I nostri Social

Europa League

Roma-Milan, Di Biagio: “Vedo favorita…”

Pubblicato

il

L’ex centrocampista giallorosso ha parlato della situazione della Roma e del sorteggio di Europa League contro il Milan.

Gigi Di Biagio, ex calciatore della Roma ed ora commentatore ed opinionista, è intervenuto ai microfoni di Radio Romanista durante la trasmissione “Unico”, nell’edizione dedicata a Francesco Totti.

L’ex centrocampista della nazionale ha parlato degli Europei del 2000 e del famigerato “cucchiaio” di Totti ai rigori contro l’Olanda.

Non poteva mancare, però, una domanda sull’attualità: “La Roma sta andando bene. Dicevo che Daniele non si sentisse un traghettatore. Da poche ore era andato via Mourinho, e mi guardarono storto. Sicuramente non si cancellano i suoi successi, i trofei e la storia, ma evidentemente c’era qualcosa che non tornava: forse la Roma non è così scarsa come si voleva far credere. La Roma è una buonissima squadra che non meritava il nono posto, come non meritava il settimo dello scorso anno e il sesto di due anni fa. In Europa ha fatto quello che ha fatto, quindi complimenti a José e a tutti i ragazzi, ma la Roma deve competere per le prime 4 posizioni della Serie A.”

Roma

Di Biagio ha anche parlato ovviamente del quarto di Europa League che vedrà affrontarsi Roma e Milan: “È una partita da 50 e 50, vedo favorito forse il Milan per una questione di storia e tradizione, ma spero che passi la Roma.”

Contro il Milan sarà un altro sold out. Cosa ne pensa Di Biagio? “Ragazzi, parliamo dei tifosi della Roma. Mourinho è stato importante, ma dopo il Covid tutti hanno aumentato gli incassi del 45%. Forse dal 2010 in poi c’è stato un calo dovuto a tanti fattori. C’erano probabilmente dei malumori tra società e tifosi, ma dal 1927 la storia giallorossa è sempre stata questa: i tifosi romanisti seguono la propria squadra ovunque.”

 

Europa League

Roma, Xabi Alonso se la ride: la risposta di De Rossi

Pubblicato

il

Roma, De Rossi

Al termine della sfida contro il West Ham, Xabi Alonso e il suo staff hanno sorriso ed esultato per l’incrocio con la Roma. Ecco la risposta di De Rossi.

La Roma di Daniele De Rossi ha superato l’esame Milan, grazie al 3-1 totale, e se la vedrà in semifinale il Bayer Leverkusen, fresco vincitore del primo titolo nazionale della storia. Sarà la seconda volta consecutiva che le due squadre si incontrano in semifinale: l’anno scorso, sotto la guida di Mourinho, i giallorossi approdarono in finale grazie alla rete all’1-0 all’andata firmato Bove.

Al ritorno la Roma tirò su un muro invalicabile e conquistò la sua seconda finale consecutiva.

Bayer Leverkusen, Roma, De Rossi

Roma, la risposta di De Rossi a Xabi Alonso e il suo staff

Al termine della sfida con il West Ham, Xabi Alonso e il suo staff hanno esultato e gioito per il passaggio della Roma in semifinale. Il comportamento del tecnico spagnolo, non gradito a molti tifosi giallorossi, è arrivato anche a mister Daniele De Rossi, che ha commentato così:

“Xabi Alonso ha festeggiato la qualificazione della Roma? Non ho visto la scena e preferisco non commentare. Da calciatore aveva molta eleganza e tra di noi c’è stima reciproca. Forse saranno stati contenti perché l’anno scorso sono stati eliminati e adesso vorranno prendersi la rivincita”.

Continua a leggere

Europa League

Atalanta, Gasperini: “Queste due partite valgono più dei trofei, sono orgoglioso e felice. Sulla quinta squadra in Champions…”

Pubblicato

il

Gasperini

Gianpiero Gasperini ha parlato in conferenza stampa dopo la sconfitta dolce contro il Liverpool in Europa League. L’allenatore si è soffermato sulle emozioni.

Indice

Atalanta, le parole di Gasperini

Sensazioni post qualificazione?

“Probabilmente è la sconfitta più accettata. Il risultato dell’andata ha condizionato la gara, il rigore poteva complicarla ancor di più, ma abbiamo costruito la qualificazione da quel momento in poi. Sono veramente orgoglioso e felice per questi ragazzi, prima che degli ottimi calciatori sono delle persone molto affidabili. Sono doppiamente felice”.

Questa vittoria vale un trofeo?

“Non ci provo neanche, sono state due medaglie preziose queste due vittorie. Forse valgono più di trofei e di coppe. Devo dire che nella storia dell’Atalanta, quando arrivi a fare risultati così e con una squadra di questa compattezza…queste sono delle grandissime vittorie“.

Gasperini

Ora c’è la quinta squadra in Champions.

“Ci fa molto piacere perché siamo coinvolti, ma anche perché abbiamo contribuito a migliorare il ranking dell’Italia. Quando abbiamo iniziato questa avventura sette anni fa c’erano più dubbi, anche noi sentivamo questa responsabilità, ma abbiamo contribuito. Per noi è un motivo d’orgoglio in più“.

Marsiglia o Benfica per Gasperini?

Non tifiamo per nessuna delle due. Il fatto di avere più squadre nelle semifinali dà la dimensione che il nostro calcio è forse un calcio di valore, ne facciamo orgogliosamente parte. Siccome nessuno voleva il Liverpool ho detto “lo vogliamo noi”, ma io scherzavo (ride, ndr). Sicuramente eravamo meno favoriti in assoluto, poi sono venute fuori queste due partite che rimarranno per sempre nella storia”.

