Home » Calciomercato » Le spese pazze del Chelsea: ipotesi di assetto per il 2023
Calciomercato

Le spese pazze del Chelsea: ipotesi di assetto per il 2023

Già ora il Chelsea si prepara strategicamente alla prossima stagione: forte di un opulento calciomercato, ha un ampio ventaglio di possibilità.

Non si può dire certo che il Chelsea faccia economia, in termini di calciomercato: sono infatti più di 375 i milioni spesi dall’inizio della gestione del club da parte di Todd Boehly.

Un calciomercato da fare invidia e con cifre da capogiro che include molti numeri uno a livello internazionale: Raheem Sterling, arrivato dal Manchester United, Wesley Fofana dal Leicester, Marc Cucurella dal Brighton, Pierre-Emerick Aubameyang dal Barcellona e naturalmente Kalidou Koulibaly dal Napoli.

Tutti presi per un costo non inferiore ai 30 milioni di euro. Il portafogli della dirigenza è gonfio e punta tutto sui suoi uomini, sebbene la situazione non sia delle più rosee a livello di classifica.

Infatti, ben 21 punti separano il Chelsea, decimo in classifica, dal capolista Arsenal. Difficile aspirare, per quest’anno, al primo posto della FA Cup, ma si può sempre lavorare per la prossima stagione.

LEGGI ANCHE:  Napoli, incontro tra le parti per il rinnovo

Cosa che il club inglese sta già facendo, investendo altri 116 milioni in nuovi acquisti di pregio come Benoit Badiashile, David Datro Fofana, Andrey Santos e soprattutto Mykhailo Mudryk dello Shakhtar Donetsk, che secondo Transfermarkt è il miglior giocatore ucraino in attività.

Non mancano anche i prestiti, come quello a breve termine di Joao Felix dall’Atletico Madrid. Scippato, come Mudryk, al rivale Arsenal: 11 milioni più 6 di ingaggio per il primo, 100 milioni per il secondo.

Senza considerare l’affare da 53 milioni che riguarda Christopher Nkunku del RB Lipsia, attaccante che in 15 partite di Bundesliga ha segnato ben 13 gol e realizzato 3 assist.

Non c’è dire: per la prossima stagione il ct Graham Potter avrà l’imbarazzo della scelta degli uomini da schierare in campo.

Secondo il quotidiano inglese The Sun il possibile assetto della squadra nella prossima stagione, considerando sia gli acquisti potenziali che quelli effettivi, potrebbe essere il seguente: in attacco, come centravanti, Osimhen, stella che oggi brilla fulgida al Napoli.

LEGGI ANCHE:  Napoli Koulibaly lo United fa sul serio

Più arretrato, sempre in attacco, il trio MudrykNkunkuSterling (se non andrà via prima, ndr), coadiuvato a centrocampo da Rice e Kovacic. In difesa Chilwell, Badiashile, Silva e James. In porta Kepa.

Con giocatori di questo calibro, Potter non dovrà compiere grandi magie.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calciomercato