Ecco una guida completa su tutto quello che c’è da sapere su Euro 2020, le date, i sorteggi, dove si gioca, le squadre già qualificate, dove si possono ottenere i biglietti per la fase finale.

Le date più importanti

22/11/2019: Sorteggio spareggi Qualificazioni Europee
30/11/2019: Sorteggio fasi finali UEFA EURO 2020, Bucarest (18:00CET)
26/03/2020: semifinali spareggi
31/03/2020: finali spareggi
12/06/2020: Gara inaugurale, Olimpico in Roma
12/07/2020: Finale, Wembley Stadium (Londra)

Le squadre già qualificate

Austria, Belgio, Croazia, Repubblica ceca, Danimarca, Inghilterra, Finlandia, Francia, Germania, Italia, Olanda, Polonia, Portogallo, Russia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina, Galles

Per il sorteggio, le modalità e i gironi digitare qui.

Le città ospitanti del torneo

UEFA EURO 2020 si svolte attraverso tutto il continente per la prima volta nei 60 anni della competizione, con 12 città ospitanti in tutto.

Finale e semifinali, una gara degli ottavi, tre della fase a gironi

Londra, Inghilterra: Wembley Stadium

Tre gare della fase a gironi, un quarto di finale
Baku, Azerbaigian: Olimpiya Stadionu
Monaco, Germania: Fußball Arena München
Roma, Italia: Olimpico in Roma
San Pietroburgo, Russia: Saint Petersburg Stadium

Tre gare della fase a gironi, un ottavo di finale
Amsterdam, Olanda: Johan Cruijff ArenA
Bilbao, Spagna: Estadio de San Mamés
Bucarest, Romania: Arena Națională
Budapest, Ungheria: Ferenc Puskás Stadium
Copenhagen, Danimarca: Parken Stadium
Dublino, Repubblica d’Irlanda: Dublin Arena
Glasgow, Scozia: Hampden Park

Le date delle partite

Sono stati annunciati i seguenti punti:

Le date di tutte le partite della fase finale

Orari calcio d’inizio per la partita d’apertura, quarti di finale, semifinale e finale

Dove si giocheranno le partite specifiche degli ottavi e quarti di finale

Le rimanenti gare e il relativo calcio d’inizio saranno aggiunti dopo il sorteggio della fase finale del 30 novembre 2019.

Fase a gironi

Il torneo inizierà all’Olimpico in Roma alle 21:00CET del 12 giugno. Successivamente ci saranno da due a quattro partite al giorno sino al 24 giugno.

Poiché il progetto Eurostadium non è riuscito a soddisfare le condizioni imposte dal Comitato Esecutivo UEFA durante il meeting del 20 settembre 2017, le quattro partite inizialmente in programma a Bruxelles (tre della fase a gironi e un ottavo di finale) verranno disputate allo stadio di Wembley, come stabilito per votazione dal comitato. L’impianto londinese, già designato per ospitare le semifinali e la finale del torneo, ospiterà pertanto un totale di sette partite.

Le coppie di città ospitanti sono state decise con un sorteggio (da sei liste di coppie stabilite in base al prestigio sportivo e a criteri geografici) e saranno le seguenti:

Gruppo A: Roma e Baku
Gruppo B: San Pietroburgo e Copenhagen
Gruppo C: Amsterdam e Bucarest
Gruppo D: Londra e Glasgow
Gruppo E: Bilbao e Dublino
Gruppo F: Monaco e Budapest

Ogni nazione ospitante qualificata giocherà almeno due partite in casa.

Il calendario completo, comprese le partite a eliminazione diretta, è da confermare.

