Home » Notizie » Milan 2.0, tra ambizioni e dubbi: tre sono le certezze
Notizie

Milan 2.0, tra ambizioni e dubbi: tre sono le certezze

Milan 2.0, tutto è pronto – o quasi – per sognare in grande. Andiamo a vedere quali sono al momento le certezze e su cosa starebbe lavorando la proprietà al fine di iniziare al meglio la prossima sfidante stagione.

Potrà accadere di tutto, ma sicuramente non ci annoieremo in estate. Le aspettative per un mercato importante sono altissime e le premesse sono del tutto incoraggianti. Per quanto riguarda il passaggio di consegne tra il Fondo Elliott ed il Fondo Investcorp possiamo dire che la fase di due diligence proseguirà indicativamente fino alla fine del mese di aprile. L’annuncio del closing, se ci sarà, ma siamo ottimisti, potrebbe esserci verso metà-fine maggio.

Andiamo ora ad analizzare quali sono le tre certezze che al momento siamo in grado di potere riferire e sviscerare. La prima è senz’altro la solidità del Fondo Investcorp che è pronto a sborsare la bellezza di 1,1 miliardi di euro senza alcuna certezza legata allo stadio che, stando a rumors insistenti, potrebbe essere costruito in solitaria e senza la presenza dei cugini interisti. Il fondo del Barhein ha la missione di agire in continuità con la Famiglia Singer la quale potrebbe rimanere nel board rossonero con una quota di minoranza del 10%, notizia però ancora tutta da verificare.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Calciomercato Milan, la bomba dall’Inghilterra: è Lukaku il colpo a sorpresa? | La verità

Milan 2.0, certezze di mercato

E veniamo qui di seguito alle altre due certezze, questa volta legate al mercato. Al di là dei nomi altisonanti e delle faraoniche spese folli destinate ad un ipotetico mercato a cinque stelle, noi preferiamo rimanere cauti e con i piedi ben saldi a terra. Come scritto in precedenza, il club andrà in continuità con il passato, con un occhio vigile sui conti, sul pareggio di bilancio e sul fair play finanziario. Sicuramente verranno effettuati investimenti importanti e questo a prescindere da quale proprietà ci sarà il prossimo anno. I conti adesso permettono di spendere sul mercato grazie ad una gestione vigile ed oculata di Elliott negli anni.

La seconda e la terza certezza hanno nome e cognome, rispettivamente Sven Botman Divock Origi. Entrambi i giocatori sbarcheranno a Milano in estate e completeranno l’iter di acquisto iniziato in inverno con la firma di precontratti vincolanti. Saranno loro i primissimi rinforzi del Milan che verrà. Al momento ribadiamo che ogni interessamento di mercato continuerà sulla linea impostata da Paolo Maldini Frederic Massara, i nomi al vaglio sono quelli scritti da noi in precedenza. Per le sorprese o eventuali colpi ad effetto aspettiamo novità da parte della proprietà, poi effettueremo altre valutazioni a freddo.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Notizie