Home » Serie A » Esonero Mourinho, Capello: “Non me lo aspettavo. la società gli ha mancato di rispetto.”
Serie A

Esonero Mourinho, Capello: “Non me lo aspettavo. la società gli ha mancato di rispetto.”

L’esonero di Mourinho ha scosso l’opinione pubblica e non solo. Il mondo del calcio è stato investito da una vera e propria ondata mediatica riportante una notizia scarsamente prevedibile, seppur comunque giustificabile.

Anche l’ex tecnico dei giallorossi Fabio Capello ha detto la propria in merito ai microfoni di Sky Sport.

Le parole di Capello

Cosa pensa dell’esonero di Mourinho?
“Per quanto riguarda Mourinho, mi sembra che queste proprietà americane abbiano un modo di gestire le situazioni senza rispetto per chi lavora con loro. Ricordiamo come è stato mandato via Maldini dal Milan, ora Mourinho con le sue modalità… Dalle loro parti non c’è sensibilità, c’è solo business. Io credo in qualcosa di diverso, serve rispetto per quelli che lavorano con te e certe cose vanno comunicate in altri modi”.

Si aspettava l’esonero?
“Non me l’aspettavo… Soprattutto non me lo aspettavo in questa maniera. Che ci fossero difficoltà era chiaro, lui chiedeva delle cose e non riceveva risposte. Mourinho è stato trattato nella maniera meno rispettosa possibile, è un modo di fare che non mi convince e che non accetto. A me successe con la Russia: stavo andando in aeroporto, mi chiamarono e mi dissero che era finito il rapporto. Ma ero in Russia, qua dovrebbe esserci qualcosa di diverso”.

LEGGI ANCHE:  Roma, nuovo investimento per i Friedkin: ecco di che si tratta

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Serie A