Home » Le interviste » Sosa: “Io pensavo che esistesse solo il Napoli di Maradona”
Le interviste

Sosa: “Io pensavo che esistesse solo il Napoli di Maradona”

L’ex Napoli Pampa Sosa è intervenuto in radio, alla trasmissione Marte Sport Live. E ha parlato della sua ex squadra e degli uomini che la rendono grande.

Roberto “El Pampa” Sosa ricorda il primo scudetto vinto dal Napoli, quando era solo un ragazzino:

“Quando il Napoli vinse il primo scudetto avevo 12 anni ed ho questo ricordo di mio padre che si svegliava sempre, nonostante il fuso orario, per vedere le partite di Diego e del Napoli.

Io pensavo che esistesse solo il Napoli di Maradona, un po’ come è capitato a tutti gli argentini. In tutta l’Argentina si guardava il Napoli e Diego, che ci rappresentava in Europa”.

Su Luciano Spalletti

“Luciano ha una grossa personalità, l’ho conosciuto ad Udine ed è stato per me il miglior allenatore che ho avuto in Italia. Per me continua ad essere uno dei migliori in circolazione nonostante il calcio sia cambiato.

Il Napoli dovrà fare qualche acquisto, ci sono molti giocatori in scadenza. L’obiettivo oggi non so quale sia, ma il Napoli non rimarrà fermo. La società sapendo che giocherà la Champions non si farà trovare impreparata”.

Sosa: “Osimhen è fortissimo”

Osimhen è fortissimo, se io potessi respingere qualche offerta lo farei, in pochissimo tempo raddoppierà il suo valore. Chi compra questo ragazzo a 60 milioni fa un grande affare, è un giovane con grandi margini di miglioramento”.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Le interviste