I nostri Social

Calciomercato

Milan: si parla ancora di Ibra

Pubblicato

il

“Un amore mai finito”, se esistesse un film sul Milan ed Ibrahimovic questo sarebbe il titolo.

Indice

Ibra e il Milan stima reciproca

Sebbene sia dal 2012 che lo svedese ha lasciato il club rossonero, non passa stagione che il suo nome non venga accostato al Milan anche se ritengo che nella maggior parte dei casi siano voci di gossip e niente di più, ma è altrettanto vero che il forte attaccante in Italia tornerebbe al volo soprattutto in un club che stima e da cui, in verità, mai avrebbe voluto andarsene.

Lo ha raccontato egli stesso nella sua biografia “Io sono il calcio”, negli ultimi giorni a Milanello – estate 2012 – la società gli aveva detto di non preoccuparsi perchè non sarebbe stato venduto.

Il passaggio al Psg

Pochi giorni dopo Mino Raiola, suo storico procuratore, lo chiama per comunicargli che da lì a breve avrebbe ricevuto una telefonata dall’allora d.s. del Paris Saint Germain Leonardo.

In questa maniera Ibra apprende di essere stato ceduto al club parigino e la prende talmente male che tenta di giocare un’ultima carta, ossia riferisce a Raiola che pretende lo stesso stipendio percepito al Milan più una serie infinita di benefit, nella chiara speranza non avessero accettato.

Come invece tutti ben sappiamo, le richieste sono state tutte accettate ed il giocatore, da uomo di parola quale è, ha dovuto insieme alla famiglia preparare le valigie e partire alla volta di Parigi.

Perché tornare al Milan

Ma facciamo un balzo in avanti di 6 anni e torniamo ai giorni nostri. Perchè Ibrahimovic potrebbe tornare? E soprattutto perchè il Milan dovrebbe riprendere un giocatore di 37 anni, evidentemente a fine carriera, quando da qualche anno la mission è puntare forte sui giovani per costruire una squadra che duri nel tempo?

Prima cosa: l’attaccante è stufo dei L.A. Galaxy, quel campionato gli sta stretto e nonostante l’età vuole ancora avere la possibilità di confrontarsi in competizioni ben più sfidanti e prestigiose. In secondo luogo potrebbe altresì decidere di rivedere al ribasso il proprio ingaggio per poter tornare in Italia nella squadra a cui ha dato molto, ma altrettanto ha ricevuto.

Il Milan cerca una punta

Dal canto suo il Milan è in emergenza attaccanti, tralasciamo il recente infortunio occorso a Gonzalo Higuain che si spera essere di lieve entità, ma comunque una squadra impegnata su tre fronti quali campionato, coppa Italia ed Europa League non può permettersi di avere in rosa solo due punte di razza di cui una over 30 alla quale ovviamente non si può chiedere di giocare ogni tre giorni novanta minuti.

Il recente acquisto di Paquetà sicuramente darà una preziosa mano, ma un attaccante vero serve molto e non vi sono dubbi che la società a gennaio intenderà porre rimedio.

Ibra, leader e trascinatore

Ibra è risaputo vuole giocare sempre, la panchina è per lui un’opzione non percorribile, ma all’alba dei 37 anni, seppur fisicamente e mentalmente integro, potrebbe anche accettare di subentrare a partita in corso oppure giocare solo determinate gare, per esempio quelle di coppa.

Altra considerazione: lo svedese è un leader vero, un uomo spogliatoio come pochi altri nel mondo del calcio, ha una determinazione tale che una parola detta da lui assume un peso specifico molto alto.

La sua profonda amicizia e stima per Gattuso potrebbe far scattare quella molla anche a certi giocatori spesso accusati di impegnarsi poco o mettere poca grinta durante le partite.

Per Cutrone poi potrebbe diventare un’occasione più unica che rara allenarsi con un vero leader, oltre ad Higuain, e magari giocarci a fianco in qualche gara sarebbe per lui un’opportunità incredibile con l’occasione di carpirne i segreti, le movenze ed i comportamenti utili per una sua crescita professionale.

Tutte queste considerazioni per dire che si può fare, ritengo questa essere la volta buona, lo svedese vedrebbe come un sogno la chiusura di una prestigiosa carriera in Italia, nel suo club preferito.

