Home » Notizie » La SPAL verso il Chievo, tra iniziative e riconoscimenti
Notizie

La SPAL verso il Chievo, tra iniziative e riconoscimenti

La SPAL si sta preparando alla delicatissima sfida contro il fanalino di coda Chievo Verona, Semplici in questi primi allenamenti ha avuto a disposizioni tutti gli elementi della rosa, tranne il terzo portiere Thiam che sta continuando il recupero post intervento.

In questi giorni è intervenutoin conferenza stampa il centrale Vicari a rimarcare l’importanza della sfida contro i veronesi guidati da Di Carlo, una squadra che sta arrivando da alcune prestazioni sicuramente positive e quindi da non sbagliare assolutamente. Vicari fa presente come la squadra debba necessariamente lavorare sulle palle inattive, troppi gol subiti nonostante la preparazione durante la settimana, esercitazioni che poi non trovano conferma sul campo. C’è ancora un po’ di delusione per come si è sviluppata la partita di Marassi, anche se il Genoa in casa propria è squadra temibile e quindi il punto è stato buono. Sugli obiettivi della squadra il centrale è stato chiaro: la salvezza, anche se qualcuno nelle prime giornate favoleggiava sull’Europa League, la squadra non ha mai fatto voli pindarici.

LEGGI ANCHE:  Colloqui Fiorentina-SPAL: i nomi

Iniziative e riconoscimenti

Importante iniziativa per la società dei Colombarini: stamattina una delegazione della SPAL in vista delle festività natalizie ha fatto visita al reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale Sant’Anna di Cona, portando un po’ di serenità e festa ai bimbi ricoverati.

Altro riconoscimento per Semplici: lunedì 10 dicembre a Vittoria di Ragusa, la diciottesima edizione del “Premio Nazionale del Calcio Siciliano”, manifestazione dedicata a dirigenti, allenatori, giocatori, arbitri e giornalisti dalla Serie A all’Eccellenza sicula. Nel corso del galà andato in scena nella splendida cornice di Villa Orchidea, il tecnico biancazzurro Leonardo Semplici ha ricevuto il prestigioso riconoscimento come miglior allenatore della serie A 2017/2018.

Il mercato

La sessione invernale s’avvicina a grandi passi e alcune voci in orbita SPAL ci sono: Everton Luiz è seguito da vicino dallo Zurigo, per il brasiliano che sinora non ha convinto appieno può essere un ritorno nel campionato svizzero, dove ha mosso i primi passi prima dell’arrivo in Italia.

LEGGI ANCHE:  15 giorni a chiusura del mercato: le piccole al lavoro

Difficilmente in difesa ci saranno movimenti, anche se l’Under 21 Bonifazi ha molti estimatori; in mediana potrebbe esserci l’uscita di Viviani, in questa stagione non considerato da Semplici dalle rotazioni. Per lui potrebbe rifarsi sotto la Fiorentina, società che lo ha già seguito in passato.

Il reparto che potrebbe avere i maggiori scossoni durante il mercato è l’attacco: Floccari e anche Paloschi hanno richieste e potrebbero partire. In entrata i nomi seguiti sono quelli di Destro, del polacco Kownacki e di Kean della Juventus.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Notizie