si sono trovati a dover combattere per un posto tra Conference League ed Europa League.

Le ultime due giornate di campionato risulteranno essere decisive per l’accesso ad una competizione europea.

Ma, nel frattempo, la società ha già iniziato a lavorare per poter dare il via ad un nuovo ciclo durante la prossima stagione, cercando di confermare i giocatori meritevoli.

Tra di essi, anche se non è sicuro che il prossimo anno sia a Bergamo, vi è anche uno dei migliori talenti in circolazione: Marco Carnesecchi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO>>>Atalanta, Cash e mercato: missione inglese per l’esterno

Atalanta, permanenza o prestito? Il dubbio di Gasperini

Atalanta

Mister Gasperini (in foto) ha rivoluzionato completamente la mentalità dell’Atalanta, permettendo agli orobici di combattere per i vertici della  Serie A.

Adesso, però, c’è bisogno di ricominciare e serve farlo nel modo giusto. Servono giocatori giovani, motivati e talentuosi.

A rispondere a tutte queste caratteristiche vi è sicuramente Marco Carnesecchi.

Il portiere classe 2000 è considerato uno dei migliori giovani italiani in circolazione e, durante questa stagione, ha contribuito a portare in massima serie la Cremonese.

In questi mesi ha collezionato 37 partite, incassando solamente 38 reti e blindando la propria porta in ben 10 occasioni.

La Dea ha trovato l’accordo con l’estremo difensore fino al 2026, mettendo a tacere le voci su di un possibile addio a titolo definitivo.

Adesso starà a Gasperini valutarlo per vedere se tenerlo a Bergamo da subito oppure girarlo in prestito in Serie A per fargli fare ulteriore esperienza.

Di sicuro, la promozione dei grigiorossi ha creato un’interessante situazione, che potrebbe permettere al ventunenne di rimanere in una squadra nella quale è titolare e soprattutto in cui può accumulare match in campionato.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calciomercato