Magari ancora da protagonista e con la certezza assoluta di essere accolto dalla tifoseria, dalla sqaudra e dall’allenatore a braccia aperte perchè lo amano e sanno di avere di fronte un uomo vero, una persona di parola dai profondi valori ed un’encomiabile professionista che non si è mai risparmiato e che ha sempre saputo essere un esempio positivo per tutti, pretendendo anche molto soprattutto da sè stesso e poi ovviamente anche dagli altri.

Calciomercato

Bari, colpo dall’Hellas Verona: fatta per l’attaccante

Pubblicato

il

Il Bari continua la sua straordinaria campagna acquisti e mette a segno un altro colpo. Il nuovo attaccante arriva dall’Hellas Verona e conosce bene la Serie B.

La società pugliese, dopo i vari colpi già registrati, sta chiudendo per un altro giocatore della Serie A. Il giocatore ha già accettato la destinazione e i club hanno definito la formula.

Bari, preso Lasagna: rinforzo di qualità ed esperienza

Nelle ultime ore ha subito una forte accelerata la trattativa fra i pugliesi e l’attaccante gialloblù. Zanetti aveva già comunicato che non sarebbe rientrato nei suoi piani, così Sogliano si è messo al lavoro per trovargli una sistemazione.

lasagna bari

Verona’s Kevin Lasagna portrait in action during italian soccer Serie A match Hellas Verona FC vs Atalanta BC at the Marcantonio Bentegodi stadium in Verona, Italy, December 12, 2021 – Credit: Ettore Griffoni

Il Mantova è stata una possibilità concreta ma non è arrivato l’accordo fra i club. I bianco rossi si sono inseriti prepotentemente e hanno chiuso l’operazione sulla base di un prestito con obbligo di riscatto legato alla promozione.

Nell’ultima stagione Lasagna ha giocato 28 partite e segnato 2 goal con la maglia del Faith Karagumruk, in Turchia. Rientrato nella città scaligera, ripartirà subito per una nuova avventura.

Continua a leggere

Calciomercato

Calciomercato Milan, Jovic richiesto in Turchia

Pubblicato

il

Milan

Il calciomercato del Milan potrebbe proseguire con l’addio di Luka Jovic, richiesto in Turchia. Stando al Corriere della Sera, ci sarebbe il Fenerbahce per lui.

Il Milan potrebbe salutare Luka Jovic. L’attaccante serbo, stando a quanto racconta il Corriere della Sera, sarebbe richiesto dal Fenerbahce di Jose Mourinho. Il tecnico portoghese, arrivato ad Istanbul lo scorso giugno, ha subito riportato serenità e compattezza. La squadra minacciava il ritiro dal campionato turco. Ora è tempo di calciomercato, con Jovic primo obiettivo della lista.

Le strade fra il Milan e l’ex Real Madrid potrebbero quindi separarsi dopo appena una stagione. Jovic è arrivato al Milan nell’estate del 2023 e in 23 presenze ha trovato 6 reti. Si è dimostrato molto affidabile nelle fasi finali delle partite. Si è confermato come un ottimo elemento in uscita dalla pancina nella seconda parte di stagione, aiutando spesso la squadra a trovare la vittoria.

Calciomercato Milan, Jovic richiesto in Turchia

Jovic potrebbe quindi andare in Turchia? C’è la possibilità. L’arrivo di Alvaro Morata e la ricerca di un attaccante che gli faccia da riserva potrebbero spingere il classe ’97 fuori da Milanello, nonostante il recente rinnovo. Ecco che sulle tracce del serbo ci sarebbe il Fenerbahce, pronto a rifare affari col Milan dopo la trattativa Rade Krunic.

Il Fenerbache si sta muovendo per dare a Mou una squadra che sia il più competitiva possibile. Dopo gli arrivi di Allan Saint-MaximinÇağlar Söyüncü e Cenk Tosun, il serbo non sfigurerebbe in una formazione già molto ricca di talento. Se poi c’è un allenatore come Jose Mourinho in panchina, i turchi partono già con un passo avanti.