Giorni di riposo 25 e 26 giugno


Ottavi di finale

27 giugno 1A – 2C, Londra
27 giugno 2A – 2B, Amsterdam
28 giugno 1B – 3A/D/E/F, Bilbao
28 giugno 1C – 3D/E/F, Budapest
29 giugno 2D – 2E, Copenaghen
29 giugno 1F – 3A/B/C, Bucarest
30 giugno 1E – 3A/B/C/D, Glasgow
30 giugno 1D – 2F, Dublino

Giorni di riposo 1° e 2 luglio


Quarti di finale

3 luglio San Pietroburgo, 18:00CET
3 luglio Monaco, 21:00CET
4 luglio Baku, 18:00CET
4 luglio Roma, 21:00CET

Giorni di riposo 5 e 6 luglio


Semifinali

7 luglio Londra, 21:00CET
8 luglio Londra, 21:00CET

Giorni di riposo 9, 10, 11 luglio


Finale

12 luglio Londra, 21:00CET

Le qualificazioni

Il successo del primo Europeo UEFA a 24 squadre – UEFA EURO 2016 – ha confermato la bontà dell’idea della UEFA di allargare le fasi finali, e anche quelle di UEFA EURO 2020 saranno a 24 squadre.

Le Qualificazioni Europee – in programma da marzo a novembre 2019 – hanno stabilito 20 delle partecipanti, ovvero le prime due di ciascuno dei dieci gironi di qualificazione.

Altre quattro nazionali si qualificheranno attraverso la nuova UEFA Nations League, con gli spareggi in programma nel marzo 2020.

Guida completa qualificazioni

Il format del torneo nella fase finale

Il format sarà quello di UEFA EURO 2016. Le prime due classificate di cascuno dei sei gironi delle fasi finali si qualificano per gli ottavi di finale insieme alle quattro migliori terze.

Le nazionali dei paesi ospitanti qualificate sono automaticamente inserite nei seguenti gruppi:

Gruppo AItalia (Olimpico in Roma)*
Gruppo BRussia (Saint Petersburg Stadium), Danimarca (Parken Stadium, Copenhagen)
Gruppo COlanda (Johan Cruijff ArenA, Amsterdam)*, Romania (National Arena, Bucharest)
Gruppo DInghilterra (Wembley Stadium, Londra)*, Scozia (Hampden Park, Glasgow)
Gruppo ESpagna (Estadio de San Mamés, Bilbao)*, Repubblica d’Irlanda (Dublin Arena)
Gruppo FGermania (Fußball Arena München, Monaco)*, Ungheria (Ferenc Puskás Stadium, Budapest)

*Sicure di giocare tutte e tre le partite della fase a gironi in casa, essendosi qualificate tramite le Qualificazioni Europee. Poiché sia Russia che Danimarca hanno raggiunto UEFA EURO 2020 attraverso le Qualificazioni Europee, un sorteggio addizionale si terrà il 22 novembre per stabilire quale delle due squadre giocherà in casa ognuna delle proprie partite del girone; l’altra ne giocherà invece due in casa e una fuori.

Come reperire i biglietti

Circa 2,5 milioni di biglietti per UEFA EURO 2020 sono riservati ai tifosi, con la prima tranche da 1,5 milioni in vendita su EURO2020.com dal 12 giugno al 12 luglio 2019.

Le richieste non andate a buon fine verranno inserite nel programma “Fans First” UEFA e i richiedenti verranno informati per primi in merito ad eventuali future opportunità di acquisto.

La prossima possibilità per richiedere i biglietti sarà a dicembre 2019 (dopo il sorteggio della fase finale), quando i biglietti saranno messi a disposizione dei tifosi attraverso le Federazioni nazionali partecipanti. Comunque, per poter richiedere i biglietti durante questa fase, i tifosi devono soddisfare i criteri specifici definiti dalle Federazioni nazionali.

Skillzy la mascotte

La mascotte ufficiale di UEFA EURO 2020 è stata presentata con una spettacolare cerimonia ad Amsterdam.E’ ispirata al freestyle e allo street football

Accompagnata da due dei più grandi freestylers del mondo, Liv Cooke e Tobias Becs, Skillzy ha sfoggiato qualche numero davanti a 55.000 spettatori prima della gara di qualificazione europea tra Olanda e Germania.