Home » Serie A » Cremonese-Monza 2-3, sconfitta e capolinea per Alvini: le pagelle grigiorosse
Serie A

Cremonese-Monza 2-3, sconfitta e capolinea per Alvini: le pagelle grigiorosse

La Cremonese cade ancora, tra le mura amiche contro il Monza, e resta desolatamente ultima. Le pagelle grigiorosse.

Cremonese

Carnesecchi 6: i limiti della difesa lo esentano da particolari colpe sui gol.

Quagliata 5,5: primo tempo difficile, meglio la ripresa, quando si destreggia bene in difesa (dall’83’ Zanimacchia sv).

Bianchetti 5,5: va in confusione come tutta la difesa quando il Monza si rende pericoloso.

Ferrari 5: molto insicuro e in difficoltà sugli attaccanti brianzoli. Disimpegni sbagliati e schermature inefficaci (dal 46′ Aiwu 6: meglio di Ferrari, qualche anticipo lo compie).

Ghiglione 4,5: sulla sua prestazione pesa il fallo che sfocia nel rigore realizzato da Caprari. Rimedia alla distanza sul piano dell’impegno, ma non basta a rendere la prestazione positiva.

Pickel 6: inizio di match traumatico, con il pressing asfissiante dei mediani avversari. Con il passare dei minuti si fa valere di fisico (dal 73′ Buonaiuto 6: Alvini lo inserisce per muovere qualcosa in attacco e lui porta dinamicità).

LEGGI ANCHE:  Bologna, proposto Diego Costa ma il club rifiuta

Meite’ 6: in linea con la prestazione del compagno di reparto.

Valeri 6,5: sulla fascia sgomma e produce cross in serie, va vicino anche al gol. Una spina nel fianco per il Monza.

Okereke 5,5: dovrebbe essere quello che accendere l’attacco e dare profondità, non ci riesce quasi mai (dal 46′ Castagnetti 6: le sue geometrie regalano alla Cremonese almeno un secondo tempo ordinato tatticamente).

Dessers 7: sfrutta al meglio i palloni che gli arrivano, realizza anche il gol che da l’illusione della rimonta.

Tsadjout 4,5: innocuo e ben marcato dalla difesa brianzola (dal 57′ Ciofani 7: il suo ingresso elettrizza l’attacco grigiorosso. Mette a segno il primo gol, offre a Dessers l’appoggio per il 2-3).

 

Massimiliano Alvini 5: male, malissimo il primo tempo, reazione di nervi nella ripresa e rimonta quasi completata. La sua esperienza sulla panchina lombarda, con ogni probabilità, finisce qui.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Napoli-Fiorentina: trattative in corso

 

LEGGI ANCHE:  Atalanta-Genoa: probabili formazioni e dove vederla

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Serie A