Un “miracolo” televisivo firmato Mattia Ganci. Protagonista assoluto di questi giorni il simpatico centrocampista del Momo, squadra di Prima Categoria. Mattia Ganci, con all’attivo 3 campionati vinti in Prima Categoria ed esperienze molto positive in Promozione, ha partecipato a Guess My Age, noto programma (game show) televisivo condotto da Max Giusti su TV8, vincendo un premio di ben 17.000 in gettoni d’oro. Una vera e propria impresa per Ganci (classe ’90 e residente a Borgomanero), che gestisce “La mia Hosteria” in Piemonte col fratello Victor (direttore sportivo Oleggio). Mattia era in coppia con la fidanzata Caterina Baratti, nativa di Quarona; la divertente puntata è andata in onda martedì della scorsa settimana. Grande tifoso del Milan, abbiamo rivolto al giovane centrocampista qualche domanda sui rossoneri di mister Pioli.

FACE TO FACE CON MATTIA GANCI

Ciao Mattia, partiamo subito dal Milan… Da rossonero quale sei non può mancare un giudizio sul gruppo di Pioli…

“Il Milan è una squadra ben assortita e composta da giovani di valore che vogliono mettersi in mostra. Meriti a mister Pioli e ai dirigenti del club che stanno lavorando veramente bene”.

Chi ti ha colpito di più dell’organico rossonero?

“Senza dubbio Tomori. Il difensore inglese è atleticamente devastante, rapido e aggressivo. Non l’ho mai visto entrare in campo con il piglio sbagliato, nemmeno contro squadre che lottano per non retrocedere. Credo sia veramente uno dei valori aggiunti del Milan e uno dei più forti difensori del campionato. Riesce davvero a dare sempre grande sicurezza a tutto il reparto”.

A tuo avviso potrebbe essere un Milan da scudetto?

“Direi che le vittorie aiutano a vincere e tutto può accadere all’interno di un ambiente carico di energia positiva come quello rossonero. Tuttavia credo che team come Napoli ed Inter siano un gradino sopra, non soltanto al Milan, ma anche alla Juventus di Allegri. Subito dopo la Lazio di Sarri, un allenatore che a me piace tantissimo, e la Roma di Mourinho. Sarà senza ombra di dubbio un campionato lungo, duro e competitivo”

Come valuti la nuova avventura di Mourinho nella capitale?

“Credo Mou sia sempre una bomba a mano. Questo per dire che sa caricare molto bene i propri giocatori e averlo contro può risultare scomodo e fastidioso”

Un pronostico sulla Champions League? Chi è la tua favorita?

“Credo che soltanto il Psg possa perdere la Champions. L’organico francese non ha bisogno di presentazioni… Attenzione però al Bayern Monaco, un collettivo solido e bello tosto, e al City che può essere devastante. Ne vedremo delle belle”.

Sei stato protagonista la scorsa settimana a Guess My Age con Max Giusti… come giudichi la tua esperienza a TV8?

“Un’avventura molto piacevole e divertente, ricca di adrenalina. Una giornata che ricorderò a lungo”.

E sulla tua squadra, il Momo, in Prima Categoria… Che tipo di campionato ti aspetti?

“Sarà una stagione impegnativa in cui lotteremo per le prime piazze della classifica. Daremo il massimo per raggiungere i nostri obiettivi”.

Pioli e il Milan… direzione scudetto?