Home » Serie A » Roma, Mourinho sincero: “La Fiorentina ha meritato ma Banti..”
Serie A

Roma, Mourinho sincero: “La Fiorentina ha meritato ma Banti..”

Josè Mourinho, tecnico della Roma ha parlato ai microfoni di Dazn, dopo la trasferta del Franchi che ha regalato battaglia e polemiche sul piano arbitrale.

Josè Mourinho allenatore della Roma torna a parlare dell’arbitro, in questo caso di Banti di Livorno, che concede un rigore dubbio alla squadra viola che apre le danze per la formazione di Italiano prima del raddoppio di Italiano.

Roma, Mourinho: “Ci mancavano tante energie ma ora pensiamo al Venezia”

roma

Roma stanca?
“La spiegazione la stiamo aspettando noi… Sono tante partite che non abbiamo spiegazioni. Oggi c’è una doppia spiegazione. Una, ovviamente, dopo la partita di giovedì ci mancavano energie fisiche e mentali, già sapevamo che ci sarebbe stata questa differenza con la Fiorentina. Voglio sentire le spiegazioni di Banti di Livorno che non è lontano da qua. Ho già visto il rigore, non è un tocco, non è un fallo, non era VAR, non era rigore. Il signor Banti interviene… Se stiamo parlando dei tre punti di oggi, finiamo così. Al di là di questo rigore del signor Banti, la Fiorentina ha meritato di vincere perché ha giocato meglio. Stiamo parlando di Venezia, di Bologna, di tanti episodi che non hanno spiegazioni. Dov’è adesso il sig. Banti? A Coverciano, a Milano? Perché ha richiamato Guida che stava a 10 metri e non ha visto che era rigore? Vogliamo queste spiegazioni che non abbiamo. Sì, abbiamo una vista che assorbe le energie, le emozioni, poi non è facile da dimenticare in una città come Roma. Abbiamo un campionato da giocare ed è veramente troppo quello che succede alla nostra squadra”.

Come mai la squadra è entrata come se fosse intimorita?
“La risposta è molto semplice. Su Zalewski posso dire che 12 mesi fa sarebbe stato nella panchina della Primavera, ma 12 mesi dopo ha giocato 8-9 partite di fila. Sulla verticalità e sull’orizzontalità, dico che abbiamo giocato 14 partite in più per 90 minuti rispetto alla Fiorentina, che ha giocato una partita a settimana. Facciamo più di 10 Km a partita, abbiamo tanti kilometri sulle gambe, questo fa la differenza su concentrazione e non. Ringrazio per le parole iniziali, abbiamo il rispetto dei romanisti ma anche dei Banti di questa vita, che seduti nella loro sedia hanno tolto tanti punti a questi ragazzi”. Queste le prole di Josè Mourinho nel post gara della sfida del Franchi.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Serie A