Home » Calciomercato » Naingollan: è asta a tre!
Calciomercato

Naingollan: è asta a tre!

La Gazzetta dello Sport di stamattina in edicola torna a fare il punto sul futuro del Ninja Naingollan. La dirigenza nerazzurra è stata chiara qualche giorno fa: il giocatore vuole andare a giocare, si cercherà di accontentarlo, ma non accadrà gratis. Chi lo vorrà dovrà prendersi oneri dello stipendio e del cartellino, soprattutto. La prima scelta del belga ribadita in più occasioni è l’isola adorata sarda, l’obiettivo è il ritorno a Cagliari. Ma ci sono altre alternative sul tavolo: Sassuolo e Fiorentina in primis. Il club neroverderde qualche giorno fa ha fatto una telefonata per avere informazioni; la Viola, a seguito di un inizio anno difficile, ha ripreso i contatti per un centrocampista che già nella scorsa stagione Pradè avrebbe voluto portare a Firenze, ma che si fermò davanti alle volontà, anche di famiglia, del Ninja. Anche adesso la sua preferenza per il club sardo è ben nota ai più. Già la scorsa stagione in prestito era stata per lui soddisfacente, soprattutto nella parte iniziale.

LEGGI ANCHE:  Torino su Kalinic

Le condizioni contrattuali

Nainggolan è sotto contratto con i nerazzurri sino al 2022 e ha un ingaggio da 4,5 milioni netti a stagione. In particolare, in questo esercizio in cui l’Inter ha scelto di dividere i pagamenti in 10 mensilità, al momento il belga ha incassato stipendi per 1,8 milioni netti. Quindi chi ne rileva il tesseramento deve impegnarsi per 2,7 milioni netti vale a dire oltre 5 milioni lordi. Una cifra importante, fuori dalla portata della maggior parte delle società interessate alle sue prestazioni. A meno che non vada in onda uno scambio. Il Cagliari in questa situazione  potrebbe offrire Pavoletti, per un finale di stagione come prima alternativa a Lukaku. Un’idea che potrebbe stuzzicare Conte, anche il tecnico leccese preferirebbe Gervinho per dare velocità all’attacco interista.

La Fiorentina difficilmente potrebbe avere contropartite tecniche alla pari: i nomi di Milenkovic e Castrovilli usciti in estate, ora non paiono essere proponibile per i costi e l’incedibilità dei ragazzi viola. Stesso discorso anche col Sassuolo, anche se la rosa di De Zerbi è zeppa di talenti giovani che potrebbe rappresentare un investimento per il futuro in casa nerazzurra. Possiibilità, con l’opzione Cagliari sicuramente più calda, anche se ci sarebbe la volontà di prestito secco bis, ipotesi che Marotta allontanerà fino all’ultimo giorno utile di mercato.

LEGGI ANCHE:  Empoli, ai dettagli per l'acquisto di un attaccante dell'Atalanta

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calciomercato