Home » Calciomercato » Ultim’ora Milan, Marotta tenta il Diavolo: uno sgambetto che fa male
Calciomercato

Ultim’ora Milan, Marotta tenta il Diavolo: uno sgambetto che fa male

Ultim’ora Milan, lo “scippo” Calhanoglu, Marotta e Ausilio tentati dal un altro giocatore rossonero in scadenza di contratto. Andiamo a vedere di chi si tratta e i dettagli della situazione.

Clamorosi sviluppi sull’asse Milan-Inter, con i nerazzurri che hanno messo nel mirino un altro giocatore in scadenza di contratto. Dopo il repentino addio di Calhanoglu, passato sulla sponda opposta nel giro di alcuni giorni e per 500.000 euro in più, la storia rischia seriamente di ripetersi.

Le mosse dell’Inter

L’Inter che si sta giocando lo scudetto con i rivali cittadini, ha la necessità di ristrutturare il reparto arretrato e di renderlo più competitivo. Il probabile addio di De Vrij, in direzione Tottenham e l’anagrafe dei vari Ranocchia, D’Ambrosio e Darmian, impongono la massima attenzione.

Soprattutto, ad Inzaghi mancano dei validi sostituti per Bastoni e Skriniar. Addirittura uno dei due potrebbe essere sacrificato sul mercato. L’accordo per Bremer del Torino è un dato di fatto, salvo imprevisti sarà ratificato al termine del campionato. Ma non basta, per una società che mira ad essere competitiva su tutti i fronti e vincere.

La clamorosa offerta nerazzurra ad Alessio Romagnoli, giocatore sorpreso e disorientato

Ultim’ora Milan

Al capitano di lungo corso, dall’alto dei sette anni a Milanello, Marotta e Ausilio hanno fatto pervenire una importante proposta di “tradimento”. Cogliendo di sorpresa l’atleta e il suo entourage. Romagnoli ha il contratto in scadenza con il Milan, guadagna 5,5 milioni netti a stagione e non riesce a trovare l’accordo per il rinnovo.

Maldini e Massara hanno fatto sapere al giocatore di essere disposti a mettere sul tavolo un contratto triennale, a cifre ribassate. Ma la distanza fra la proposta rossonera e la richiesta del calciatore è ancora considerevole. Motivo per cui il difensore aveva flirtato con la Lazio, trattativa arenatasi proprio sul disaccordo economico.

Anche la Juventus è interessata a Romagnoli, ma non ha ancora affondato il colpo, mentre il Napoli aspetta di capire se proseguirà con Spalletti o meno. L’Inter vorrebbe battere la concorrenza e ha offerto al giocatore un quadriennale da 2.9 milioni più bonus. Il romano ha ringraziato e ha chiesto tempo per pensarci.

Ultim’ora Milan, il rossonero nella pelle e le prospettive future

Il legame di Romagnoli con il Milan non è in discussione ed è certificato dai sette lunghi anni anni di milizia. Il capitano ha attraversato gli anni più bui della gestione post Berlusconi, rinnovando il contratto quando la barca imbarcava acqua da tutte le parti.  Grande professionista, ha sempre anteposto il bene della squadra agli interessi personali.

Non ha mai fatto nessuna polemica o detto una parola fuori posto, atteggiamento che gli è valso la stima e la fiducia di tutto l’ambiente. Con l’arrivo di Kjaer e l’esplosione dei baby Kalulu e Tomori, si è ritrovato in panchina. Insieme a Gabbia.

Tempi di riflessioni

Il prossimo arrivo dell’olandese Botman, gli restringe ancora di più gli spazi. Tempo di riflessione per il giocatore e la famiglia, che fra l’altro stanno molto bene a Milano e hanno comprato un appartamento in pieno centro storico. Un trasferimento all’Inter, permetterebbe al giocatore di non spostarsi dalla città, di monetizzare l’ultimo contratto importante della carriera e magari dimostrare il proprio valore in una realtà diversa. Si tratta di una scelta molto difficile per un giocatore di altri tempi, leale e corretto come pochi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Milan, per Icardi non è un problema di soldi: la situazione aggiornata

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calciomercato