I nostri Social

Liga

Real Madrid, chi per il dopo Florentino Perez? I I Tre requisiti per ambire allo scranno più alto del Bernabeu

Pubblicato

il

Perez

Real Madrid, è una delle poltrone più ambite al mondo, nonché uno dei simboli di gloria più emblematici della storia. Ma cosa serve davvero per poter ambire a sedersi sulla poltrona che fu di Santiago Bernabeu? Andiamo a leggere qui di seguito i requisiti richiesti dalla Casa Blanca.

“Certo che mi piacerebbe, perché no, ma da al fatto che lo possa diventare…. Credo che sia difficile. Non credo che il Real Madrid abbia bisogno di me, ma non si sa mai cosa può succedere in futuro”. Queste le parole pronunciate da Rafael Nadal, nel 2017, come risposta a chi gli chiedeva se ambisse a diventare presidente del Real Madrid.

In effetti, chi direbbe di no a una carica tanto prestigiosa? Una poltrona tra le più dorate, ma allo stesso tempo scomode, di uno dei più grandi club della storia del calcio.

Un sodalizio che ha portato gioia, prosperità e ricchezza ai tifosi del Real Madrid, che in oltre un secolo di vita hanno visto alzarsi al cielo 35 Lighe Spagnole, 14 Champions League, 20 Coppe del Re, 13 Supercoppe di Spagna e tantissimi altri allori nazionali e internazionali.

Una fuoriserie da centinaia di cavalli, una macchina capace di schiacciare gli avversari dentro e fuori dal campo. Un marchio che significa potere e appartenenza. Una maglia bianca che, se indossata, obbliga il proprietario a imparare un solo verbo: quello della vittoria.

Il più vincente di tutti i tempi dei numeri uno è quello attuale, ovvero Florentino Perez Rodriguez. L’uomo cresciuto a pane e politica, con il sogno di superare Santiago Bernabeu, è salito in vetta dei presidenti blanchi due mesi fa.

Conquistando il suo 33esimo alloro da presidente, infatti, Perez ha coronato l’ossessione di una vita. Un traguardo che fa di lui l’incarnazione del madridismo.

Real Madrid, chi può sognare la scalata al Bernabeu?

Si sa, nulla è per sempre, men che meno nel mondo del calcio, ma Florentino Perez, allo stato delle cose, sembra ancora lontano anni luce dal voler abdicare.

La domanda che in tanti si sono fatti nel corso del tempo è: ma quali sono i requisiti da soddisfare per poter ambire a una delle cariche più sognate e invidiate al mondo? La risposta è semplice: solo tre.

Poche condizioni, ma diaboliche. La prima è, e il senso è immediato, detenere la nazionalità spagnola. Prima il Real Madrid, ma senza dimenticare il carattere ispanico del club. Un modo per sbarrare la strada a “contaminazioni” da parte di chi non ha sangue iberico e, prima di tutto, bianco.

La seconda delle condizioni è quella di essere soci del club da almeno 20 anni. Inutile soffermarsi sul perché di una tale scelta. Chi prenderà il comando del Real, inevitabilmente, dovrà conoscerlo e viverlo, aver speso una vita per esso, sentire il sangue madrileno nelle vene.

Infine, la terza e, forse, la più difficile di tutte da detenere. Chiunque voglia candidarsi per prendersi la poltrona più prestigiosa, deve presentare una fidejussione bancaria pari al 16% del budget totale del club. Una somma di denaro che corrisponde ad “appena” 150 milioni di euro.

Non solo prestigio e continuità con la storia, quindi, ma anche aristocrazia e alta finanza. Perché sedersi sulla poltrona più ambita del Santiago Bernabeu, più che un sogno, è una missione di colore bianco.

Liga

Real Madrid, addio importante a giugno. Occasione a zero

Pubblicato

il

Real Madrid

Il Real Madrid, centrata la semifinale di Champions, inizia a pianificare la prossima stagione. Un veterano lascerà a giugno ma potrebbe ancora cambiare casacca.

Real Madrid, Nacho saluta: pronto il sostituto

Il difensore spagnolo ha annunciato che da non sarà un giocatore delle merengues la prossima stagione. Ha fatto parte del Real fin da bambino esordendo prima col Real Madrid Castiglia poi con la prima squadra durante la stagione 2012/2013.

Con la camiseta blanca ha collezionato 355 presenze vincendo tutto quello che c’era da vincere. Il suo palmarès recita 5 Champions League, 5 Mondiali Per Club, 3 Campionati spagnoli, 4 Supercoppe Europee olte a varie coppe e supercoppe spagnole. Inoltre, è stato anche campione d’Europa con la Spagna U21.

Real Madrid, Nacho

Nacho Fernandez

Il sostituto di Nacho costa 40 milioni

Nacho lascia dunque un’eredità pesante che un giovane prospetto è pronto a raccogliere. Si tratta di Leny Yoro, difensore classe 2005 del Lille.

Francese di origini ivoriane, ha cominciato la carriera nelle giovanili proprio del Lille giungendo per la prima volta in prima squadra durante la stagione 2021/2022. In questa però è diventato un punto fermo della rosa, tanto che ad ora vanta 27 presenze praticamente tutte da titolare.

La valutazione della società francese è di 40 milioni di euro che per le casse del Real non dovrebbero essere un problema, soprattutto se si tratta di un investimento nel breve e lungo termine.

Si preannuncia un’estate infuocata per i blancos.

Continua a leggere

Liga

Dazn, rinnovato fino al 2029 l’accordo con LaLiga

Pubblicato

il

Dazn

La piattaforma d’intrattenimento e live streaming, Dazn, ha rinnovato l’accordo con LaLiga per la trasmissione esclusiva per il prossimo quinquennio.