Continua a leggere

Calciomercato

Ultim’ora Milan, Furlani stoppa due trattative: i dettagli

Pubblicato

il

Ultim’ora Milan, arrivano importanti aggiornamenti in redazione in merito al mercato rossonero. L’Amministratore Delegato, piuttosto attivo in questi ultimi giorni, ha stoppato due trattative.

Il Milan abbandona due piste in seguito del no di Giorgio Furlani. I discorsi erano stati avviati da diverso tempo, soprattutto per quanto riguarda uno dei due giocatori.

Sveliamo i nomi, si tratta di Emerson Royal Tammy Abraham, rispettivamente terzino destro del Tottenham e punta centrale della Roma.

Coi due club non si è raggiunta l’intesa economica e non vi sono i presupposti, almeno finora, per continuare il dialogo.

Ad oggi, per la corsia di destra sono in corso importanti ragionamenti che vanno dal collocare in quella posizione Pierre Kalulu, fino a pensare ad altri nominativi. Per quanto riguarda l’attacco, il Milan sembra avere virato con decisione su Niclas Fullkrug.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Calciomercato1 minuto fa

Bari, colpo dall’Hellas Verona: fatta per l’attaccante

Visualizzazioni: 4 Il Bari continua la sua straordinaria campagna acquisti e mette a segno un altro colpo. Il nuovo attaccante...

Milan Milan
Calciomercato10 minuti fa

Calciomercato Milan, Jovic richiesto in Turchia

Visualizzazioni: 324 Il calciomercato del Milan potrebbe proseguire con l’addio di Luka Jovic, richiesto in Turchia. Stando al Corriere della...

Juventus, Thiago Motta Juventus, Thiago Motta
Serie A18 minuti fa

Motta: “Sono tranquillo ma sento la grande responsabilità, voglio dare il massimo e con le nostre idee, competere contro chiunque”

Visualizzazioni: 159  Thiago Motta in conferenza stampa presenta la sua Juventus. Nella stagione più lunga di sempre, la preparazione è...

Serie A21 minuti fa

Juventus, il club saluta Rabiot: “Grazie di tutto, Adrien!”

Visualizzazioni: 189 Durante la conferenza stampa di presentazione del nuovo allenatore Thiago Motta, la Juventus ha pubblicato un comunicato di...

Serie B31 minuti fa

Cremonese, con De Luca ora fai paura: dalla trequarti in sù e’ festa della fantasia

Visualizzazioni: 227 Cremonese, con l’ingaggio di Manuel De Luca o grigiorossi alzano ulteriormente il loro livello offensivo e si dimostrano...

Calciomercato39 minuti fa

Ultim’ora Milan, Furlani stoppa due trattative: i dettagli

Visualizzazioni: 1.134 Ultim’ora Milan, arrivano importanti aggiornamenti in redazione in merito al mercato rossonero. L’Amministratore Delegato, piuttosto attivo in questi...

Born in the MLS Born in the MLS
MLS51 minuti fa

Born in the MLS – Viaggio nel campionato d’oltreoceano #27

Visualizzazioni: 37 27° appuntamento con Born in the MLS – viaggio nel campionato d’oltreoceano, la rubrica settimanale di Calciostyle sulla...

Fiorentina Fiorentina
Calciomercato1 ora fa

Ufficiale Fiorentina: Milenkovic va al Nottingham Forest

Visualizzazioni: 295 Fiorentina: ufficiale, Nikola Milenkovic lascia il club gigliato dopo 7 anni e 264 presenze in maglia viola. Va...

Bayer Leverkusen, Xabi Alonso Bayer Leverkusen, Xabi Alonso
Calciomercato1 ora fa

Bayer Leverkusen, il club ufficializza un colpo in entrata

Visualizzazioni: 260 Nell’ultima stagione, il Bayer Leverkusen è riuscito nell’impresa di vincere la Bundesliga, davanti a squadre come Bayern Monaco...

Ciro Immobile, Lazio Ciro Immobile, Lazio
Notizie1 ora fa

Ciro Immobile, le parole dell’agente Marco Sommella

Visualizzazioni: 284 Dopo un’annata non troppo brillante da parte del calciatore Ciro Immobile, l’attaccante ha deciso di lasciare la Lazio...

Le Squadre

le più cliccate