Home » Calciomercato » Rinnovi Torino, il punto su quattro riscatti
Calciomercato

Rinnovi Torino, il punto su quattro riscatti

Rinnovi Torino, la fine del campionato si avvicina e iniziano i ragionamenti in chiave mercato per alcuni giocatori.

La programmazione della prossima stagione è già in fase d’avvio, come scrive il Corriere Granata, ci sono almeno quattro situazioni di giocatori arrivati la scorsa estate in prestito con diritto di riscatto. Il portale dedicato alle vicende granata fa il punto sui rinnovi di Brekalo, Pjaca, Praet e Mandragora.

Rinnovi Torino, il punto su Brekalo

Il quattordici granata è quello che forse ha convinto di più in questa stagione: per lui il riscatto è certo. I contatti sono continui tra il ds del Torino Vagnati e la dirigenza del Wolfsburg. La società di Cairo ha ribadito più volte la volontà di trattenere il croato agli ordini di Juric.

Le parti si erano accordate per un riscatto di 12 milioni di euro la scorsa estate, l’affare si farà sulla base di 10 milioni di euro. Per Brekalo che fin qui ha giocato 29 partite e realizzando 6 gol un contratto fino al 2026.

Rinnovi Torino, il punto su Pjaca

Il fantasista croato ha probabilmente la posizione più in bilico probabilmente in questo momento: tutto pare portare ad un mancato pagamento da parte del Torino dei 7 milioni pattuiti per il riscatto dalla Juventus. Qualche partita brillante, ma intervallata da troppe pause per problemi fisici.

Rinnovi Torino, il punto su Praet

Calciomercato Torino

Il belga è un pallino di Juric. Il tecnico spesso si è “addolorato” dei troppi infortuni del centrocampista, perché puntava nella sua qualità per il centrocampo. Torino e Leicester si erano accordate per un riscatto fissato a 15 milioni, i granata però ci stanno lavorando perché il contratto di Praet con gli inglesi scade nel giugno 2024.

Il Torino proverà ad allungare il prestito per un altro anno e mettere a giugno 2023 un obbligo di riscatto a cifre molto più contenute.

Rinnovi Torino, il punto su Mandragora

L’italiano al momento è l’unica certezza per la prossima stagione. Il Torino al ta giugno avrà l’obbligo di riscatto dalla Juventus e il giocatore firmerà un contratto sino al 30 giugno 2027. Il club granata verserà nelle casse bianconere 9 milioni di euro, pagabili in 4 esercizi.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

I commenti sono chiusi.

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calciomercato