Home » Esteri » Samuel Eto’o: condannato a 22 mesi per frode al fisco
Esteri

Samuel Eto’o: condannato a 22 mesi per frode al fisco

Samuel Eto’o, ex attaccante di Barcellona, Inter e Sampdoria è stato condannato a 22 mesi di reclusione per frode fiscale nei confronti dell’erario spagnolo.

La situazione di Eto’o

I fatti risalgono al periodo compreso tra il 2006 ed il 2009. Il camerunense al tempo militava nelle fila del Barcellona.

José María Mesalles , agente del calciatore in quel periodo, è stato anch’egli condannato a 12 mesi in quanto collaboratore nel reato.

I due sono stati giudicati colpevoli e condannati per frode al fisco spagnolo.

Eto’o, attualmente presidente della FECAFOOT, ovvero la federcalcio del Camerun, si è dichiarato colpevole.

Eto'o

Ha ammesso le sue colpe seppur a sua difesa ha detto di non esserne il responsabile. L’ex bomber africano ha scaricato le colpe sul suo ex agente, seppur senza citarlo direttamente.

Samuel Eto’o ha detto “Riconosco i fatti e pagherò, ma faccio sapere che all’epoca ero un bambino e che ho sempre fatto quello che mio padre mi chiedeva di fare”.

La frode si riferisce a quando Eto’o incasso una somma ingente, ricavata dalla cessione dei suoi diritti di immage alla Puma ed al Barcellona.

I soldi ricavati non furono dichiarati come reddito tassabile.

I proventi vennero ceduti dal calciatore a due società, una ungherese ed una spagnola, pagando su tali somme una aliquota di tassazione bassissima.

Tuttavia nessuno dei due andrà in carcere. L’accusa ha sanzionato i due con 4 multe a testa, una per ogni anno di frode all’erario spagnolo.

L’ex calciatore pagherà in totale circa 1,8 milioni di euro sommando le 4 multe. Mentre per Mesalles la somma ammonta a circa 900.000 euro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO>>>>Inter, Lukaku a piccoli passi: cosa manca per chiudere

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Esteri