A Sarajevo l’Italia batte la Bosnia per 2-0 e si qualifica per la Final Four della Nations League. 

Gli azzurri vincono anche sul campo della Bosnia per 2-0 e, grazie ai tre punti conquistati, si assicura il primo posto nel suo gruppo qualificandosi per le Final Four della UEFA Nations League.

Altra grande prova di personalità nonostante le numerose assenze, l’Italia ha dominato per per alcune fasi la partita.

Nei primi minuti è Belotti a mettersi in mostra, facendo capire di essere in ottima serata. Il centravanti del Torino ci prova prima al 6’ e poi al 15’ senza la giusta precisione. Al 22° Locatelli recupera palla a centrocampo e lancia Insigne, che crossa un pallone verso l’area di rigore dove il ‘Gallo’, si fa trovare pronto e con una conclusione di destro segna l’1-0.

Nella ripresa il quadro tattico non cambia, ma al 53’ la Bosnia si rende pericolosa con una conclusione da posizione eccellente di Sanicanin. Al 60’,  Acerbi lascia partire un potente tiro-cross che Locatelli per un nulla non riesce a deviare in maniera decisiva. Al 68’ il raddoppio dell’Italia: splendido pallore messo in area da Locatelli, Berardi con un’acrobazia insacca di sinistro per il 2-0.

All’88’ gli azzurri vanno ad un passo dal 3-0, ma il pallone calciato da Bernardeschi si infrange contro la traversa.

L’Italia vince in Bosnia e si qualifica alla Final four di Nations League.

IL TABELLINO

BOSNIA-ITALIA 0-2

MARCATORI: 22’ Belotti, 68’ Berardi

BOSNIA (4-3-3): Piric 5,5; Corluka 4, Hadzikadunic 5, Sanicanin 5, Kadusic 5 (79′ Todorovic sv); Cimirot 5,5, Pjanic 5,5 (76′ Danilovic sv), Gojak 5,5; Tatar 5 (79′ Rahmanovic sv), Prevljak 5 (79′ Hadzic sv), Krunic 5 (71′ Loncar sv). Ct. Bajevic.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma 6,5; Florenzi 6 (46′ Di Lorenzo 6), Acerbi 6, Bastoni 6, Emerson Palmieri 6,5; Barella 6,5, Jorginho 6, Locatelli 7; Berardi 7 (82′ Bernardeschi 6), Belotti 7 (82′ Lasagna sv), Insigne 7,5 (93′ Calabria sv). Ct. Evani.

Arbitro: Dias (POR)

Ammoniti: Kadusic (B), Berardi (I)

Espulsi: Nessuno