LaLiga, campionato di massima serie spagnola, rimane in esclusiva di Dazn. Infatti, la piattaforma d’intrattenimento e live streaming ha rinnovato il proprio accordo per i prossimi cinque anni.

Dazn continuerà a trasmettere in esclusiva tutti i 380 match del campionato, oltre ad highlights, contenuti ed approfondimenti ed includerà, come novità, i migliori match e le azione salienti della Laliga Hypermotion, la seconda divisione del calcio spagnolo.

La piattaforma, già broadcaster ufficiale del campionato dal 2018, si conferma fino al 2029.

La Liga, Dazn

DAZN, le parole delle parti

Di seguito le parole del Ceo Italia della piattaforma, Stefano Azzi:

“Siamo orgogliosi che Dazn resti detentrice esclusiva dei diritti de Laliga in Italia per altri cinque anni. La collaborazione di lunga data che abbiamo avviato con la massima Lega calcistica spagnola prosegue e conferma, consolidandolo, il nostro ruolo come partner di riferimento.

È un onore essere stati scelti ancora per la trasmissione in Italia. Siamo certi che insieme continueremo a offrire il miglior prodotto sportivo a tutti i tifosi, portando lo spettacolo del grande calcio spagnolo in una fase sempre più interattiva e appassionante”.

Questo invece il commento del presidente de LaLiga, Javier Tebas:

“Cerchiamo sempre i partner migliori per portare ovunque il calcio spagnolo ai tifosi. E siamo lieti di continuare a lavorare con DAZN in un paese come l’Italia che vanta una tradizione calcistica storica”.

Continua a leggere

Liga

Liga, cambiano i valori economici delle squadre

Pubblicato

il

VINICIUS

La Liga sta volgendo al termine con un Real Madrid lanciato verso la conquista del titolo

Stando ai valori economici stilati dal portale Transfertmarkt, alcuni dati usciti fuori sono sensazionali ed inimmaginabili ad inizio stagione. Al primo posto si trovano i Galacticos con un valore squadra di 1.04 miliardi di euro seguiti dal Barcellona con 840 milioni di euro. Il gap con la terza classificata è abissale, anche di più che tra catalani e madrileni; la Real Societad sale sul podio con 481 milioni di euro, circa 70 in più dell’Atletico Madrid. Al quinto posto la distanza aumenta con l’Atletico Bilbao a 261 milioni ed il Girona a 247 milioni.

I sei calciatori con il valore più elevato sono tutti del Real Madrid: Jude Bellingham (180 milioni), Vinicius Junior (150 milioni), Federico Valverde e Rodrygo (100 milioni) e Eduardo Camavinga e Gavi (90 milioni). Per trovare un tesserato di una squadra diversa rispetto alle prime due della classe si deve scendere fino al tredicesimo posto con Takefusa Kubo della Real Societad con un valore di 60 milioni di euro.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Psg Psg
Ligue 113 minuti fa

Skriniar, flop milionario al PSG: può dire addio già in estate

Visualizzazioni: 173 Ambientamento non facile a Parigi per Milan Skriniar, che dopo una stagione d’esordio molto deludente potrebbe già andare...

Notizie35 minuti fa

Salernitana: i convocati per il match contro la Fiorentina

Visualizzazioni: 6 Salernitana: di seguito i convocati da Stefano Colantuono per il match tra i granata e i viola in...

Iervolino Iervolino
Calciomercato43 minuti fa

Salernitana, vendere per ripartire

Visualizzazioni: 175 La Salernitana oramai ad un passo dalla Serie B s’interroga sul proprio futuro. Come riporta la Gazzetta dello...

Calciomercato1 ora fa

Calciomercato Milan: l’obiettivo per la mediana gioca in Premier

Visualizzazioni: 479 Al netto delle parole che Furlani ha rilasciato solo qualche giorno fa, il Milan nel prossimo mercato punterà...

Udinese Udinese
Serie A2 ore fa

Hellas Verona-Udinese, le formazioni ufficiali

Visualizzazioni: 188 Hellas Verona-Udinese è il Saturday Night della 33esima giornata di Serie A e uno spareggio importantissimo in ottica...

Serie B2 ore fa

Serie B, il Venezia rimonta e tiene il passo del Como | Pari nel derby ligure

Visualizzazioni: 204 Serie B, alle 16.15 si sono giocate le restanti partite del 34esimo turno. Paura Venezia, la vittoria che...

Champions League2 ore fa

Guardiola: “La Champions l’abbiamo vinta grazie a Lukaku”

Visualizzazioni: 296 Tornato a parlare di Champions League dopo l’eliminazione contro il Real Madrid di Ancelotti, nonostante un’ottima prestazione, leggiamo...

Calcio Femminile2 ore fa

Roma Femminile, Betty Bavagnoli rinnova

Visualizzazioni: 272 Betty Bavagnoli rinnova il contratto con la Roma femminile fino al 30 giugno 2027. A partire dal 2021-22...

Lazio, Guendouzi Lazio, Guendouzi
Serie A3 ore fa

Lazio, intreccio Guendouzi-Kamada: cosa sta succedendo

Visualizzazioni: 221 Sarà un’estate di porte girevoli in casa Lazio. Non solo gli addi annunciati di Felipe Anderson e Luis...

Roma Femminile Roma Femminile
Calcio Femminile3 ore fa

Serie A Femminile: Fiorentina-Roma termina in pareggio

Visualizzazioni: 331 Finisce a reti inviolate la sfida tra le viola e le giallorosse. La Roma rimanda così la festa...

Le Squadre

le più cliccate