Continua a leggere

Europa League

Milan, Pioli: “Siamo peggiorati, l’uscita dalla coppa è una delusione. Portate pazienza fino alla fine del campionato”

Pubblicato

il

Milan

Stefano Pioli ha parlato in conferenza stampa dopo la sconfitta contro la Roma in Europa League. L’allenatore si è soffermato su bilancio stagionale e Inter.

Indice

Milan, le parole di Pioli

Primo bilancio della stagione del Milan.

“Per quanto mi riguarda abbiamo peggiorato l’anno scorso. L’uscita dall’Europa League è una delusione perché non abbiamo giocato al nostro livello, possiamo fare meglio dello scorso anno in campionato, c’è il derby da giocare nel miglior modo possibile e fare meglio di quanto fatto con la Roma“.

Pioli È deluso?

“Sì, mi aspettavo una prestazione diversa che non siamo riusciti a fare. I meriti della Roma ci sono tutti, ma anche tanti demeriti nostri”.

Undici contro dieci il Milan prende 6 ammonizioni. Molto nervosismo.

In 11 contro 10 dovevamo fare una partita diversa, dovevamo costringere la Roma a rimanere negli ultimi 25 metri, abbiamo sbagliato l’interpretazione e lo sviluppo, ci sta reagire in modo troppo nervoso e questo l’abbiamo fatto e pagato”.

Milan - Roma Pioli

Rome, Italy 01.09.2023: Olivier Giroud of Milan, Chris Smalling of Roma in action during the Italy Serie A TIM 2023-2024 football match day 3, between AS Roma vs AC Milan at Olympic Stadium in Rome.

Migliorare il campionato dello scorso anno non basterà, è d’accordo o no Pioli?

Dobbiamo puntare a migliorare. Non manca tanto alla fine del campionato, a me il bilancio piace farlo a bocce ferme. Dovevamo fare un cammino diverso in Europa, vediamo cosa possiamo fare in campionato”.

Cosa cambia questa serata per il derby?

Per il derby dobbiamo cambiare tante cose, il nostro livello in termini di intensità ed energia. Se giochiamo come stasera non abbiamo possibilità. Credo che i ragazzi lo sappiano, per quanto riguarda il futuro portate pazienza fino alla fine del campionato, poi tireremo le somme con la società”.

Fiorentina-Milan, Theo Hernandez assente per squalifica

Theo Hernandez

C’è stato un po’ di caos iniziale.

“Per me no. Per me non c’è stata confusione. Un grave errore non aver preso l’inserimento di Mancini, poi loro hanno fatto due grandi giocate, col palo di Pellegrini e il gol all’incrocio di Dybala. Non ho visto confusione ma accetto qualsiasi cosa”.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Napoli, De Laurentiis - Depositphotos Napoli, De Laurentiis - Depositphotos
Serie A3 minuti fa

Napoli, De Laurentiis infuriato: possibile ritiro di un mese

Visualizzazioni: 2 La situazione in casa Napoli è tesissima e il patron azzurro sarebbe pronto a una decisione drastica per...

milan milan
Calciomercato24 minuti fa

Calciomercato Milan: Moncada stregato da Dorgu

Visualizzazioni: 278 Il Milan è alla costante ricerca di profili giovani e futuribili sul mercato e sta sondando vari nomi...

Serie A34 minuti fa

Salernitana-Fiorentina, formazioni ufficiali. Sorpresa Castrovilli, c’è Ikwuemesi

Visualizzazioni: 191 All’Arechi va in scena il match delle 18 Salernitana-Fiorentina. La squadra granata vuole onorare il campionato e mettere...

Inter, Inzaghi Inter, Inzaghi
Calciomercato1 ora fa

Inter, rinnovo di Inzaghi: la firma dopo lo Scudetto

Visualizzazioni: 182 In casa Inter è tutto pronto per i festeggiamenti per lo Scudetto, che potrebbe arrivare già nel derby...

Reja, Udinese Reja, Udinese
Serie A1 ora fa

Udinese, contatti con Reja: è lui la prima scelta

Visualizzazioni: 244 Ore di riflessione in casa Udinese dopo la pesante sconfitta di Verona. Cioffi sarà esonerato e la prima...

Amrabat Manchester United Amrabat Manchester United
Calciomercato2 ore fa

Calciomercato Juventus, bianconeri sempre su Amrabat: possibile scambio con i viola

Visualizzazioni: 401 Calciomercato Juventus, la Vecchia Signora continua a seguire il marocchino: possibile scambio con Arthur? Il ritorno di Amrabat...

Stadio del Cagliari Stadio del Cagliari
Serie A2 ore fa

Cagliari: la situazione intorno a Viola

Visualizzazioni: 402 Il Cagliari è in piena corsa salvezza e le ultime ottime prestazioni fanno per ben sperare tifoseria e...

Fogia Audace Cerignola Fogia Audace Cerignola
Media2 ore fa

Foggia-Audace Cerignola, Derby per i PlayOff

Visualizzazioni: 189 Foggia e Audace Cerignola si sfidano per guadagnarsi un posto ai playoff, le due squadre sono separate da...

Inter, inzaghi Inter, inzaghi
Serie A2 ore fa

Inter, Inzaghi: “Scudetto? Se sarà domani tanto meglio, ma non è un’ossessione”

Visualizzazioni: 283 Il tecnico dell’Inter, Simone Inzaghi, ha parlato alla vigilia della stracittadina contro il Milan. I nerazzurri possono vincere...

Juventus Juventus
Serie A2 ore fa

Juventus, Pjanic: “Allegri non ha tutte le colpe. Juventus? Non ho rimpianti”

Visualizzazioni: 23 L’ex calciatore della Juventus Miralem Pjanic ha parlato ai microfoni de Il Corriere Dello Sport in merito alla...

Le Squadre

le più cliccate